Controlla se qualcuno sta usando il tuo Wi-Fi

Ci sono molte ragioni per cui vorresti verificare se qualcuno senza tua autorizzazione sta usando la tua rete wireless.

I principali motivi, per controllare se qualcuno sta utilizzando la tua connessione Internet, può derivare dal fatto che è più lenta rispetto al normale o semplicemente vuoi mantenere al sicuro i tuoi dati personali.

Molti di voi, sicuramente avranno adottato alcune precauzioni di base. Questa breve guida è rivolta principalmente agli utenti inesperti che hanno bisogno di una mano per scoprire se, in effetti, il loro Wi-Fi viene rubato.



antenna router wi-fi

 

Controlla i dispositivi associati al tuo router

La prima cosa che devi fare è accedere alla console di amministrazione del tuo router digitando il suo indirizzo IP direttamente nella barra degli indirizzi del browser – in genere 192.168.0.1 o 192.168.1.1 a seconda del router in possesso.

Se non si conosce l’indirizzo predefinito del router,  basta andare al prompt dei comandi (Start> Esegui / Cerca per cmd) e immettere ipconfig. L’indirizzo necessario deve trovarsi accanto al gateway predefinito sotto la connessione alla rete locale.

In alternativa, se sei un  utente Mac, puoi trovare l’indirizzo predefinito andando su Rete in Preferenze di Sistema. Dovrebbe essere elencato accanto a “Router:” se stai usando Ethernet, o facendo clic su “Avanzate?” e andando alla scheda “TCP / IP” se si utilizza la connessione Wi-Fi.

Quindi, indirizzare il browser a tale indirizzo e inserire i dettagli di accesso: se non sono state modificate le impostazioni predefinite, dovrebbe essere una combinazione di “admin” e “password” o campi vuoti.

Una volta all’interno della console di amministrazione del router, cerca una sezione relativa ai dispositivi collegati o allo stato wireless.

Questo dovrebbe fornire una tabella con l’IP, l’indirizzo MAC e altri dettagli di ogni dispositivo attualmente connesso al router. Controlla quella lista per trovare intrusi. Puoi trovare l’indirizzo MAC / IP dei tuoi computer andando nuovamente al prompt dei comandi e inserendo ‘ipconfig / all’.



L’indirizzo MAC verrà mostrato come indirizzo fisico.

 

Prendere l’iniziativa

La soluzione migliore e più semplice è impostare una password sicura, usando WPA2 o WPA – WEP. Esistono altri metodi che è possibile utilizzare per rafforzare la sicurezza, come disattivare la trasmissione SSID (che impedisce di pubblicizzare il nome della propria rete ai dispositivi Wi-Fi nelle vicinanze) o impostare un filtro per i dispositivi consentiti o bloccati tramite l’indirizzo MAC.



 

Scansiona la tua rete Wi-Fi con il software sul tuo computer

Il modo ideale per verificare la presenza di dispositivi collegati sarà generalmente quello di utilizzare l’interfaccia web del tuo router. Tuttavia, alcuni router potrebbero non offrire questa funzione, quindi potresti provare a utilizzare uno strumento di scansione.

Per utilizzare un software in esecuzione sul tuo computer che esegue la scansione della rete Wi-Fi è indispensabile per sapere chi è connesso e con quali dispositivi. A differenza degli strumenti di interfaccia web del router, tali strumenti di scansione non hanno modo di elencare i dispositivi che sono stati collegati, ma che sono attualmente offline. Vedrai solo i dispositivi online.

 

Controllare dispositivi connessi Wi-Fi

Uno dei migliori programmi per la scansione della rete è fornito da NirSoft Wireless Network Watcher. Come gli altri software NirSoft, è un piccolo strumento che non necessita nemmeno l’installazione sul tuo computer.

Scarica lo strumento, avvialo e guarderà la tua rete Wi-Fi per dispositivi attivi, visualizzando i loro nomi di dispositivi, indirizzi MAC e il produttore del loro hardware di rete Wi-Fi.



Il nome del produttore è molto utile per identificare dispositivi specifici senza nome del dispositivo, in particolare per i dispositivi Android.

 

 Vedere dispositivi collegati al router

Avvertenza: Questo strumento potrebbe non funzionare correttamente fino a quando non specifichi la scheda di rete Wi-Fi. Sul nostro PC Windows, abbiamo dovuto fare clic su Opzioni> Opzioni avanzate in Wireless Network Watcher, selezionare “Usa la seguente scheda di rete” e scegliere la nostra scheda Wi-Fi fisica prima di eseguire una scansione.

Se utilizzi la crittografia WPA2-PSK e hai una buona passphrase, puoi sentirti abbastanza sicuro. È improbabile che qualcuno sia connesso al tuo Wi-Fi senza la tua autorizzazione. Se sei preoccupato che ciò accada per qualche ragione, cambi sempre la passphrase del Wi-Fi – dovrai inserirla nuovamente su tutti i tuoi dispositivi approvati, naturalmente. Assicurati che WPS sia disabilitato prima di farlo, poiché WPS è vulnerabile e gli aggressori potrebbero potenzialmente utilizzarlo per riconnettersi alla rete senza la passphrase.

Cambiare la tua passphrase Wi-FI può anche essere una buona idea se hai dato la tua password Wi-FI – per i vicini che ti visitano, per esempio – e vuoi essere sicuro che non continueranno ad usarlo per anni.

Rilevare gli intrusi nella rete Wi-Fi



ultima modifica: 2018-07-02T20:58:21+00:00

Potrebbero interessarti anche...