Ricette di cucina: il Risotto


Riso Cha Chiang Mein


Difficoltà: Media
Tempo: 50 minuti
Tipo di Cucina: Cinese e Pechinese


INGREDIENTI per 4 persone:
300 grammi di carne di maiale sminuzzato;
2/3 cucchiai Olio di sesamo o vegetale;
400 gr. di riso;
1/2 uova;
300 grammi di Arachidi;
1 cucchiaino Scalogno;
3 cucchiai di fagioli neri;
1 cucchiaio di salsa di soia;
4 cucchiaini di aceto di vino;
1 cucchiaio di brodo di pollo;
2 fette di radice di zenzero, sbucciata e sminuzzata;
sale.

(Facoltativo:) Alcune fette di cetriolo o cipolla novella.

Fasi di cottura
Cucinare il maiale a temperatura ambiente. Portare un litro d'acqua con olio di sesamo o vegetale a ebollizione, aggiungere del sale quanto basta.

Successivamente quando acqua bolle aggiungere il riso e cuocere per 3 minuti, o secondo le indicazioni sulla confezione. Scolate la pasta e trasferirli in una ciotola calda di dimensioni sufficienti per accogliere altri ingredienti.
Coprire la ciotola e scaldate l'olio di arachidi in un pentolino a fuoco moderato. Aggiungere la carne di maiale e soffriggere la preparazione per 3 minuti, aggiungere l'aglio, scalogno, zenzero, e fagioli neri, e soffriggere gli ingredienti per 1 minuto.

Versare la salsa di soia, aceto e brodo di pollo nella miscela a base di carne. Fate cuocere per 3 minuti, mescolando spesso.
Versate la salsa di carne di maiale sopra il riso, aggiungere tutti gli ingredienti preparati e trasferirli in singole ciotole o piatti e servire subito. Potete guarnire il tutto con un cetriolo affettato o con delle cipolle novelle prima di servire il risotto.

riso cha chiang mien ricetta cucina cinese pechinese

Risotto al Castelmagno


Difficoltà: Minima
Tempo: 40 minuti
Tipo di Cucina: Italiana


INGREDIENTI per 4 persone:
320 grammi di riso vialone nano o carnaroli;
uno scalogno fresco;
una noce di burro;
250 grammi di formaggio castelmagno;
un bicchierino di cognac o brandy stravecchio;
pepe macinato al momento;
sale;
acqua bollente.

Preparazione:
Mettete a bollire un litro e mezzo di acqua.
Pulite e tritate il più finemente lo scalogno.Sbucciate e tagliate a cubetti piccoli il formaggio.

Mettete a scaldare una padella a fuoco medio e appena pronto fatevi sciogliere il burro.
Appena inizia a sfrigolare unite lo scalogno, mescolate, salate, pepate e fate appassire.
Versate poca acqua bollente, mescolate e fate evaporare.
Tostare il riso, aggiungete il cognac o il brandy, mescolate e fatelo evaporare molto bene.Iniziate a versare poca acqua bollente fino a coprire il riso e procedete alla cottura. Spegnete il fuoco sotto la padella e aggiungete il formaggio.

Iniziate a mantecare, sino a quando il formaggio non sarà completamente sciolto, assaggiate e controllate se occorresse altro sale, pepate pochissimo e servite.
E' pronto.

Suggerimento dello Chef:
Poiché in questo risotto l’ingrediente principale è un formaggio molto pregiato è inutile usare un brodo, vegetale, di carne o di dado, rovinerebbe il sapore.

Salate, se occorresse, solo dopo aver mantecato, senza burro, il risotto, il castelmagno è saporito di suo.
In questo risotto uso il brandy stravecchio, il cognac lo fa solo più chic ma non più buono, ma se volete veramente un risotto particolare ed unico usate un vino passito di moscato piemontese, al limite un passito di Pantelleria.

ricetta risotto al castelmagro

Risotto con carciofi e gamberi




Difficoltà: Elevata
Tempo: 1 ora circa
Tipo di Cucina: Italiana


INGREDIENTI per 4 persone:
280 grammi di riso carnaroli;
4 carciofi;
16 code di gamberi con guscio, anche congelati;
uno spicchio d’aglio;
un piccolo ciuffo di prezzemolo;
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva;
1 litro di fumetto di pesce;
un bicchiere di vino bianco secco;
50 grammi di burro;
un cucchiaio di liquore tipo sambuca o anice forte;
un cucchiaio di farina o fecola di patate o maizena;
pepe bianco in grani macinato al momento;
semi di coriandolo;
il succo di un limone;
sale.

Preparazione:
:Sgusciate le code dei gamberi.Iniziate a preparare il FUMETTO DI PESCE, usando i gusci delle code dei gamberi.
Riempite una ciotola di acqua fredda e versatevi il succo del limone.
Pulite e sbucciate i carciofi, tagliateli a metà ed eliminate la peluria interna, quindi immergeteli nella ciotola di acqua acidulata.

Sbucciate l’aglio e tritatelo finemente insieme al prezzemolo.
Scolate i carciofi e tagliateli a fettine sottili, quindi tagliateli in 4 parti.
Mettete a scaldare una padella antiaderente a fuoco medio, versate l’olio, aggiungete il trito di aglio e prezzemolo e fate rosolare velocemente, quindi aggiungete i carciofi, salate e pepate, versate un mestolino di fumetto bollente, fate cuocere per 5 minuti, aggiungete il riso e fate tostare finché il riso non diventa trasparente e lucido.Versate il vino, mescolate e fatelo evaporare, aggiungete il fumetto bollente e terminate di cuocere il riso.

Spegnete il fuoco e lasciate riposare il risotto.
Mettete a scaldare una padella con del burro, salate e pepate, aggiungete i semi di coriandoli tritati e il cucchiaio di liquore, mescolate, quindi cuocete le code dei gamberi 2 minuti per lato.

Scolate i gamberi dalla padella e lasciateli al caldo in un piatto, quindi allungate il fondo della padella con un mestolo di fumetto bollente, aggiungete il cucchiaio di farina setacciato e mescolate energicamente, quindi filtratelo con un colino e versatelo sul risotto, mantecate e servite nei piatti posizionando i gamberi sul riso.
E' pronto!

Suggerimento dello Chef:
E' un piatto importante, difficile da preparare, in cui gli ingredienti sono legati dalla salsa ottenuta con il fondo di cottura dei gamberi usata per mantecare il risotto. Non cuocete troppo i gamberi, più cuociono e più diventano stopposi.
Come tagliare i carciofi non è fondamentale: a me piacciono a pezzetti ma li apprezzo anche tagliati più grossi, comunque a voi la scelta.
Se non avete voglia di preparare il fumetto di pesce con i gusci dei gamberi usate pure un brodo vegetale o di dado, ma non usate il dado di pesce per preparare il brodo, è troppo forte e coprirebbe tutti i sapori.
Ricordatevi: gli ingredienti vanno puliti e preparati prima di iniziare a cuocere il risotto!

ricetta risotto carciofi e gamberetti

Risotto con Trota


ricetta risotto con trota

Difficoltà: Minima
Tempo: 35 minuti
Tipo di Cucina: Italiana


INGREDIENTI per 4 persone:
320 grammi di riso carnaroli;
2 tranci di filetto di trota già pulite:
mezza cipolla bionda;
una noce di burro;
mezzo bicchiere di vino bianco secco;
pepe bianco da macinare sul momento;
sale;
1 litro di fumetto di pesce.

Preparazione:
Preparate il fumetto di pesce, vedi la ricetta come cucinare.Grattugiate più finemente possibile la cipolla senza perderne i succhi.Sfaldate con le mani i tranci di filetto di trota ed eliminate le eventuali spine rimaste.
Scaldate una padella a fuoco dolce, scioglietevi il burro, aspettate che sfrigoli, aggiungete la cipolla e fate rosolare dolcemente. Salate e pepate.
Tostare il riso e versate il vino, fatelo evaporare, salate e pepate.
Aggiungete un mestolo di fumetto di pesce bollente e lasciatelo evaporare.

Aggiungete i pezzetti di trota, mescolate, aggiungete altro brodo fino a terminare la cottura.
E' pronto.

Suggerimento dello Chef:
Se non volete fare il fumetto di pesce fatelo usando i dadi di pesce, oppure un brodo vegetale, vedi la ricetta BRODO VEGETALE. La riuscita del risotto sta nel ridurre in crema i pezzi di trota.
Sconsiglio l’uso di erbe aromatiche e mantecatura finale con burro per non rovinare il gusto della trota che è molto delicato.

risotto con trota



Tutto sul Risotto