Setter Inglese


foto in primo piano del Setter Inglese

Scheda

Aspettative di Vita: 12-14 anni
Partorisce circa: 4-6 cuccioli
Riconosciuto da: AKC, ANKC, CKC, KC, NZKC, UKC
Colore: bianco e nero, arancione e bianco, marrone e bianco e tricolore.
Lunghezza del pelo: medio - lungo
Dimensioni: medie
Maschio Altezza: 56-62 cm.
Maschio Peso: da 25 a 30 kg
Femmina Altezza: 53-60 cm.
Femmina Peso: da 23 a 28 kg
Classificazione FCI Gruppo 7, Sezione 2.2 Setter #2



Il Setter inglese è la più bella razza dei cani retriever.



Le caratteristiche fisiche del Setter


Il cranio forma ovale, il muso allungato e gli occhi sono grandi, espressivi, di colore nocciola. La schiena è dritta e muscolosa. Di Colore con tendenza bianco, che va dal nero al blu, con macchie di color arancione e marrone.

Le Dimensioni: da 56 a 62 cm per i maschi e 53 a 60 cm per le femmine. Il Peso ideale è dai 25 a 30 kg. Possiedono un grande senso dell’olfatto, in grado di rilevare tracce anche dopo parecchie ore. Proprio per queste caratteristiche, per tanti anni il cane veniva utilizzato principalmente per la caccia alla selvaggina, come lepri e uccelli come la pernice e le quaglie.

Si tratta di un cane intelligente, anche se non è facile addestrarli, perché fuori casa si distraggono facilmente.

Dal carattere allegro, vivace, affettuoso, molto attaccato al suo padrone, dolce con i bambini, buono con gli altri cani. Questo è un retriever eccellente, diffuso in tutto il mondo, ampiamente utilizzato come cane da compagnia.



Le condizioni di vita


Può vivere sia in casa che in giardino, ma in entrambi i casi il cane deve effettuare più volte al giorno degli esercizi fisici. Anche se fortemente sconsigliato, una convivenza in appartamento, perché non è adatto a vivere in un piccolo alloggio o una piccola casa a causa della loro elevata attività nei movimenti.

Questo dolce, cane allegro che ama le persone, non è pericoloso per i bambini e va d’accordo con altri animali domestici, in breve, è un ottimo cane in qualsiasi situazione lo adottate.

Noto per essere tranquillo, gentile, premuroso, richiede esercizi costanti.

Un altro nome per la razza è il Setter irlandese. Dal colore lussuoso ed elegante, contorni mozzafiato, affascinano molte persone che non si sentono simpatia per i cani, e il suo carattere allegro di lui un compagno piacevole rende.

Lo standard FCI setter inglese lo descrive come un cane molto attivo, dotato di un acuto senso della caccia e estremamente cordiale.



La salute del Setter


Si tratta di un cane robusto che non possiede particolari problemi. Si deve tuttavia osservare e tener sotto controllo le orecchie perché degli oggetti estranei possono recare dei problemi.

Tra i principali problemi fisici che possono presentarsi a causa dell’ambiente dove il cane viene ospitato, sono la cecità e le allergie della pelle.



setter irlandese



L’aspettativa di vita di un Setter inglese è di circa dodici anni, e come altre razze di cani, può soffrire di problemi di parassiti:


  • esterni ( pulci , acari , zecche );
  • interni ( ossiuri parassita dell’intestino crasso, di circa 1 cm di lunghezza, migrano di notte per la regione anale per deporre le uova;
  • tenie;
  • anchilostomi quando questi parassiti sono presenti in gran numero, producono una anemia da carenza di ferro, succhiano il sangue dalle pareti intestinali dell’ospite;
  • dirofilarie verme che si trovano nei cani, nei gatti e in altri mammiferi che raramente si trova negli esseri umani).

Riconoscere i sintomi e i malesseri del cane

Il cane può soffrire anche di altre malattie, come il parvovirus , allergie, malattie dell’occhio ( cataratta, congiuntivite , glaucoma ), la rabbia , la leptospirosi , cimurro e la displasia dell’anca si tratta di >uno sviluppo difettoso del giunto tra l’anca e femore, di solito dovuta a cause genetiche, comuni nei cani di media e grossa taglia.

Approfondisci le malattie del Cane



La storia del Setter


Il setter inglese è un cane da caccia e cane domestico molto popolare, soprattutto in Stati Uniti , in Italia, in Francia e in Scandinavia.

L’origine non è chiara, ma si ritiene che l’attuale Setter inglese nato nel XIX, nel tardo Medioevo in Francia. Anche se, secondo Edward Laverack (1789-1877), appassionato di caccia, nel suo libro “Setter“, la razza è un evoluzione dello spaniel “migliorato”. Introdotto in Inghilterra, dove sono stati separati, la razza del setter comprende le seguenti varietà:



tipi di setter




  1. Setter inglese comincia a diffondersi nel XV secolo. Può essere di colore bianco, bianco e nero, marrone e anche bianco con macchie scure.
  2. Setter scozzese (o setter gordon) nato nel corso del XVII secolo, in Scozia. Si tratta di un cane estremamente agile, rivestito con pelo folto di color nero con macchie marrone chiaro.
  3. Setter irlandese (chiamato anche un setter rosso), cresciuto in Irlanda nel XVIII secolo . La sua caratteristica principale è nel color del pelo che va sul rossiccio.
    Altra razza quasi estinta a causa dalla predominanza del setter irlandese, è Irish Red and White Setter.

Coppia di Irish Red and White Setter nel prato

Irish Red and White Setter: non è un setter irlandese, ma è un parente della razza.









Sistema di Votazione


scheda addestramento Setter Inglese

Seleziona una preferenza, esprimi il tuo voto.


impronta cane Vaccinazioni impronta cane Parto del Cane icona cane Razze canine Italiane






Altre Razze di Cani:





© riproduzione riservata