Strumentazione Elettronica

 



Un strumento di misura è un dispositivo per misurare una grandezza fisica.
Nel campo dell' Elettricità, elettronica ed elettrotecnica i più utilizzati sono: immagine relative Amperometro

Amperometro

è uno strumento ampiamente utilizzato in elettronica, per misurare la corrente elettrica che scorre attraverso un circuito elettronico.

Strumenti di misurazione



Si chiama amperometro perché la corrente elettrica viene misurata in ampere (A). Varianti di questo strumento sono le Milliamperometri o Microamperometri incaricato di misurare correnti molto piccole, dell'ordine dei milliampere e microampere.
Nei primi amperometri erano basati sul campo magnetico della terra per funzionare correttamente, dopo molti anni questo strumento è stato migliorato, ed oggi si può utilizzare in qualsiasi posizione e di effettuare misurazioni di energia elettrica con la massima efficacia.

 

Amperometri tipi :

 

Amperometro bobina è un galvanometro D'Arsonval, funziona con corrente continua.
Amperometro elettrodinamico si utilizza con un elettromagnete invece di un magnete permanente.
Amperometro movimento ferro utilizza un pezzo di ferro che si muove quando la forza elettromagnetica agisce sulla bobina. Misura corrente alternata.
Amperometro a filo caldo , ha un tempo di risposta lenta e ha una bassa precisione.
Amperometro digitale , utilizza un resistore shunt e un convertitore analogico-digitale (ADC).

 

immagine relative Elettrometro

Elettrometro

è un dispositivo elettrico che viene utilizzato per misurare la carica elettrica o differenza di potenziale elettrico. E' un dispositivo meno utilizzato in elettronica di base, rispetto agli altri strumenti presenti in questa pagina.

 

Sul mercato esistono diversi tipi di elettrometri:
Repulsione : sono dispositivi molto sensibili, per misurare utilizzano una bilancia di torsione.
Quadrante : il più sensibile e accurata di tutti elettrometri meccanici esistenti.
Valvola : utilizza un tubo a vuoto (valvola termoionica) con un guadagno molto elevato (transconduttanza) e resistenza di ingresso.
Allo stato solido : sono uno degli elettrometri più moderni, utilizzati nel campo dei transistor ad effetto.
Moderna : sono molto sensibili e la sua caratteristica principale è che hanno un'elevata impedenza in modo che la corrente che fluisce attraverso di esso.
Sono utilizzati in esperimenti di fisica nucleare e la misura di radiazioni, con camere di ionizzazione.
immagine relative Galvanometro

Galvanometro

è uno strumento per la misura di corrente elettrica , come un amperometro. Un'altra definizione dice che è un trasduttore elettromeccanico analogico che produce un movimento (deflessione rotazionale) di un ago o puntatore in risposta al passaggio di corrente elettrica attraverso la bobina.

 

Questo è stato il primo strumento utilizzato per misurare correnti elettriche. Essi sono stati ampiamente utilizzati in molti modi, due di grande importanza era la scoperta e la misurazione dell'attività elettrica del cuore e del cervello.
Il galvanometro è stato principalmente utilizzato per la misurazione elettrica al passaggio di corrente attraverso un circuito elettronico. Nel corso degli anni ha subito vari usi, nei primi anni della sua invenzione è stato utilizzato per trovare difetti nei cavi di telecomunicazione. Il suo uso moderno è in sistemi di posizionamento e controllo, alcuni esempi classici in questa applicazione sono il sistema di scansione laser, schermi laser, saldatura a laser.

 

immagine relative Oscilloscopio

Oscilloscopio

è un dispositivo elettronico progettato per la visualizzazione grafica che ha la funzione di mostrare i segnali elettrici variabili nel tempo. Il suo asse verticale, denominato Y, è la rappresentazione della tensione; mentre l'asse orizzontale, indicato come X, è la rappresentazione del tempo.
L'oscilloscopio è in grado di:

  • Scoprire eventuali anomalie in un circuito.
  • Misurare la fase tra i due segnali.
  • Determinare quale parte del segnale è rumore e che varia nel tempo.
  • Riconoscere il segnale è AC e DC.
  • Determina il periodo e la tensione di un segnale.
  • Determina indirettamente la frequenza che trasmette un segnale.

Nell' elettronica l' oscilloscopio è uno strumento con maggiore versatilità, viene utilizzato in molti settori, dal campo medico al tecnico per la riparazione TV.
Con un oscilloscopio può misurare una varietà di fenomeni, come il valore della pressione, un suono potente, il livello di vibrazione in una macchina, il battito del cuore di un essere vivente.

 

immagine relative Tester

Tester

Si tratta di uno strumento di misura che combina molte funzioni di misura in un unico dispositivo, è la combinazione di voltmetro , amperometro e ohmmetro quindi diciamo che esso ha la capacità di misurare la corrente, tensione e resistenza.

 

Si tratta di un dispositivo elettronico molto utile, può essere utilizzato per risolvere grandi quantità di problemi elettrici come controlli del motore, apparecchiature elettroniche, dispositivi industriali e domestiche, sistemi di cablaggio, tra gli altri.
Ha la capacità di misurare unità di misura come: volt (alternata e tensione continua) Ampere (AC e DC) e Ohm (resistenza).
Alcuni multimetri eseguono misure speciali come unità Farad (capacità), Siemens (conduttanza), Hertz (frequenza) e Henry (induttanza).
Come usare il tester Breve guida all'uso.

 

immagine relative Voltometro

Voltometro

è un dispositivo che misura la quantità di "potenziale di tensione" avviene tra due punti in un circuito elettrico. È essenziale utilizzare nei circuiti elettronici di base . Questa misura è data dalla differenza tra la tensione di ingresso positivo e la tensione di ingresso negativo.

 

Quando è stato creato il voltmetro nel 1819 il suo primo era galvanometro .
Il voltmetro convenzionale ha tre parti, sono:

  1. Terminale di ingresso positivo (di solito rosso)
  2. Terminale di ingresso negativo (colore di solito nero)
  3. Schermo, che mostra il risultato. Riceverai misura a seconda se il voltmetro è analogico o digitale. Voltometro

Uno degli aspetti importanti da considerare prima di effettuare il processo di misurazione è quello di determinare se la misura currente è continua (in una sola direzione) o alternata (entrambe le direzioni). Una volta che si conosce il tipo di corrente da misurare è impostato nei voltmetro valori appropriati per essere compatibile con alcuni tipi di alimentazione.

 

immagine relative wattmetro

Wattmetro

è uno strumento che ci permette di misurare la potenza di alimentazione. Possiamo anche misurare la potenza di audio e frequenza di utilizzo.
I misuratori di potenza analogici sono strumenti elettrodinamici. Sono composti da una fusione voltmetro e amperometro . Il wattmetro più comuni sono costituiti da una coppia di bobine fisse collegati in serie con il circuito e una bobina mobile collegato in parallelo e l'ago che indica la misura della potenza fornitura. Nei laboratori didattici vengono utilizzati altri wattmetro che consiste di due bobine di tensione (pressione bobina) e una bobina di corrente.

 

Negli ultimi anni, misuratori di potenza digitali hanno sostituito convenzionali misuratori di potenza analogici. Questi wattmetri digitali calcolano correttamente il consumo di energia e le grandi quantità di energia elettrica.

 

 

Riepilogando questi sono gli strumenti utilizzati per misurare le proprietà elettriche:

 

  • elettrometro (misura il carico)
  • amperometro (misure di corrente elettrica)
  • Galvanometro (corrente)
  • ohmmetro (resistenza)
  • voltmetro (tensione)
  • wattmetro - misuratore di potenza (misura la potenza elettrica)
  • multimetro (misura tutti i valori precedenti)
  • Ponte di Wheatstone
  • oscilloscopio
  • spettroscopio
  • spettrometro
  • esposimetro (misura il livello di illuminazione )
  • livello sonoro (misurato i livelli di pressione sonora )
  • dinamometro (misura la forza )

 

 

 

 

© riproduzione riservata