Lo Storico Carnevale di Ivrea: calendario eventi e informazioni utili

presentazione del Carnevale storico Ivrea

Il Carnevale di Ivrea si svolge

Come ogni anno portando nelle vie e nelle piazze del Centro Storico della città di Ivrea: la storia, le tradizioni, lo spettacolo e l’emozioni.
Edizione 2018 inizia ufficialmente il 28 Gennaio e si conclude il 14 Febbraio 2018.

 



La storia del Carnevale di Ivrea

Carnevale di Ivrea

Per i suoi personaggi, il suo speciale cerimoniale, i suoi riti e le sue regole rappresenta senza dubbio un vero e proprio mondo a parte, che si può tentare di studiare dal di fuori, ma che si riesce davvero a comprendere soltanto vivendolo, dal di dentro, in prima persona.

Si caratterizza soprattutto per il complesso cerimoniale folkloristico denso di evocazioni storico-leggendarie, l’unico che abbia mantenuto un legame con il Medioevo si svolge la tradizionale sfilata alla quale partecipano carri, gruppi folkloristici e bande musicali provenienti, da altre regioni italiane o europei.

Durante i festeggiamenti, spicca in risalto l’assenza di maschere, ma sono presenti i personaggi che interpretano figure della tradizione storica.

Il momento più atteso e spettacolare del carnevale è la famosa battaglia delle arance, la manifestazione coinvolge migliaia di cittadini, divisi in nove squadre si affrontano per dar luogo a un combattimento.

Si tratta della rievocazione storica alla ribellione popolare contro la tirannia.

La storica Battaglia delle Arance

La leggenda vuole che Ivrea un tempo era mal governata dal duca Guido III, la popolazione risorse contro, demolendo il suo castello, nel 1194.

L’origine della tradizione del lancio delle arance non è ben compreso, in particolare si crede che le arance rappresentino le pietre utilizzate all’epoca dai cittadini per demolire il castello.



Principale motivo di richiamo turistico annuale per migliaia di visitatori, è una delle più belle rappresentazioni dell’insurrezione popolare: gli aranceri a piedi (rappresentati dalle 9 squadre: Asso di Picche, Morte, Scacchi, Arduini, Diavoli, Mercenari, Pantere, Credendari e Tuchini) rappresentano il popolo, in lotta contro quelli sui carri, simbolo delle guardie del tiranno.

 

Le squadre partecipanti

 



Asso di PiccheAsso di Picche

Maglia rossa e blu con la sciarpa al collo nero. Il loro simbolo è l’asso di picche, il loro terreno di battaglia è la piazza principale della città. Creato nel 1947.

 

 

Morte
Della aranceri Morte

Maglia nera, pantaloni rossi. Il loro simbolo è un teschio, condividono la piazza della Città con la squadra Asso di picche, il gruppo è stato creato nel 1954.



 

 

Tuchini

Tuchini del Borghetto (rivoluzionari del Comune)

L’uniforme che indossano ancora oggi è una maglia verde e dei pantaloni rossi. Il loro emblema è il corvo, il gruppo è stato istituito nel 1964.

 

Scacchi
Scacchi

Il nome deriva dal numero dei loro primi aranceri, sedici, come i pezzi su un lato della scacchiera. Il gruppo è stato istituito nel 1964, oggi il numero dei membri è cresciuto. Rimangono invariate le uniformi di color bianco e nero, il loro emblema è una torre arancione, simbolo del castello di Ivrea.

 

Diavoli
I Diavoli (The Devils)

Una delle squadre più famose, i Diavoli hanno la loro terra di lancio in piazza del Rondolino. Istituito nel 1973, possono essere riconosciuti grazie alla loro tunica rossa e pantaloni con bande gialle e un fazzoletto giallo. Il loro simbolo è un diavolo con la forchetta.

 

MercenariI Mercenari

Anche loro si trovano in piazza del Rondolino. Il gruppo Mercenari è stato fondato nel 1974, i colori predominanti sono il viola e i pantaloni gialli, che oggi sono stati sostituiti con i loro originali blue jeans e un fazzoletto color fantasia. Il team ha scelto come simbolo due scimitarre in una stella gialla a 5 punte.

 

ArduiniScorpioni d’Arduino

La squadra, che condivide con la Piazza Ottinetti Scacchi, è stata istituita nel 1966 e deve il suo nome ad una delle strade più interessanti del centro storico della città, via Arduino. I membri del team indossano pantaloni verde chiaro, un fazzoletto che è cambia colore ogni anno e una tunica gialla con uno scorpione sulla schiena.

 

PanterePantera nera

Sono l’ultima squadra a lanciare arance, insieme con i Mercenari e Diavoli, nella grande piazza del Rondolino. L’origine del Team avvenne per la prima volta nel 1965, le pantere “combattono” da circa dieci anni in piazza della Città, dove sono stati praticamente nati, poi si trasferisce a Piazza Ferrando e poi Piazza Ottinetti, fino a raggiungere il loro attuale campo di battaglia. I membri della squadra indossano una divisa nera con strisce gialle come il loro fazzoletto da collo. Il loro emblema, come dice il loro nome, è una pantera ruggente.

 

CredendariI Credendari aranceri

L’ultima squadra, costituita nel 1985, la più giovane, anche se non fù subito riconosciuta ufficialmente. Lanciare le arance in Piazza Freguglia, caratterizzati da una casacca gialla e blu con un fazzoletto di color giallo.
Lo stemma mostra il Palazzo della Credenza e sotto la mazza (simbolo del Consiglio), attraversato da una scure (simbolo di Podestà).

 

Il cerimoniale della festa ripercorre tutta la sfilata del corteo storico, come tutte le manifestazioni che si rispettino, anche il Carnevale di Ivrea dispone della sua colonna sonora, che accompagna i momenti della festa.

 

Il programma completo del carnevale Ivrea

Domenica 04 febbraio 2018

ore 9.00
Distribuzione dei fagioli grassi presso le fagiolate di Montenavale, Cuj dij Vigne (via Lago San Michele), Torre Balfredo (via Grandina) e Santi Pietro e Donato (via San Pietro Martire).

ore 10.00
Mercatino degli aranceri in piazza Ottinetti.

ore 10.30
Parata dei carri da getto nelle vie del centro cittadino e presentazione in piazza del Rondolino, sfilata nelle vie del centro e presentazione ufficiale.

ore 12.00
Riappacificazione degli abitanti dei Rioni di San Maurizio e del Borghetto sul Ponte Vecchio, rievocano la rappresentazione tra i due rioni storicamente antagonisti, che leggenda vuole resa possibile dall’intervento delle donne alla fine del ‘700.

ore 12.30
Pranzo della Croazia in Borghetto.

ore 14.30
Il corteo preceduto dall’ufficiale addetto alle bandiere si reca presso l’abitazione dei piccoli Priori dei rioni di San Grato, San Maurizio, Sant’Ulderico, San Lorenzo e San Salvatore. Gli Aiutanti di Campo alzano l’Abbà dal balcone mostrandolo alla folla al suono dei Pifferi e Tamburi mentre il Generale saluta militarmente.

 

Giovedì 08 febbraio 2018

ore 09.00
Visita del Generale con lo Stato Maggiore, Pifferi e Tamburi e gli Alfieri alle scuole di Ivrea.

ore 14.00 Passaggio dei poteri in piazza di Città
Nel Palazzo Municipale il Sindaco affida simbolicamente i poteri civili della Piazza al Generale imponendogli la fascia bianco-rossa, che viene indossata dalla spalla destra al fianco sinistro annodandola sul medesimo dopo un giro orizzontale sui fianchi. In ottemperanza delle disposizioni del Generale tutti i cittadini presenti in piazza sono invitati dal Sostituto ad indossare il Berretto Frigio che dalla domenica sarà indispensabile per non essere fatti oggetto di gentile e moderato getto d’arance.

ore 15.00 Partenza della Marcia
Aprono il Corteo Storico l’Ufficiale addetto alle Bandiere, gli Alfieri con le Bandiere delle Parrocchie ed i Pifferi e Tamburi. Seguono a cavallo il Generale, lo Stato Maggiore e le Vivandiere, il Sostituto e gli Abbà.
Festa dei bambini in piazza Ottinetti  Giochi ed animazione per la tradizionale Festa dei Bambini organizzata da J’Amis ad Piassa d’la Granaja.

ore 16.15 Visita al Monsignor Vescovo presso il Seminario Maggiore
Il Corteo Storico viene ricevuto in Vescovado dove il Generale presenta gli Ufficiali e gli Abbà ai quali il Vescovo porge il rituale dono. Dopo la lettura del verbale e l’apposizione del sigillo vescovile i Pifferi e Tamburi suonano in onore del Vescovo.

ore 17.15 Visita al Sindaco in piazza di Città
La Marcia scende al Palazzo Municipale dove nella Sala Dorata il Primo Cittadino riceve l’omaggio dei piccoli Priori ed offre loro i doni di rito. Il Sostituto legge il verbale che viene sottoscritto e bollato dal Sindaco.

ore 17.30 Generala in piazza Città
Al termine del giro i Pifferi e Tamburi eseguono la Generala in onore del Generale.

ore 18.00 Visita del Generale e dello Stato Maggiore alla Fagiolata di via Palma (via IV Martiri).

ore 21.30 Città in festa

 

Sabato 10 febbraio 2018

ore 08.15
Visita del Generale, del Sostituto Gran Cancelliere e dello Stato Maggiore alle Autorità Militari.

dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00 Mostra in Sala Santa Marta Bambini al Centro “Progetto Manifesto 2018”

ore 11.00
Parata della Scorta d’Onore della Mugnaia con presentazione del Gruppo alla Cittadinanza in Piazza Ottinetti.

ore 12.00
Presentazione della Scorta d’Onore della Mugnaia al Generale in piazza di Città.

ore 21.00
Presentazione della Vezzosa Mugnaia dalla loggia esterna del Palazzo Municipale.

ore 21.30
Marcia del Corteo Storico, fiaccolata goliardica e sfilata delle squadre degli aranceri a piedi in Lungo Dora in onore della Vezzosa Mugnaia. Il corteo attraversa la città per ricevere l’omaggio degli aranceri delle altre squadre a piedi schierate sul Lungo Dora e di tutta la cittadinanza.
Percorso: piazza di Città, via Arduino, piazza Maretta, via Guarnotta, Ponte Vecchio, via Gozzano, piazza Lamarmora, corso Nigra, corso Cavour, corso Gallo, corso Botta, piazza Balla, via Palestro, piazza di Città

ore 23
Ballo in Piazza di Città e conclusione in Municipio con il brindisi e la Canzone del Carnevale.

 

Domenica 11 febbraio 2018

Ingresso a pagamento € 10 dalle ore 08.00 alle ore 16.30 (esclusi i residenti, i bambini fino a 12 anni, gli aranceri iscritti alle squadre)

ore 09.00
Fagiolate Distribuzione dei fagioli grassi presso le Fagiolate del Castellazzo (piazza Maretta), San Lorenzo (Ex Polveriera), via Dora Baltea e San Bernardo (piazza della Chiesa).

ore 09.30
Giuramento di Fedeltà del Magnifico Podestà in piazza Castello.

dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00 Mostra in Sala Santa Marta Bambini al Centro “Progetto Manifesto 2018”

ore 10.00
Visita della Mugnaia e del Generale alla Fagiolata Benefica del Castellazzo in piazza Maretta. Generale, Mugnaia ed il loro seguito fanno visita alla fagiolata per il rituale assaggio dei fagioli e per l’inizio della distribuzione delle razioni benefiche.
Sfilata dei Gruppi Storici ospiti

ore 10.30
Preda in Dora sul Ponte Vecchio.

ore 13.00
Inquadramento dei Carri da getto in corso M. d’Azeglio per verifiche e controlli. Vengono controllati, dal veterinario della Fondazione, tutti i cavalli sia a livello documentazione che stato fisico, compresa la correttezza delle ferrature agli arti.

ore 14.00
Inizio della Marcia del Corteo Storico da piazza di Città e sfilata dei Gruppi Storici ospiti.

Battaglia delle arance
Le nove Squadre a piedi danno vita alla Battaglia delle arance con i tiratori sulle Pariglie e sui Tiri a quattro suddivisi su due percorsi: interno (piazza Ottinetti e piazza di Città) ed esterno (Borghetto, piazza del Rondolino passando da Lungo Dora e piazza Freguglia).

ore 17.30
Generala in piazza di Città. Al termine del giro i Pifferi e Tamburi eseguono la Generala in onore del Generale.

ore 21.30
Spettacolo pirotecnico sul Lungo Dora in onore della Vezzosa Mugnaia.

ore 22.00
Festa in onore della Vezzosa Mugnaia al Teatro Giacosa. La Mugnaia balla con il Generale sulle note dell’Inno del Carnevale. Serata organizzata dalla Fondazione e dalle Componenti dello Storico Carnevale.

 

Martedì 13 gennaio 2018

dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00 
Mostra in Sala Santa Marta Bambini al Centro “Progetto Manifesto 2018”.

ore 13.00
Inquadramento dei Carri da getto in corso M. d’Azeglio per verifiche e controlli.

ore 14.00
Inizio della Marcia del Corteo Storico e sfilata dei Gruppi Storici ospiti piazza di Città, via Arduino, piazza Maretta, via Guarnotta, Ponte Vecchio, via Gozzano, piazza Lamarmora, corso Nigra, corso Cavour, corso Re Umberto, corso Gallo, corso Botta, piazza Balla, corso Massimo d’Azeglio, via IV° Reggimento Alpini (Ufficio del Turismo), via Cascinette, corso Massimo d’Azeglio, piazza Balla, via Palestro, piazza di Città. Battaglia delle arance.

ore 17.45
Premiazione delle Squadre degli aranceri e dei carri da getto in piazza di Città.

ore 20.00
Partenza del Corteo Storico per l’abbruciamento degli Scarli delle Parrocchie di San Maurizio, Sant’Ulderico e San Lorenzo.

ore 21.30
Abbruciamento dello Scarlo della Parrocchia San Salvatore alla presenza della Vezzosa Mugnaia in piazza di Città.

ore 22.15
Abbruciamento dell’ultimo Scarlo, Parrocchia di San Grato in piazza Lamarmora.
Marcia funebre

ore 22.45
Arvédze a giòbia ‘n bot in piazza Ottinetti.

ore 23.00
Verbale di chiusura in piazza di Città.

 

14 febbraio 2018 (Mercoledì delle Ceneri)

ore 11.00
Tradizionale distribuzione di polenta e merluzzo organizzata dal Comitato della Croazia Polenta e Merluzzo in piazza Lamarmora, fino ad esaurimento.

 

Dove si Trova Ivrea

Una splendida città del Piemonte, ricca di tesori naturalistici, storici e artistici, tra i quali castelli, torri e antiche chiese.

 

Come Arrivare

Come Arrivare a Ivrea
icona treno

 In treno

Grazie alla linea Torino – Aosta.

icona auto

In auto

direzione:

  • Torino Autostrada A5 Torino-Aosta uscita casello di Ivrea.
  • Milano Autostrada A4 Milano-Torino, raccordo A4-A5 Santhià-Ivrea A5, direzione Aosta uscita casello di Ivrea.
  • Aosta Autostrada A5 Aosta-Torino uscita casello di Ivrea.
  • Genova Autostrada A26 Genova-Gravellona A26 direzione Alessandria-Santhià Raccordo A4-A5 Santhià-Ivrea A5 direzione Aosta uscita casello di Ivrea.

icona aereo

In aereo

Dall’ aereoporto di Torino Caselle situato a 16 km dalla città di Torino, circa 40 km da Ivrea.
icona autobus

In autobus

Attraverso i collegamenti gestiti principalmente da:

  • Sadem: tel. 011 3000 611;
  • Satti: numero verde 800 – 217.216

 

Video Del Carnevale

 

Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea

Indirizzo: Piazza Credenza, 1, Ivrea TO
Telefono: 0125 641521

Ufficio del Turismo di Ivrea

Indirizzo: Piazza Ottinetti c/o Museo Garda, 10015 Ivrea TO
Telefono: 0125 618131

Numeri utili

Ospedale 0125 4141
Guardia medica 0125 4141
Polizia Ivrea 0125 233811
Polizia municipale 0125410210
C.R.I. Ivrea 0125 418111
Ivrea parcheggi 3482238599

 

Collage di foto del Carnevale

 

Collage di foto del Carnevale

 

Circuito della Manifestazione

 

Localizzazione del Comune di Ivrea nella Provincia di Torino

 

Altro sul Carnevale

I personaggi del Carnevale ItalianoGif Animate
Gif Glitter
Le Maschere
Immagini Maschere
Personaggi da colorare
Disegni Maschere
Disegni dei Personaggi

Programma del Carnevale di:

Potrebbero interessarti anche...