10 tipi di nuvole: ecco come riconoscerle

Dal momento che gli esseri umani hanno cominciato a camminare in posizione eretta, il fascino con il cielo è stato l’oggetto di osservazione, analisi e studio.

In meteorologia, una nuvola è una massa visibile costituita inizialmente da una grande quantità di goccioline d’acqua.

Secondo l’Organizzazione Meteorologica Mondiale esistono oltre 100 tipi di nuvole, con altre tante varianti, ognuna può essere divisa in uno dei dieci tipi di base a seconda della sua forma generale e altezza nel cielo.



Come si Formano

La formazione delle nubi è dovuta dalla condensazione o dalla sublimazione del vapore acqueo sotto forma di acqua liquida, cristalli di ghiaccio e vapore acqueo su piccole particelle solide, note come nuclei di condensazione o di sublimazione. Si distingue dalla nebbia perché non ha alcun contatto con la terra.

 

I Principi della classificazione

Le nuvole si evolvono continuamente e appaiono in un’infinita varietà di forme. Tuttavia, esiste un numero limitato di forme caratteristiche frequentemente osservate in tutto il mondo, in cui le nuvole possono essere raggruppate in modo ampio in uno schema di classificazione. Lo schema utilizza generi, specie e varietà.

Nomenclatura: Tipologie di Nubi

Divisi per la loro altezza nel cielo, i dieci tipi di nuvole sono:

  • di basso livellocumulo,  strato,  stratocumulo ) che giacciono al di sotto di 2.000 metri;
  • centralialtocumuli,  nimbostrati,  altostrati ) che si formano tra 2.000 e 6.000 metri;
  • di alto livellocirri ,  cirrocumuli ,  cirrostrati ) che si formano sopra i 6.000 metri d’altezza;
  • Cumulonembo  che attraversa l’atmosfera bassa, media e alta.

Se sei interessato al “cloud watching” o sei solo curioso di sapere quali nuvole ci sono in alto alla nostra testa, continua a leggere per scoprire come riconoscerle e che tipo di tempo puoi aspettarti.

 

Nube Cumulo

 

nuvole di basso livello cumuli



I cumuli sono le nuvole che hai imparato a disegnare in tenera età e che fungono da simbolo di tutte le nuvole (proprio come il fiocco di neve simboleggia l’inverno). La loro forma è abbastanza arrotondata, gonfi e di un bianco brillante quando sono illuminati dal sole, mentre i loro fondi sono piatti e relativamente scuri.

Quando vedrai i cumuli

Il cumulo si sviluppa in giornate limpide e soleggiate quando il sole riscalda il terreno. Generalmente indica una previsione meteorologica di  “bel tempo”.  I cumuli, generalmente appaiono in tarda mattinata e scompaio verso sera.

Nube a strati

nuvole strato meteo
Quando sono presenti le nuvole a strato, il cielo si presenta generalmente molto grigio e cupo, con forme  a strato piatto, informe e uniforme di nuvole irregolari grigiastre. Assomiglia alla nebbia che abbraccia l’orizzonte (invece del terreno).



Quando è possibile vedere le nubi a strato

Le nuvole a strato si vedono nei giorni nuvolosi cupi e sono associati a nebbia leggera o pioggerellina. Generalmente indicano alta probabilità di pioggia.

 

Stratocumuli

 

nuvole stratocumuli
Queste nubi si presentano con uno strato gonfio, dal colore grigio e bianco con chiazze di cielo blu visibile nel mezzo, come se fosse un centrino ritagliato. Se visti dal di sotto, gli stratocumuli hanno un aspetto scuro a nido d’ape.

Quando si possono vedere in cielo

È probabile vedere stratocumuli nei giorni per lo più nuvolosi. Possono comparire anche subito dopo che sia cessata la pioggia.

Altocumulo

Altocumulo
Le nubi di Altocumulo sono le nuvole più comuni nell’atmosfera media altezza. Li riconoscerai come macchie bianche o grigie che punteggiano il cielo in grandi masse arrotondate o allineate in bande parallele. Sembrano la lana delle pecore, da cui i loro soprannomi “spalle di pecora”.

Differenza tra le nubi

Altocumulo e stratocumulo sono spesso confusi. L’altocumulo si trova più in alto nel cielo, un altro modo per distinguerli è la dimensione dei singoli cumuli di nuvole. Poni la mano sul cielo e nella direzione della nuvola; se possiede le dimensioni del tuo pollice, è un altocumulo. (Se è più vicino alla dimensione del pugno, è probabilmente uno stratocumulo.)



Quando si vede altocumulo nel cielo

Altocumuli sono spesso individuati nelle mattine calde e umide, specialmente durante l’estate. Possono segnalare i temporali in arrivo, magari nel corso della giornata. Queste nubi possono comparire anche con i fronti più freddi d’aria, in questo caso si registrano una diminuzione della temperatura.

Nimbostrato

Nimbostrato
Nimbostrato sono delle nuvole che coprono il cielo in uno strato di nubi grigio scuro. Possono estendersi da strati bassi a medi dell’altezza dell’atmosfera, abbastanza spesse da oscurare totalmente il sole.

Queste nubi in genere

Sono portatrici di pioggia per eccellenza, generalmente la pioggia che li accompagna dura diverse ore su un’area molto estesa.

Altostrato

nuvole altostrato
Le nubi Altostrato appaiono come nuvole dal color grigio o grigio-bluastro che coprono parzialmente o totalmente il cielo a livelli intermedi. Anche se coprono intero cielo, puoi sempre vedere il sole illuminato dall’aspetto pallido, ma non abbastanza luminoso per proiettare ombre sul terreno.

Comparsa delle nubi

Gli Altostrati tendono a formarsi davanti a un fronte caldo di aria calda o al cumulo di un fronte freddo.

Cirrocumuli

 

paesaggio con cirocumuli nel cielo
Le nuvole di cirrocumulo sono piccole macchie bianche di nuvole disposte spesso in file, si trovano ad alta quota e sono fatte di cristalli di ghiaccio. Chiamati spesso “nuvolette”, i singoli cumuli di nubi del cirrocumulo sono molto più piccoli rispetto gli altocumuli e gli stratocumuli.

Nuvole di breve durata

Le nuvole di cirrocumulo sono rare e di breve durata, particolari e dall’aspetto gradevole.

Cirrostrato


Le nubi di Cirrostrato sono nuvole trasparenti e biancastre che coprono parzialmente quasi tutto il cielo. Per distinguere il cirrostrato è identificabile come un’alone (un anello o un cerchio di luce) attorno al sole o più raramente alla luna.

Spesso si vede

Il cirrostrato indica che una grande quantità di umidità presente nell’atmosfera superiore. Sono anche generalmente associati all’avvicinarsi di fronti caldi di aria.

Cirro

nuvola cirro

L’aspetto di queste nuvole come suggerisce il loro nome dal latino significa “arricciatura di capelli“, si tratta di nubi dall’aspetto sottile e bianco.  Poiché si trovano a circa 6000 m di altezza, dove le temperature creano un basso vapore acqueo, costituiti per lo più da piccoli cristalli di ghiaccio piuttosto che da gocce d’acqua.
In genere le nubi Cirro si verificano durante le belle giornate. Possono anche formarsi davanti a fronti di aria calda o alla formazione di tempeste su vasta scala, come ai cicloni tropicali. Quindi vedere queste nuvole, può indicare che possono verificarsi imminenti tempeste.

Cumulonembo

Cumulonembo

Le nuvole cumulonembo sono una delle poche nuvole che coprono i livelli basso, medio e alto del cielo. Assomigliano ai cumuli da cui crescono, tranne che si ergono in parti superiori sporgente che sembrano degli enormi cavolfiori. I cumuli di nuvole cumulonembo sono solitamente sempre appiattiti sotto forma di un’incudine o di un pennacchio. I loro fondi sono spesso nebulosi e scuri.

Le nuvole cumulonembo sono nuvole temporalesche, quindi se ne vedi una puoi essere sicuro che c’è una minaccia in arrivo, possono essere accompagnate da precipitazioni pesanti di pioggia, grandine e forse da raffiche improvvise di vento.

Nuvole speciali

Inoltre, ci sono casi speciali in cui le nuvole possono formarsi come conseguenza di determinati fattori di generazione, spesso localizzati. Questi possono essere sia naturali, sia il risultato dell’attività umana. Diversi casi di “nuvole speciali” possono essere distinti:

Flammagenitus

Le nuvole possono svilupparsi come conseguenza da fonti di calore causati da incendi boschivi o attività di eruzione vulcanica.

Silvagenitus

Silvagenitus

Le nubi possono svilupparsi localmente sopra le foreste a causa dell’umidità e dell’evaporazione dalla chioma dell’albero.

Cataractagenitus

Cataractagenitus cascata

Le nubi possono svilupparsi localmente in prossimità delle grandi cascate a causa degli spruzzi d’acqua, solitamente è possibile vedere questo fenomeno nelle cascate:

Cascata Angel, Venezuela
La più alta cascata del mondo. Si trova nel Parco Nazionale di Canaima, una delle aree verdi più belle del pianeta.

Cascate Iguazu, Argentina – Brasile
Nascono dall’omonimo fiume, si trova a cavallo tra l’Argentina e il Brasile.

In Italia nella Cascata delle Marmore, una delle cascate più affascinanti; immaginatevi un immensa massa di acqua che si riversa  in basso nella stretta della Valle del Nera, superando i 3 salti di dislivello di  165 metri di altezza.

 

Nubi su altri pianeti

All’interno del nostro sistema solare , qualsiasi pianeta con atmosfera possiede le proprie nubi.

Le nuvole di Venere sono formate da gocce di acido solforico. Marte presenta nubi sotto forma di sottili d’acqua ghiacciata. Sia Giove che Saturno hanno uno strato esterno composto da nubi di ammoniaca, uno strato intermedio di nubi di idrousolfuro di ammoniaca. Urano e Nettuno hanno atmosfere nuvolose dove predomina il metano.

Potrebbero interessarti anche...