Migliori alternative a PayPal

Se si svolgono attività commerciali online, è necessario trovare un servizio di pagamento affidabile e senza commissioni per ricevere pagamenti con carta di credito e debito. Grazie alla partnership con eBay, PayPal è stato finora il re del mercato dei pagamenti online. Con le sue elevate commissioni di transazione, tuttavia, molti venditori online stanno cercando opzioni alternative più favorevoli al business. Ecco un elenco di 5 alternative di software di pagamento online a PayPal.

Google Pay

Google Pay è un servizio di pagamento online che consente agli utenti di pagare beni e servizi utilizzando i dettagli del proprio account Google. Una volta che gli acquirenti si sono registrati con Google Pay, possono utilizzare questo sistema di pagamento sia online che in negozio.

Il servizio consente ai clienti di pagare senza uscire dal sito Web e Google copre l’elaborazione dei pagamenti, la protezione dalle frodi e la conformità con tutti i sistemi di sicurezza.

Utilizzando Google Pay si possono associare i principali circuiti di pagamento come American Express, Mastercard, Discover e Visa; il proprio conto corrente, carta di credito o prepagata.

Tipi di Carte di credito

Il servizio Google Pay non prevede nessuna commissione per le transazioni per i pagamenti online. Il funzionamento avviene tramite il servizio NFC (Near Field Communication), in pratica basta avvicinare il proprio dispositivo al lettore abilitato per effettuare il pagamento.

negozi dove puoi pagare con Google  Pay

Amazon Pay

Amazon Pay è una delle concorenti più forti al servizio di PayPal. Oltre a supportare i commercianti con transazioni singole, il servizio di pagamento gestisce anche pagamenti in abbonamento e donazioni. I clienti possono accedere tramite il proprio account Amazon e utilizzare i dettagli di fatturazione e indirizzo già memorizzati sul sito Web. 

Come Google Pay, Amazon fornisce protezione contro riaddebiti fraudolenti e gestisce le tasse e le spese di spedizione. Il servizio di pagamento di Amazon è gratuito per gli acquirenti, con la comodità che si possono effettuare gli acquisti in maniera sicura senza dover immettere ogni volta i dati della carta di credito.

Per i venditori, le commissioni come metodo di pagamento Amazon Pay sono il 3,4% delle vendite sino a Euro 2.500, con una tantum di 35 centesimi per transazione. Per superiore importo sino a 10.000 Euro la commissione è di 2,7%, con la commissione di addebito di transazione invariata, ovvero 35 centesimi.

amazon pay

Dwolla

Dwolla è un sistema di pagamento online progettato per semplificare il processo di transazione online. Quando un consumatore acquista un prodotto online tramite Dwolla, il denaro passa direttamente dal suo conto bancario al commerciante.

Dwolla

Lo svantaggio di questo sistema è che non puoi accettare pagamenti con carta di credito: gli acquirenti devono disporre di fondi sufficienti nel proprio conto bancario per coprire la transazione. Il lato positivo, tuttavia, le commissioni di Dwolla sono molto più semplici di qualsiasi altro processore di pagamento online. Non ci sono costi di configurazione o registrazione e non devi preoccuparti della conformità PCI, poiché ciò vale solo per le aziende che gestiscono dati finanziari sensibili. Il piano tariffario pay-as-you-go addebita lo 0,5% per transazione. 

Sito ufficiale

Square

Square è un’app che ti consente di ricevere pagamenti con carta di credito tramite il tuo iPhone e iPad. Una volta creato un account, Square ti invierà un lettore di carte gratuito. Basta impostare il software, collegare il lettore al dispositivo e quando qualcuno vuole effettuare un pagamento, scorrere la carta dell’acquirente attraverso il lettore.

Sito ufficiale

lettore square pagamento online

Braintree

Braintree è un sistema completo che fornisce un modo sicuro ed efficace per ricevere pagamenti con carta di credito direttamente attraverso il tuo sito web. Il servizio è progettato specificamente per le aziende online e fornisce un sistema gateway e servizi di account commerciante in una volta sola. Braintree accetta pagamenti una tantum nonché abbonamenti e i clienti abituali possono anche scegliere di memorizzare i dettagli della propria carta all’interno del servizio.

Le commissioni del servizio variano in base al numero di transazioni al mese e al valore medio per transazione, i commercianti possono scegliere di pagare mensilmente gli extra opzionali, come la fatturazione.

La commissione standard di base è del 2,9% + 0,30$ per ogni transazione eseguita.

Braintree