La storia del VoIP sino ai giorni nostri

Voice su Internet Protocol, abbreviato VoIP, è una tecnologia abbastanza recente, riconosciuta con molti nomi, tra cui Voice Over Broadband (VoBB), telefonia Internet, telefonia IP e telefono a banda larga.

L’avvento di Internet ha portato con sé un’abbondanza di innovazione per quanto riguarda la comunicazione. Ovviamente all’inizio c’era la posta elettronica, ma poi la gente ha iniziato a chiedersi se potevano comunicare in tempo reale. Ciò ha comportato la messaggistica istantanea, che ha messo AOL sotto i riflettori come il fornitore più popolare. Ma altri volevano una connessione più personale: volevano ascoltare la voce di un’altra persona su Internet in tempo reale, il che ci porta al VoIP.

VoIP



Cos’è il VoIP?

Per dirla semplicemente, VoIP è la trasmissione di “pacchetti di dati” scambiati tra due indirizzi IP mediante l’utilizzo di una connessione Internet. Sviluppato intorno al 1995, originariamente serviva da soluzione per le chiamate telefoniche interurbane e internazionali. Meno di due decenni, il VoIP ha rivoluzionato la comunicazione in tutto il mondo.

VoIP potrebbe non sembrare una tecnologia rivoluzionaria, dopo tutto, la maggior parte delle persone utilizzano telefoni cellulari con piani e abbonmenti che non comportano forti investimenti per le chiamate interurbane o internazionali. Quando si pensa all’utilità del VoIP, è importante considerare le sue origini e le intenzioni iniziali.

Come funziona?

VoIP opera trasferendo i segnali vocali tra gli indirizzi IP, il che significa che questi segnali devono trasformarsi in pezzi di dati abbastanza piccoli da trasmettere. I campioni vocali del mittente sono suddivisi in “pacchetti” vocali, a cui vengono fornite le informazioni di instradamento e inviate alla fine ricevente. I pacchetti trasmettono uno per uno, quindi si riformano il più vicino possibile allo stato originale, creando un’intera voce. Questo processo comprime il segnale vocale e quindi decomprime il segnale per il ricevitore.

Ponendo le basi

Il VoIP non esisterebbe oggi se non fosse per tre grandi invenzioni: il telefono, Internet e forse soprattutto, il Protocollo Internet (IP). Inventati nel 1870 dal duo indipendente Alexander Graham Bell e Elisha Gray, i primi telefoni ampiamente utilizzati richiedevano un operatore presso un centralino per trasmettere le chiamate tra il chiamante e il ricevitore.

La storia del telefono: dalla nascita ai giorni nostri

A metà del 1900, AT & T utilizzava la nuova tecnologia per creare telefoni con pulsanti a toni, ciò consentiva la commutazione digitale delle chiamate, eliminando la posizione dell’operatore umano.

Internet apparve per la prima volta a metà degli anni ’60, anche se non era Internet che conosciamo oggi. Originariamente, è stato sviluppato dalla rete di Advanced Research Projects Agency (ARPANET) ed era una rudimentale rete di computer fondata dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. È stato usato principalmente per fornire comunicazioni tra il Dipartimento e l’esercito americano.

Con la crescente popolarità delle reti tra le aziende e le altre aziende che li affittarono in quel periodo, gli anni ’80 portarono con sé la necessità di portare questa tecnologia alle persone. Questo è il momento in cui il Personal Computer (PC) ha iniziato a ottenere riconoscimento. Con questi computer, i proprietari possono abbonarsi a un ISP (Internet Service Provider), ad esempio Telecom, collegarsi alle loro reti tramite linee telefoniche e pagare l’ora di utilizzo.



Con il 1989 arrivò l’invenzione di Hypertext Transfer Protocol, o HTTP. Tim Berners-Lee e un gruppo di persone al CERN hanno inventato, Universal Resource Locator, o l’URL. Così sono nate le basi del World Wide Web. C’è ancora un pezzo del puzzle prima del VoIP, e questo è il protocollo Internet o IP.

Il Dr. Vint Cerf lo ha inventato nel 1972, e questo definisce come viaggiano le informazioni tra i computer.

 



Vinton Gray Cerf

Scienziato informatico americano , considerato uno dei padri di Internet

Umili origini

Il VoIP è iniziato con una società chiamata VocalTec nel 1995. Sono stati i pionieri del primo telefono Internet, chiamato, molto semplicemente, Internet Phone. Permetteva a un utente di Internet di chiamarne un altro, e si collegava agli altoparlanti e al microfono. Nessun video era disponibile al momento e l’installazione richiedeva che entrambi gli utenti si trovassero sullo stesso software.

Nel 1996, le applicazioni Voicemail Internet hanno preso vita. Gli utenti possono inviare messaggi vocali via Internet al telefono di destinazione. Ciò era anche irto di complicazioni come scarsa qualità del suono, periodi di silenzio e perdita di connessione. Nello stesso anno, VocalTec ha annunciato il proprio software di telefonia Internet in collaborazione con Microsoft NetMeeting.

Nel 1998, VocalTec ha continuato a creare capacità di chiamata da computer a telefono e telefono-a-telefono per VoIP.

Durante questo decennio, i produttori di apparecchiature telefoniche e gli specialisti delle telecomunicazioni hanno iniziato a utilizzare le trasmissioni digitali appena sviluppate a loro vantaggio. L’idea di trasferire informazioni tramite pacchetti basati su IP era interessante per velocità, qualità migliorata e costi inferiori. Hanno iniziato ad aggiungere funzionalità IP, sviluppando un software che consentiva agli utenti di collegare un adattatore VoIP ai loro telefoni.

Crescita e popolarità

VoIP ha proseguito e, nello stesso anno, tre diverse società hanno introdotto il software di commutazione VoIP come componenti aggiuntivi standard nelle loro apparecchiature. Questa accessibilità significava che il numero di chiamate VoIP è balzato in modo significativo al 25% di tutte le chiamate vocali.

La disponibilità del servizio Ethernet a banda larga ha comportato un miglioramento significativo della qualità delle chiamate e la connettività è stata molto meno problematica rispetto alle connessioni dial-up. Queste chiamate erano ancora piuttosto pesanti sulla staticità e talvolta avevano anche problemi di connettività, ma nel complesso questo avanzamento è stato un grande miglioramento. Gli utenti potevano ora navigare su Internet, giocare e fare molto di più su Internet contemporaneamente a effettuare chiamate vocali e le persone hanno risposto positivamente a questo cambiamento.



I produttori di hardware hanno iniziato a produrre apparecchiature per le chiamate VoIP”. Mentre con la tecnologia precedente, la CPU del computer doveva eseguire il passaggio dei pacchetti di dati vocali in informazioni, adesso aveva meno coinvolgimento perché l’hardware si è occupato dello switch.

I consumatori hanno iniziato a riconoscere che le chiamate VoIP erano un ottimo modo per evitare i costi associati all’uso di Internet e alle telefonate a lunga distanza, iniziando con una rapida diffusione a sfruttare questi vantaggi.

VoIP ed economia

Mentre la popolarità di Internet e della comunicazione web aumentava vertiginosamente.

Molte aziende hanno utilizzato il servizio del VoIP per creare call center al di fuori dei loro paesi, ad esempio in Romania. Ciò ha avuto un impatto significativo sul mercato del lavoro. Tuttavia, le chiamate VoIP erano ancora semplicemente non all’altezza. La qualità delle chiamate era ancora relativamente scarsa. I fornitori di servizi telefonici via Internet (ITSP) hanno colto l’occasione e aumentato la loro attività aggiornando la qualità delle telecomunicazioni e facendo pagare una piccola tassa per l’aumento della qualità.

Ora che Internet, le telecomunicazioni e il VoIP stavano saturando l’economia, il paese ha iniziato a vedere una sorta di strozzatura dei mercati.

Ciò ha portato all’emergere di piccole società di comunicazione che cercavano di fare soldi offrendo ai consumatori schede telefoniche prepagate, in modo che gli utenti potessero effettuare chiamate interurbane e internazionali.

Skype entra nella scena

Il 2003 vide Skype lanciare il suo software beta, e rapidamente guadagnò l’attenzione nazionale. Per prima cosa, Skype ha permesso alle persone di effettuare chiamate vocali per computer completamente gratuite. Hanno inoltre sviluppato il proprio servizio di messaggistica istantanea, anch’esso gratuito, che offre agli utenti più opzioni per la comunicazione, rendendola molto più universale.

Il principale vantaggio di Skype è che è stato in grado di evolversi rapidamente e crescere per soddisfare le esigenze degli utenti. Ben presto, gli utenti furono persino in grado di usare Skype per chiamare telefoni fissi e cellulari. Questi servizi erano a pagamento, ma molto più basso rispetto a molti altri costi dei provider VoIP al momento, così come oggi.

Nel 2005, Skype ha fatto esplodere la scena quando hanno introdotto la chat video nel loro software. Oggi, questo è ciò per cui Skype è meglio conosciuto. Hanno avuto molto successo nell’integrare la chat video. Praticamente tutti coloro che hanno accesso a Internet in questi giorni sanno cos’è Skype e lo associano a fare videochiamate. Skype è un punto di riferimento per qualsiasi altra azienda VoIP sul mercato.

Uno svantaggio di Skype è stato il fatto che le loro reti chiuse, pur offrendo chiamate gratuite e poco costose, hanno limitato la libertà di scelta degli utenti nei confronti di software e hardware di terze parti. Skype ha acquisito una sorta di monopolio del settore in questo modo.

Comunicazioni di massa

Nel 2004, più o meno nello stesso periodo in cui Skype divenne il re in carica della chiamata VoIP, diverse società sorsero che erano i provider VoIP full-service. Spesso fornivano servizi di chiamate domestiche illimitate a un prezzo forfettario e chiamavano gratuitamente chi utilizza lo stesso provider VoIP. Un utente con un telefono VoIP può connettersi a un provider in uno dei tre modi principali:

  • Ethernet e Wi-Fi : i telefoni VoIP possono connettersi direttamente alla rete IP utilizzando una di queste due tecnologie. Questa è l’opzione più tradizionale.
  • Adattatore telefonico analogico : si collega alla rete e aziona un telefono analogico che si collega tramite una presa a muro.
  • Softphone : questa è un’app installata su un computer, dotata di altoparlanti, microfono e / o funzionalità cuffie. L’interfaccia del telefono viene visualizzata sul monitor, gestita con i clic o digitando i numeri per “comporre”.

Le aziende in questo momento hanno iniziato a sfruttare appieno le funzionalità di chiamata VoIP. VoIP consente alle comunicazioni voce e dati di viaggiare sulla stessa rete, riducendo notevolmente i costi. Queste aziende hanno creato basi di comunicazione unificate, che forniscono assistenza per tutte le forme di comunicazione, inclusi fax , telefonate, e-mail, posta vocale, conferenze Web e altro ancora. Questi sono tutti trattati singolarmente e consegnati a qualsiasi telefono, inclusi i telefoni cellulari.

Skype è entrato in questo gioco. Hanno iniziato a offrire servizi VoIP a società e società, sia grandi che piccole, fornendo connessioni gratuite tra gli utenti Skype tra l’azienda e connettendosi a qualsiasi telefono di servizio pubblico con un piccolo supplemento.

 

L’ambito delle comunicazioni

I progressi tecnologici significavano che c’erano diversi modi in cui una persona poteva comunicare con un’altra tramite VoIP:

  • Da PC a PC : entrambe le persone richiedevano una scheda audio, un microfono e altoparlanti o un auricolare.
  • Da PC a telefono : solo l’utente PC ha richiesto un auricolare e il destinatario riceve la chiamata sul proprio telefono.
  • Telefono al telefono : solo il chiamante richiede un adattatore VoIP e il destinatario riceve la chiamata sul proprio telefono.
  • Telefono IP a telefono : il chiamante utilizza un telefono IP e il segnale viene trasmesso su una rete IP al telefono normale del destinatario.
  • IP Phone to IP Phone : la chiamata viaggia su una rete IP da entrambe le estremità.

Protocollo di invito alla sessione

Session Invitation Protocol, o SIP, ha iniziato a prendere forma anche nei primi anni 2000. SIP significa che una persona deve avviare una conversazione VoIP invitando un’altra parte o un gruppo di persone nella conversazione. Questa tecnologia è stata ampiamente utilizzata nei gruppi di chat, software Skype, conferenze di gruppo e di lavoro e molto altro.

SIP ha permesso a sviluppatori e creatori di superare i limiti delle necessità hardware. Gli sviluppatori potevano creare applicazioni in grado di soddisfare qualsiasi sistema telefonico, il che avrebbe a sua volta ridotto il costo del software VoIP. SIP è molto più sicuro dei precedenti standard VoIP, fornendo una rete sicura per tutte le parti coinvolte.

Un altro vantaggio di SIP è che può essere utilizzato praticamente su qualsiasi dispositivo associato alla comunicazione: PC, Macintosh, telefoni e smartphone, dispositivi video, ecc. Microsoft ha consentito a tutti i suoi dispositivi di utilizzare la tecnologia SIP. Ciò significa che una persona potrebbe utilizzare SIP per comunicare, indipendentemente da dove si trovassero. SIP sapeva dove raggiungere una persona se non era a casa, e collegato con qualsiasi dispositivo che avevano su di loro in quel momento.

A molte persone piaceva il fatto che SIP supportasse intrinsecamente le funzionalità Peer-to-Peer (P2P). Ciò significa che la comunicazione non dipende da server o gateway o da altri dispositivi ausiliari. Infine, la struttura di SIP era simile a Hypertext Transfer Protocol (HTTP) del web. I programmatori adoravano questo fatto perché consentiva loro di sviluppare e adattare facilmente il software, oltre a capirlo.

VoIP oggi

I progressi tecnologici, come la banda larga e in seguito Wi-Fi, le funzionalità, l’integrazione di telefoni, computer e altri dispositivi, e l’emergere di Skype come un modello completamente rivoluzionario per il modo in cui le persone vogliono che le loro comunicazioni funzionino, Il VoIP è diventato parte integrante della vita quotidiana di molte persone in tutto il mondo.

Molti usano le tecnologie VoIP per tenersi in contatto con i familiari all’estero a prezzi convenienti o addirittura gratuiti. Molti servizi VoIP sono combinati con funzionalità di fax del computer . Le aziende utilizzano il VoIP per condurre conferenze di lavoro e contenere i costi. Skype è diventato il modo migliore per parlare con qualcuno e vederlo allo stesso tempo – qualcosa che una volta era solo una tecnologia del futuro!

Il futuro del VoIP è brillante

Semplifica molti processi di comunicazione, così che il telefono e gli ISP sono attratti dal VoIP per le sue spese più basse e per la sua comodità. Offre inoltre un maggiore grado di flessibilità rispetto ad altri mezzi di comunicazione, poiché può essere utilizzato per comunicare da e verso qualsiasi dispositivo in grado di ricevere chiamate.

Le tariffe forfettarie utilizzate dalla maggior parte dei fornitori di servizi VoIP sono molto inferiori alle tariffe mensili delle comunicazioni tradizionali. La qualità della chiamata è migliorata notevolmente grazie ai progressi tecnologici.

Un esempio di questo è che più persone possono partecipare contemporaneamente alla stessa chiamata.

Il VoIP è ora una delle tecnologie più discusse nel settore delle comunicazioni. La sua crescita nel giro di pochi decenni è stata sorprendente, e non si può dire dove può arrivare.



ultima modifica: 2018-05-29T15:01:18+00:00

Potrebbero interessarti anche...