Ricette Torte: poco elaborate, ma squisite da mangiare


Torta Bicolore


Difficoltà: Minima
Tempo: 60 minuti
Tipo di Cucina: Internazionale


INGREDIENTI per 6 persone:
400 gr. di farina;
100 gr. di zucchero a velo;
70 gr. di burro;
40 gr. di zucchero;
25 gr. di lievito di birra;
2,5 dl. di latte;
15 gherigli di noce;
1 cucchiaio di cacao amaro in polvere;
½ limone;
pizzico sale.

Preparazione:
In una spianatoia , unite alla farina lo zucchero, il sale e la scorza grattugiata di mezzo limone. Disponete a fontana, ed al centro mettete 50 gr. di burro ammorbidito ed il latte tiepido nel quale avete fatto sciogliere lo lievito. Impastate molto bene, avvolgete il composto in un tovagliolo e fate lievitare per 60 minuti in un luogo tiepido.

A lievitazione ultimata disponete l’impasto nella teglia imburrata e mettete in forno caldo, a 190° per circa 35/40 minuti.

Durante la cottura montate la panna con lo zucchero a velo e dividetela in due parti uguali. Ad una delle due metà di panna incorporate molto delicatamente, il cacao in polvere.

Sulla torta fatta raffreddare, decorate con ciuffi di panna montata bianca ed al cacao, creando giochi di forme e colore. Come tocco finale, distribuite i gherigli di noce lungo la circonferenza.

ricetta torta bicolore

Torta Savoiardo alla Piemontese


Difficoltà: Elevata
Tempo: 50 minuti circa
Tipo di Cucina: Italiana


INGREDIENTI per 6 persone:
4 uova;
175 grammi di zucchero semolato bianco;
70 grammi di fecola di patate;
30 grammi di farina “00”;
la buccia grattugiata di un limone;
una busta di vanillina;
farina e burro per lo stampo;
sale.

Preparazione:
Accendete il forno e portatelo alla temperatura di 180 gradi.

Ungete lo stampo da forno con il burro e infarinatelo levando la farina in eccesso.

Separate gli albumi dai tuorli, versateli in una ciotola, unite un pizzico di sale fino e montateli a neve fermissima: sarà pronta quando rovesciando la ciotola il composto non cade oppure quando può essere tagliata a fette come se fosse del pane.
Tenetela da parte.

Unite ai tuorli lo zucchero e mescolate finché non saranno perfettamente amalgamati, quindi unite la buccia grattugiata del limone, mescolate velocemente, e per ultimo aggiungete la fecola, la farina e la vanillina all’impasto ma solo dopo averli setacciati con un colino.

Non spaventatevi: vi ritroverete con una massa compatta e dura, tipo stucco, ma la procedura è questa, quindi continuate!.

Continuate ad amalgamare per almeno 5 minuti, incorporate dolcemente gli albumi montati a neve mescolando a mano dall’alto verso il basso, versate nello stampo, livellate scuotendo molto dolcemente e infornate.
Aspettate 25 minuti, spegnete il forno e lasciate riposare per 10 minuti, sfornate e lasciate raffreddare su una graticola.
Servite ed è pronta!

SUGGERIMENTO dello Chef
Ricorda molto il biscotto savoiardo ma questa ricetta va usata per preparare la torta, per fare i biscotti non va bene.

E' difficile da preparare perché non c’è il lievito: quindi armatevi di pazienza e mescolate seguendo le indicazioni riportate facendo attenzione a non smontare gli albumi quando li incorporate agli ingredienti della torta.
Fate attenzione anche che l’impasto sia omogeneo: zucchero, farina ed uova tendono a raggrumarsi, quindi mescolate accuratamente per evitare blocchi indigesti quando sarà cotta.

La torta si gonfierà parecchio per poi afflosciarsi: non preoccupatevi, è normale perché il calore del forno farà gonfiare le bollicine d’aria incorporate negli albumi che raffreddandosi sgonfieranno.
Se tutto andrà bene la torta sarà alta il doppio rispetto a quanto versato nello stampo.

Non aprite mai il forno durante la cottura, sarebbe una tragedia!

Accompagnate questa torta con una crema fluida oppure bagnatela con quello che vi pare, ma secondo me va benissimo così com’è!
Non confondetela con il Pan di Spagna, è diversa!

torta al savoiardo ricetta

Torta di Mele


Difficoltà: Media
Tempo: 45 minuti
Tipo di Cucina: Italiana


INGREDIENTI per 6/8 persone:
1 chilo di mele Golden Delicious, quelle gialle;
200 grammi di zucchero semolato;
25 grammi di zucchero di canna;
200 grammi di farina tipo “00”
100 grammi di fecola di patate;
100 grammi di burro fuso;
3 uova;
un bicchiere di latte fresco intero, meglio se di alta qualità;
un bicchierino di limoncello;
una bustina di lievito per dolci;
una bustina di vanillina in polvere;
sale.

Preparazione:
Accendete il forno e portatelo alla temperatura di 150 gradi. Prendete le uova e dividete gli albumi dai tuorli. Mettete i tuorli in una grossa ciotola e gli albumi in una ciotola più piccola.

Aggiungete un pizzico di sale agli albumi e montateli a neve. Deve diventare una palla molto dura e compatta.

Con un pennellino ungete con il burro fuso una teglia capiente, 28 o 30 cm di diametro, e con bordi alti, quindi versate lo zucchero di canna e fatelo aderire al fondo e ai bordi della teglia.
Lo zucchero in eccesso toglietelo e aggiungetelo ai rossi d’uovo.

Aggiungete ai rossi d’uovo lo zucchero bianco, il limoncello e il burro fuso, montateli con la frusta elettrica finché non diventano un tutt’uno molto cremoso e gonfio.
Aggiungete ora la farina setacciata, la fecola setacciata, il lievito, la vanillina e il bicchiere di latte.

Mescolate accuratamente per almeno 5 minuti, quindi lasciate riposare.

Sbucciate ora le mele e tagliatene la metà a piccoli cubetti e uniteli all’impasto.

Mescolate delicatamente l’impasto e versatelo nella teglia imburrata e zuccherata.

Livellate il composto con una spatola e scuotetelo delicatamente in modo che l’impasto sia uniformemente distribuito. Tagliate le rimanenti mele a fettine sottili e posizionatele a raggirare sull’impasto schiacciandole delicatamente. Dovete coprire tutta la torta.

Infornate immediatamente per almeno un’ora.
Trascorso questo tempo controllate la cottura con uno stuzzicadenti infilandolo di traverso al centro della torta: lasciatelo dentro per 10 secondi ed estraete: se è asciutto la torta è cotta, se è umida continuate a cuocere, ripetendo la prova dello stuzzicadenti ogni 5 minuti.

Appena è cotta estraete dal forno e lasciate riposare finché non diventa tiepida.
Levatela dalla teglia e tagliatela a fette.
E' pronta!

SUGGERIMENTO dello Chef
Il sistema migliore per gustare questa torta è con la panna o con il gelato: in questo caso tagliate la torta quando è ancora calda e servitela immediatamente coperta da uno strato di panna o gelato alla crema che si scioglierà rendendo l’abbinamento perfetto.

ricetta dolce torta di mele classica





Come Preparare: