Ingredienti per preparare il sorbetto dissetante

Il sorbetto è un dessert ghiacciato, a differenza dei gelati, non contiene crema, latte o tuorlo d’uovo e in generale non sono presenti grassi.
Per questo motivo la sua consistenza è meno solida, più nel liquido e meno cremoso.
L’ingrediente principale di un sorbetto è il succo di frutta, spesso viene preparato con una purea di frutta, acqua, sciroppo e con l’aggiunta di zucchero.

 

sorbetto al limone
Le ricette più diffuse in Italia sono:



Il sorbetto al limome, ottimo come dessert semifreddo dissetante o come digestivo, dopo aver mangiato del pesce;
Il sorbetto alla Pesca, dessert semplice e veloce da preparare, ideale per le giornate estive e afose, come dissetante e rinfrescante dal gusto delicato;

Esistono altre varianti rispetto al sorbetto classico, come:

Alle Fragole, si può abbinare anche una cucchiaiata di panna;
Ai frutti di Bosco con l’aggiunta di lamponi, more, mirtilli e fragoline;
Al caffé da servire dopo il pasto e durante le cene estive, ottimo sostituto ad un classico dolce.

 

Sorbetto Alla Pesca

Difficoltà: Minima
Preparazione: 50 minuti
Tipo di Cucina: Italiana

 

DOSI per 4 persone:

  • 1,5 Kg di pesche a pasta gialla;
  • 150 g di zucchero;
  • 2 cucchiai di Grand Marnier.

 

Preparazione:

Sbucciate le pesche e frullatele con lo zucchero fino a ridurre tutto ad una crema liscia e lo zucchero non sia sciolto. Aggiungete il Grand Marnier e frullate ancora qualche istante. Versate la crema in un recipiente adatto al freezer e riponete per circa 30 minuti.



A questo punto mescolatelo energicamente e riponetelo nuovamente in congelatore, per circa 2 ore e mezza, ricordandovi ogni 20/30 minuti di mescolarlo.

 

come preparare il sorbetto alla pesca



Sorbetto al limone

Difficoltà: Minima
Preparazione: 45 minuti
Tipo di Cucina: Italiana

 

DOSI per 4 persone:

  • 4 limoni;
  • 250 g di zucchero;
  • 100 g di zucchero a velo;
  • 2 albumi;
  • Spumante q.b.

 

Preparazione:

Lavate i limoni, pelateli e tagliate a striscioline le bucce ottenute. Fate sciogliere in una casseruola con dell’acqua, fate sciogliere lo zucchero, aggiungetevi le scorze e lasciate raffreddare. Spremete i quattro limoni (quelli che avete precedentemente sbucciato) ed unitene il succo al composto nella casseruola. Mescolate accuratamente e versate in un recipiente che potete mettere in freezer, dove lo lascerete per circa tre ore.

ATTENZIONE: Ogni 20 minuti circa, ricordatevi di dare una mescolata al composto.
Nel frattempo sbattete l’albume a neve ed unitevi i 100 g di zucchero a velo. Amalgamate bene e delicatamente fino a che avrete ottenuto un composto sodo.
Trascorse le 3 ore, unite l’albume e lo zucchero lavorati al composto ghiacciato. Riponete in freezer fino a quando non sarà ora di servirlo.
Prima di portarlo in tavola, riempite dei fluite con una o due palline si sorbetto e irrorate con un po’ di spumante freddo di frigo.

ricetta sorbetto al limone



 

Scopri come preparare un buon semifreddo

Potrebbero interessarti anche...