Curiosità sugli orologi: Tutto quello che non sapevi

L’orologio è uno strumento per misurare il tempo, misura intervalli di tempo inferiori al giorno altrimenti si chiama calendario. Molto spesso vengono utilizzati anche per scopi tecnici, quando è richiesta una determinata precisione viene chiamato in genere cronometro.

La Storia

L’orologio è una delle invenzioni più antiche, mostra le ore, i minuti e talvolta anche i secondi per un periodo di 12 o 24 ore.

 



Le date storiche

  • 980 aC. Alfredo il Grande (re sassone) utilizza candele per misurare il tempo.
  • 1657 Christiaan Huygens inventa il primo orologio a pendolo.
  • 1949 National Institute of Standards and Technology, o NIST costruisce il primo orologio atomico.

 

Esistono tanti tipi di orologi:

  • Meccanici si contraddistinguono  dall’utilizzo di un pendolo o da un bilanciere.
  • Elettronici come il diapason.
  • Al quarzo caratterizzati dal display che è un cristallo di quarzo.
  • Atomico la vibrazione di elettroni che avviene dagli atomi che emettono microonde.

 

Curiosità

S Andrea a Chioggia

La Chiesa di Sant’Andrea ha una facciata tipicamente barocca, caratteristica dell’arte del Settecento.  Di fianco alla chiesa c’è la Torre dell’Orologio; si tratta di una torre-campanile in stile romanico.

 

  • Orologio più antico del mondo si trova nella torre di S.Andrea a Chioggia nella provincia di Venezia nel Veneto, da molti è considerato l’orologio più antico del mondo, i documenti che attestano esistenza risalgono nel lontano 1386.
  • Grande collezione di orologi  posseduta dal Re d’Inghilterra nell’ottobre del 1932 contava circa 1.000 orologi, la più grande del mondo in quel periodo.
  • Orologio più costoso al mondo è il 201 Carat of Chopard composto da diamanti a 201 carati si stima un valore di $ 25.000.000.00. 201 Carat of Chopard
  • L’ Hublot svizzero, probabilmente è l’orologio più lussuoso dei giorni nostri; più o meno il suo valore è stimato 5 milioni di dollari. Possiede un totale di 1282 diamanti, che sono stati lavorati da 12 intagliatori, che hanno impiegato 14 mesi di lavoro.orologio più costoso
  • Orologio più preciso al mondo sbaglia un solo secondo ogni 5 miliardi di anni, si chiama NIST-F1 è un Orologio atomico che si trova presso il National Institute of Standards and Technology (NIST) a Boulder in Colorado, scandisce l’ora ufficiale di tutti gli Stati Uniti.
  • Orologio Mondiale più famoso al mondo si trova a Alexanderplatz nell’importante piazza di Berlino.

Errore numero 4

Gli orologi monumentali sono di solito analogici e con numeri romani. La sua osservazione rivela un apparente difetto. Quasi sempre, il numero 4 non appare nella forma corretta da numero romano “IV”, ma come spesso indicato con “IIII”.

Come mai questo apparente errore viene riprodotto su tanti orologi monumentali?
Secondo Wikipedia, esistono diverse motivazioni, ecco le più plausibili:
Un orologiaio Svizzero consegnò un orologio che il suo sovrano aveva ordinato, ma commise l’errore di rappresentare il numero 4 come IIII e non correttamente “IV”. Il monarca, indignato, fece giustiziare lo sfortunato artigiano, e da quel momento, come protesta e tributo, tutti i suoi colleghi iniziarono a usare IIII anziché IV.

  • L’insieme di quattro caratteri IIII crea una simmetria visiva con il suo opposto nella sfera VIII , qualcosa che con il numero “IV” non è possibile.
  • IIII fu preferito dai Romani nell’antichità.
  • È stato anche suggerito che il IV corrisponde alle prime due lettere di Giove, ( IVPITER in latino), il dio romano, il suo uso, quindi, non era appropriato.
  • Il simbolo I è l’unico che appare nelle prime quattro ore, la V appare le successive quattro ore e la X le quattro successive, fornendo una simmetria spezzata usando la IV .
  • è più difficile da leggere con l’inclinazione sul quadrante.
  • Luigi XIV, Re di Francia, preferì IIII su IV , così ordinò ai suoi orologiai di produrre orologi con IIII anziché IV , istituendo un’abitudine.

 

orologio speciale Duomo di Firenze

Un orologio speciale è l’interno del Duomo di Firenze, con numeri romani, 24 ore e direzione inversa

 



Ma non solo troviamo orologi con numeri arabi o romani; ce ne sono anche alcuni in numerazione ebraica, come quello in questa foto dell’orologio di Praga

 

I cosiddetti orologi astronomici offrono informazioni complementari, distribuiti in più cerchi formando composizioni geometriche accurate. Si trovano in vecchi edifici dell’Europa centrale.

Ecco tre esempi:



 

orologio astronomico Budapest

Orologio Astronomico Budapest

 

Orologio Astronomico di Praga

 

Zimmer tower - Lier Belgio

 



Cattedrale di San Vito a Praga
L’orologio della Cattedrale di San Vito a Praga, presenta due orologi separati: uno per le ore e uno per i minuti.

Una città ricca di orologi solari che possiamo ammirare nelle piazze, nelle passeggiate e negli edifici pubblici è Palma di Maiorca.

Nel XVI furono sviluppati orologi da tavolo poliedrici, per facilitare la lettura secondo le diverse fasi della giornata. Le seguenti copie sono esposte al Museo Galileo di Storia della Scienza a Firenze.

orologi da tavolo poliedrici

Il prossimo orologio ellittico si trova nel Campus of Leioa (Università dei Paesi Baschi – Comunità autonoma spagnola).

Oltre all’ora locale, ci sono altri quattro orologi che segnano le ore dell’Università di Cambridge (Regno Unito), l’Università del Nevada, l’Università Autonoma di Santo Domingo (Repubblica Dominicana) e la New Vizcaya State University (Filippine) , che sono esempi delle numerose università straniere che hanno una stretta relazione accademica e scientifica.

Campus of Leioa

 

Come appassionato del mondo degli orologi, speriamo che questa breve panoramica delle curiosità ti abbia aiutato a conoscere meglio l’orologio.

Storia e origini dell’orologio



ultima modifica: 2018-05-31T20:50:47+00:00

Potrebbero interessarti anche...