Che cosa è Tethering? Come si utilizza e si attiva

Il termine “Tethering” significa utilizzare un telefono cellulare (o qualsiasi altro dispositivo capace di connettersi ad internet autonomamente) come modem, per fornire connessione a un computer portatile o altri dispositivi in grado di navigare.

Un telefono che può accedere a Internet è collegato a un altro dispositivo con un cavo USB o con connessione Bluetooth. Se si possiede un piano d’abbonamento telefonico permette altro dispositivo di collegarsi senza pagare nessun costo della connessione.

 



Quali sono i vantaggi di Tethering?

Utilizzando il tethering Internet si collega a un telefono 3G o 4G abilitando un computer portatile o altri dispositivi (che non sono in grado di connettersi autonomamente) al fine di ottenere la connessione a Internet. Tethering è usato quando non c’è alcun hotspot Wi-Fi nelle vicinanze. Può essere utilizzato anche come un collegamento d’emergenza.

Navigare sul web attraverso una connessione tethering è considerato più sicuro rispetto all’utilizzo di un hotspot libero, perchè i dati vengono inviati direttamente tramite la connessione telefonica, invece di utilizzare una connessione non protetta Wi-Fi. Quando si utilizza una connessione tethering, l’antenna Wi-Fi sul computer può essere disattivata per risparmiare la carica della batteria del computer portatile.

Se si dispone di un piano tariffario che non fa pagare per la connessione dati, è possibile risparmiare un’eventuale abbonamento.

 

tethering cellulare computer

Come utilizzare un iPhone come un hotspot Wi-Fi

 

Quali sono i problemi più comuni utilizzando il Tethering?

Se un telefono cellulare viene utilizzato in modalità tethering, la batteria del telefono si scarica più velocemente. Se il Bluetooth viene utilizzato per la connessione, il tasso d’utilizzo della batteria sarà ancora maggiore.

Utilizzando questa modalità, bisogna considerare che la velocità di connessione può anche essere inferiore sia sul portatile che sul telefono a causa della distanza che intercorre tra i due dispositivi. A volte, la velocità può essere anche molto lenta, soprattutto se non ci si trova in una zona con una forte copertura 3G o 4G.

Su alcuni cellulari, durante l’utilizzo del tethering viene disabilitata il “voicemail“, si tratta del servizio di segreteria telefonica virtuale che permette di ricevere i messaggi in modalità VOIP, come su whatsapp e messenger e il controllo della posta elettronica. Infine, non tutti operatori di telefonia mobile non permettono la connessione in modalità Tethering, ovviamente anche tutti i cellulari non possiedono questa modalità di connessione.



 

collegamento tethering

 



Come attivare il Tethering su un iPhone

Selezionare “Impostazioni/Hotspot personale”. Scegliere la scheda “Generale” sul telefono e quindi toccare “Rete”.

Selezionare la “Internet Tethering ”, quindi premere e assicurarsi sullo stato sia in posizione “On”.

Collegare l’iPhone al computer collegando il cavo USB in entrambi i dispositivi.

Selezionare “Continua” nella finestra “Preferenze di rete”, quindi selezionare l’opzione “iPhone” e “OK” per completare legare l’iPhone al vostro computer portatile.guida tethering

Per i dispositivi Android, la procedura è quasi del tutto simile, in alcuni casi, il termine è identificato come “Router Wi-fi“,  andare su Impostazioni/Altre/Tethering e Hotspot, scegliere il nome del dispositivo da connettere e la password.

Per i dispositivi Windows Phone, il percorso da seguire è Impostazioni/Condivisione Internet, abilitare e premere il tasto imposta.

Potrebbero interessarti anche...