Vacanze in famiglia in Italia tra parchi, musei e divertimento



vacanze con bambini tra parchi e musei

Le vacanze per i bambini sono sinonimo di divertimento e di libertà. Quando la scuola finisce e con essa gli impegni scolastici: genitori e bimbi possono con gioia iniziare le tanto attese vacanze estive, magari visitando uno dei tanti parchi tematici in Italia.



Mare o montagna, l’importante è non dimenticare a casa alcune semplici regole di buona educazione.



Se viaggiate in treno o in aereo le buone maniere sono necessarie: nessuno ama viaggiare accanto a bambini che disturbano con strilli e pianti e, in questi casi, i genitori di figli vivaci devono munirsi di molta pazienza, disegni da colorare, giocattoli e qualche diversivo utile a rendergli meno noiose le ore di viaggio.

Se durante la vacanza si è deciso di soggiornare in albergo e si ha un bimbo che si comporta come un piccolo Gian Burrasca, corre nella hall, urla e disturba durante i pranzi al ristorante, l’unica soluzione è intervenire con fermezza: non è buona educazione pretendere che il personale di servizio si occupi di loro.

A volte dei piccoli castighi aiutano a responsabilizzarli mettendoli nella condizione di capire dove hanno sbagliato.



castello di sabbia nella spiaggia

Vacanze dalla spiaggia al parco


Per bambini, non importa se il momento di svago sia nella spiaggia più famosa del mondo o nel parco acquatico più bello d'Italia, l'importante è trovare uno spazio dove possono essere liberi di giocare, di sperimentare con sabbia e secchielli, l’importante è che lo facciano rispettando lo spazio altrui. Meglio non assillarli continuamente con ansie e troppe proibizioni: la tolleranza, come insegna il Galateo, salva da molte situazioni “stressanti”. Poi se volete un contatto con la natura, la migliore soluzione è la visita di un parco faunistico.



Piccolo appunto: Se avete deciso di trascorrere una giornata al contatto con la natura, ricordatevi: niente carte di caramelle e di gelato per terra, è buon senso portare con sé sacchettini per i rifiuti da gettare negli appositi cestini, non date mai da mangiare agli animali.

Se i bambini iniziano a dare fastidio con capricci, invece di sgridarli con scenate poco carine, è preferibile sviare la loro attenzione con dolcezza e decisione. Se non si calmano, forse è il caso di lasciare il luogo dove si soggiorna o di distrarli con una passeggiata: anche i vicini hanno il diritto di trascorrere le loro vacanze senza sentire continui lamenti e piagnistei.



Una valida alternativa per trascorrere una giornata divertente con bimbi di tutte le età è la visita al museo di storia e scienze naturali.

Musei virtuali Italiani Esteri



© riproduzione riservata