le sette meraviglie del mondo

Il Tempio di Artemide




Il Tempio di Artemide


Il Tempio di Artemide (Turchia) era un tempio dedicato alla dea della caccia Artemide, (link Wikipedia) detta anche Diana, situato nella città di Efeso. La costruzione del tempio iniziò in un periodo in cui le città greche dell'Asia Minore erano cadute sotto la dominazione di Creso, re della Lidia, la sua realizzazione fu lunghissima fu costruito sotto l'impero Persiano la realizzazione del progetto durò ben 120 anni.

Era un complesso molto sontuoso di eleganti edifici: di notevole interesse archeologico, tra cui i templi di Serapide (sec. II) e di Adriano, lo stadio (sec. I), il teatro (sec. I-II), la biblioteca di Celso (110-35).
Ma il più importante e più antico, denominato "D". Lungo 131 m, le colonne come quasi tutto il Tempio erano di marmo bianco con rifiniture d’oro erano alte 20 m (stile ionico).

Gli elementi decorativi come cervi, leoni, grifoni, sfingi, sirene e api sono originari dell'Est.
Le statue avevano molta importanza in questo complesso, infatti di tutte le competizioni svoltesi fra i Greci.

Il Tempio di Artemide



Nel tempio, in posizione centrale, si poteva statua di artemide ammirare la statua di Artemide, la dea della caccia (Diana per i romani) raffigurata come una donna dalle molte mammelle. Il tempio venne distrutto da un incendio doloso ad opera di Erostrato; un pastore che con la sola intenzione di "passare alla storia" per tale distruzione.

Molti racconti in riguardo la ricostruzione del Tempio sono stati tramandati dagli scrittori antichi, uno di questi fù lo storico romano Plinio, che racconta:
che Alessandro il Grande si offrì disponibile per ricostruire dell'opera, con la condizione che il suo nome sia iscritto nel nuovo Tempio.

Le Autorità delegate per la ricostruzione furono infastidite da questo egoistica richiesta di Alessandro il Grande, decise a non accettare, per non far arrabbiare il potente conquistatore, se ne uscirono con questo intelligente rifiuto diplomatico:

Non è giusto per un Dio costruire un tempio per un altro Dio.

Rovine del Tempio di Artemide efeso Turchia



Il tempio fu nuovamente ricostruito, ancora più grande e meglio di prima. Ma poco più tardi nel 262 dC con l'invasione dei Goti fù gravemente danneggiato, ciò che restava di questa Meraviglia fù lentamente disintegrato con i terremoti, parte di questa struttura fù recuperata per l'esigenze della costruzione locale. Ad oggi, numerosi reperti e sculture provenienti dal Tempio sono nel British Museum.



L'edificio era mal tollerato dalla religione cristiana, dopo la sua distruzione la gente continuava ad adorare le pietre sottratte all'area sacra. La scoperta dei resti del tempio avvenne nel lontano 1860 per opera di John Turtle Wood.

Foto delle Rovine di Efeso in Turchia


Rovine del tempio di artemide Tempio di Artemide

Rovine del tempio ad Efeso rovine di Efeso Turchia

Tempio di artemide efeso- Turchia

rovine del tempio di artemide





Animazione Virtuale in 3d del Tempio di Artemide








Sai quali sono?



meraviglia del mondo





 

© riproduzione riservata
ultimo aggiornamento: