Paesi ospitanti della Coppa del Mondo

Ogni quattro anni, la Fédération Internationale de Football Association (FIFA) organizza la Coppa del Mondo,  si svolge nel paese ospitante della manifestazione.

La Coppa del Mondo è la principale competizione internazionale di calcio, la prima edizione si è tenuta nel 1930, ad eccezione del 1942 e del 1946 a causa della Seconda Guerra Mondiale la manifestazione non fù disputata.

Il comitato esecutivo della FIFA seleziona il paese ospitante. I paesi ospitanti della Coppa del Mondo 2018 e 2022, rispettivamente sono la Russia e il Qatar, selezionati dal comitato esecutivo della FIFA il 2 dicembre 2010.



Si noti che la Coppa del Mondo si svolge negli anni pari e nell’intervallo dei due anni vengono organizzati i Giochi olimpici estivi (sebbene la Coppa del Mondo corrisponda ora al ciclo quadriennale dei Giochi olimpici invernali). Inoltre, a differenza dei Giochi Olimpici, la Coppa del Mondo è ospitata da un paese e non da una città specifica.

Paesi ospitanti della Coppa del Mondo

 

Nella fase finale della competizione, 32 squadre nazionali competono per un periodo di quattro settimane per aggiudicarsi la Coppa del Mondo, la finale del torneo si disputerà il 15 Luglio 2018 nello stadio Lužniki.

Elenco degli Stadi della Coppa del Mondo 2018

Solo otto nazioni hanno vinto il titolo di Coppa del Mondo durante le 19 competizioni che si sono svolte.

Quello che segue è un elenco dei paesi ospitanti della Coppa del Mondo FIFA dal 1930 al 2022.

 



Paesi ospitanti della Coppa del Mondo

1930 – Uruguay
1934 – Italia
1938 – Francia
1942/1946 (Annullata a causa della Seconda Guerra Mondiale)
1950 – Brasile
1954 – Svizzera
1958 – Svezia
1962 – Cile
1966 – Regno Unito
1970 – Messico
1974 – Germania Ovest (ora Germania)
1978 – Argentina
1982 – Spagna
1986 – Messico
1990 – Italia
1994 – Stati Uniti
1998 – Francia
2002 – Corea del Sud e Giappone
2006 – Germania
2010 – Sudafrica
2014 – Brasile
2018 – Russia
2022 – Qatar



Potrebbero interessarti anche...