Elenco dei Terremoti nel Mondo di oggi e di sempre

Informazione sui terremoti avvenuti in tutte le parti del mondo.

Va considerato che i terremoti cominciarono a essere misurati, tramite i sismografi, solo dal XX secolo, le magnitudini stimate per i terremoti prima del 1900 sono stime approssimative, pervenute tramite reperti storici.

I terremoti sono movimenti tellurici prodotti dalla formazione di faglie, alcuni possono essere genereati da vicinanza del vulcano. Possono verificarsi ovunque nella crosta terrestre , ma sono concentrati principalmente nei limiti delle placche tettoniche.



Le placche tettoniche sono grandi blocchi di terra, che costituiscono lo strato più sottile, più freddo e più solido della struttura terrestre, chiamata litosfera.

Elenco dei Terremoti mondo

Queste placche si muovono sul mantello terrestre , che è liquido (composto da magma). Il movimento costante produce che le placche tettoniche si scontrano l’una con l’altra (zone di convergenza), si sfregano in parallelo (zone di faglie ) o si separano (zone di divergenza).

Di conseguenza, i terremoti più forti si verificano nelle zone di convergenza. Le zone di faglia sono meno sismiche e producono terremoti di minore ampiezza e le zone di divergenza non producono quasi nessun terremoto importante.

La seguente lista elenca i terremoti che si sono verificati.

Forti scosse di terremoto in tutto il mondo

  • 224 aC – Distruzione del Colosso di Rodi.
  • 364 aC – Terremoto in Creta e tsunami nel Mediterraneo orientale.
  • 518 aC – Terremoto a Skopje.
  • 557 aC – Terremoto in Costantinopoli.
  • 749 aC – Terremoto in Medio Oriente.
  • 5 febbraio 62 Distruzione di Pompei e di altri luoghi in Campania.
  • 21 luglio 365 Antiochia oggi Antakya, Turchia Probabilmente prima distruzione del Faro di Alessandria.
  • 20 maggio 1202 Califfato islamico , oggi Autorità palestineseIl terremoto è stato percepito in Armenia , Anatolia , Iran , Egitto e tra la Sicilia e la Mesopotamia. Il numero esatto di vittime non è chiaro. Fonti arabe parlano di oltre un milione di morti nel 1201 e nel 1202. Questo numero include probabilmente anche le vittime indirette di epidemie e carestie in seguito al terremoto.
  • 23  Gennaio 1556Terremoto in Shaanxi , in Cina. Con 830.000 morti è il terremoto più le con più vittime.
  • 6 Aprile 1580 – Terremoto nel Pas de Calais.
  • 18 Settembre 1692 – Terremoto a Verviers 6.3 sulla scala Richter (stimato), il più potente terremoto in Belgio.
  • 26 Gennaio 1700 – Terremoto nella costa nord-occidentale degli Stati Uniti da circa 9 gradi della scala Richter.
  • 9 Aprile 1721 – 250.000 morti in Iran.
  • 1 Novembre 1755 – Terremoto a Lisbona, in Portogallo.
  • 25 Novembre 1833 – Terremoto a Sumatra.
  • 31 gennaio 1893 e 17 aprile 1893, Zante Grecia:2000 case furono distrutte, altre 1700 case inabitabili, in aree rurali alcuni villaggi furono completamente distrutti e rasi al suolo.
  • 15 giugno 1896 Costa Sanriku Giappone. Il terremoto al largo della costa di Sanriku ha innescato uno tsunami di 23 m di altezza; lo tsunami ha sorpreso la popolazione durante le celebrazioni religiose, diversi villaggi sono stati distrutti.
  • 1906 San Francisco Earthquake.
  • 31 gennaio 1906 al largo delle coste dell’Ecuador e della Colombia, il terremoto è stato preceduto da numerose aperture di sicurezza, le scosse di assestamento sono state osservate fino a marzo.
  • 18 Aprile 1906 – Terremoto a San Francisco, circa 3.000 morti e 250.000 senzatetto.
  • 16 Agosto 1906 – Terremoto a Valparaiso in Cile.
  • 28 dicembre 1908 Messina Il terreno ha tremato per 30-40 secondi intorno alle 5:20 del mattino, la distruzione si è verificata entro un raggio di 300 km. Intensità 7.1 della scala Richter causò il 91% delle strutture di Messina sono state distrutte e circa 123.000 sono morti. I soccorritori hanno cercato per settimane intere famiglie sono state estratte vive giorni dopo. Uno tsunami di 12 m ha colpito le coste vicine.
  • 13 Gennaio 1915 – Terremoto in italiano città di Avezzano.
  • 21 Gennaio 1917 – Terremoto a Bali.
  • 13 Febbraio 1918 – Terremoto in Cina provincia di Guangdong.
  • 3 Gennaio del 1920 – Terremoto a Veracruz in Messico.
  • 7 Settembre 1920 – Terremoto a Reggio Calabria in Italia.
  • Dicembre 16 1920 – Terremoto nella provincia cinese di Ningxia
  • 24 Marzo 1923 – Sichuan (Cina) provincia – 5.000 morti
  • 26 Maggio 1923 – L’Iran (nord est) – 2.200 morti
  • 1 Settembre 1923 – Terremoto in Giappone
  • 1931 – Napier , Nuova Zelanda 7.9 gradi della scala Richter
  • 20 Novembre 1932: Uden, Noord-Brabant; lievi danni a case ed edifici dopo il terremoto di Roermond il più potente fino ad oggi nei Paesi Bassi nel 1992.
  • 22 Maggio 1960 – Terremoto a Valdivia, Cile. Il terremoto più potente mai misurato. Le onde dello tsunami colpiscono le Hawaii , uccidendo 61 persone.
  • 1960 – Agadir ( Marocco ) – Il centro storico è completamente distrutto da due terremoti. Circa 15.000 morti.
  • 26 Luglio 1963 – Terremoto a Skopje , Macedonia (allora Jugoslavia )
  • 27 Marzo 1964 – Terremoto in Alaska, Stati Uniti.
  • 4 Febbraio 1965 – Isole Rat, Alaska, magnitudo 8.7.
  • 4 Febbraio – Terremoto Guatemala 1976, magnitudo 7.5; 23.000 morti.
  • 4 febbraio 1975 Liaoning in Manciuria. Molti feriti e grandi danni nell’area di Yingkou e Haicheng. Minori danni sono stati segnalati da Seoul nella Corea del Sud . Il terremoto è stato anche sentito in Primorye , in Siberia e in Kyushu , in Giappone . Autorità hanno ordinato l’evacuazione di milioni di Haicheng City è stato osservato il giorno prima del terremoto, dopo un aumento di terremoti minori, che ha avuto luogo al termine di un periodo di cambiamenti di altezza della superficie terrestre e della falda freatica e strano comportamento degli animali. Le stime suggeriscono che senza l’evacuazione il tasso di vittime sarebbe stato di circa 150.000.
  • 6 Maggio 1976 – terremoto del Friuli (Italia), di magnitudo 6.5 con grandi scosse di assestamento l’11 e il 15 Settembre; 989 morti.
  • 27 Luglio 1976 – la Cina (Tangshan), di magnitudo 8.0; un numero di morti stimato di 250.000
  • 4 Marzo 1977 – Romania , magnitudo 7.4.
  • Ottobre 1980 – Algeria El Asnam. Forza 7.7. Ci sono stati 3.500 morti.
  • 23 Novembre 1980 – terremoto dell’Irpinia Campania (Italia), di magnitudo 6.9; 2.914 morti.
  • 19 Settembre 1985 – Terremoto in Messico Stato di Michoacán
  • 13 Aprile 1992 – Terremoto a Roermond . 5.8 il più potente terremoto in Olanda .
  • 17 Gennaio 1995 – Terremoto a Kobe , in Giappone
  • 17 Agosto 1999 – Terremoto in İzmit , Turkey
  • 26 Gennaio 2001 – Terremoto in Gujarat , in India , più di 20.000 morti.
  • 1 Maggio 2003 – Terremoto Thenia, 60 km a est di Algeri, l’Algeria , la forza 6.7. 2.266 morti. Circa 150.000 persone senza casa.
  • 26 Dicembre 2003 – Terremoto a Bam , Iran , 43.000 morti.
  • 26 Dicembre 2004 – Terremoto in Indonesia
  • 28 Marzo 2005 – Terremoto nell’Oceano Indiano nel 2005 , probabilmente una scossa di assestamento del grande terremoto del 26 dicembre 2004, con una magnitudo di 8.7. Questa scossa di assestamento ha provocato circa 2.000 morti.
  • 8  Ottobre 2005 – Terremoto in Kashmir
  • 26 Maggio 2006 – Terremoto a Java, uccide 6.234.
  • 15  agosto 2007 – Terremoto in Perù con una magnitudo di 8.0; 510 morti.
  • 21 Febbraio 2008 – Terremoto in Reno persiste con una forza di 6,3 o tre secondi, dopo mesi di attività. Gli scienziati sono perplessi perché qui non faglia è vicina.
  • Maggio 2008 – Terremoto in Cina con quasi 90.000 morti
  • 6  Aprile 2009 – Terremoto a L’Aquila in Italia con una magnitudo di 6,3; certamente 278 morti. Centinaia di scosse di assestamento, di cui una scossa di assestamento il 9 Aprile con una magnitudo di 5.3.
  • 29 Settembre 2009 – terremoto sottomarino a sud di Samoa , con una magnitudo di 8.3. L’effetto del terremoto era un Tsunami di 7 metri di altezza; certamente 141 morti. Questa è stata seguita da decine di scosse di assestamento di magnitudo 5 o superiore della scala Richter. Su 2 Ottobre è stato seguito da una scossa di assestamento di magnitudo 6,3.
  • 30 Settembre 2009 – Terremoto di Padang, sull’isola indonesiana di Sumatra, con una magnitudo di 7,6; certamente 777 morti. Questo terremoto ha innescato poco dopo, presumibilmente un secondo terremoto di magnitudo di 6,8.
  • Gennaio 2010 – Terremoto a Haiti con 230.000 decessi
  • 27 Febbraio 2010 – Terremoto in Cile vicino alla città di Concepción , con una magnitudo di 8.8.
  • 4  Aprile 2010 – Terremoto in Messico nei pressi di Tijuana con una magnitudo di 7,2 sulla scala Richter. Ci tre morti sono stati segnalati e circa 300 feriti.
  • 14  Aprile 2010 – Terremoto in Cina , vicino al confine con il Tibet, con una magnitudo di 7,1 sulla scala Richter.
  • 4 Settembre 2010 – Terremoto in Nuova Zelanda vicino a Christchurch (40 chilometri ad ovest della città) con una magnitudo di 7,1 sulla scala Richter.
  • 22 Febbraio 2011 – Terremoto in Nuova Zelanda, a 10 chilometri a sud della città di Christchurch con una forza di 6,3 gradi della scala Richter. E ‘stata una scossa di assestamento del terremoto Darfield il 4 Settembre 2010. L’ ipocentro del terremoto era situato a soli 5 ​​km di profondità.
  • Marzo 2011 – Terremoto in Giappone
  • 20 Maggio 2011 – Terremoto nella parte occidentale della Turchia , con una magnitudo di 5.9. Ci sono tre morti, e più di 100 feriti.
  • 23 Agosto 2011 – Terremoto Charlottesville, Virginia. terremoto Notevole con una magnitudo di 5,9 sulla scala Richter. In questa regione normalmente terremoti con questo potere. Il terremoto ha causato tra le altre cose che il Pentagono e il Campidoglio sono stati evacuati. Non ci sono perdite riportati noti.
  • 8 Settembre 2011 – Piccolo terremoto di circa 5 a 6 secondi intorno 21:04 pm nella gran parte dei Paesi Bassi. L’ epicentro era in tedesco Xanten , sulla linea di faglia in Goch , e ha avuto una magnitudo di 4,5 sulla scala Richter.
  • 18 Settembre 2011 – terremoto in India e in Nepal , con una magnitudo di 6,9 sulla scala Richter. Ci sono stati circa 55 morti.
  • 23 Ottobre 2011 – Un terremoto nella Turchia orientale 7.2 gradi della scala Richter. Il bilancio delle vittime è stimato a 500 a 1.000 persone.
  • Ottobre 2011 – terremoto a Van, Turchia 5.6 gradi della scala Richter. Il bilancio delle vittime è stimato a 100 a 200 persone.
  • 20 Maggio 2012 – Un terremoto nel nord Italia. Il bilancio delle vittime è stimato a 6 persone.
  • 13 Giugno 2012 – Terremoto nel nord dell’Afghanistan, con una magnitudo di 5,7 sulla scala Richter. Il bilancio delle vittime è stimato a 71 persone.
  • 7 Novembre 2012 – Terremoto nel sud-est del Guatemala, con una magnitudo di 7,4 sulla scala Richter. Ci sono 52 morti.
  • 20 Aprile 2013 – Terremoto nel sud della Cina, con una magnitudo di 7,0 sulla scala Richter. Almeno 56 morti.
  • Aprile 2014 – Terremoto nel nord del Cile per la costa di Iquique, con una magnitudo di 8,2 sulla scala Richter.
  • 25 Aprile e  Maggio il 2015 – Terremoti in Nepal , rispettivamente, con una forza di 7,9 e una magnitudo di 7,4 sulla scala Richter. Più di 5.500 morti.
  • 26 Ottobre 2015 – Terremoto nella regione di confine tra l’Afghanistan e il Pakistan ., Con una magnitudo di 7.5 e 7.7 tra il. Fino ad ora, ci sono stati 275 morti
  • 6 Febbraio  2016 – Terremoto a Taiwan, con una magnitudo di 6,4 sulla scala Richter. Il bilancio delle vittime è stimato in 108.
  • 24-25 agosto 2016 – Terremoto nel centro Italia, forte scossa M 6.0 con epicentro situato lungo la Valle del Tronto tra i comuni di Accumoli, Amatrice (provincia di Rieti) e Arquata del Tronto (provincia di Ascoli Piceno). Circa 250 morti.
  • 12 settembre 2016,  a 8 chilometri a sud di Gyeongju Corea del Sud, il più forte terremoto nella storia della Corea del Sud.
  • 19 settembre 2017, 120 km a sud est di Città del Messico, 5 km a est di Izúcar de Matamoros (città). Totale 369 vittime.
  • 12 novembre 2017, Terremoto di Kermanshah: circa 10.000 feriti (vittime principalmente in Iran, ma anche in Iraq).

 

Potrebbe interessarti:

Come sfuggire a un’eruzione vulcanica

Come proteggersi dai terremoti





ultima modifica: 2018-06-06T11:54:29+00:00

Potrebbero interessarti anche...