Come si compila un Curriculum



curriculum vitae


Per trovare il lavoro dei vostri sogni, fare una buona impressione può rivelarsi determinante. Un modo è sicuramente quello di preparare un curriculum degno di nota o, quantomeno, che vi presenti nel migliore dei modi.

Non serve chissà che: basta sapere sfruttare bene le potenzialità di Word; in questo passo a passo abbiamo utilizzato di Microsoft Word, ma potete ottenere gli stessi risultati e seguire fedelmente le indicazioni che riportiamo anche se utilizzate versioni precedenti del software per l’editing dei testi.

Il vostro curriculum

riflette integralmente la vostra persona, quindi dovrete inserire le vostre generalità e dovrete farlo in modo tale che siano abbastanza chiare e leggibili.
Consigli come compilare CV

Vediamo come realizzarlo


Il primo è digitare il vostro nome e premere il tasto INVIO per inserire di seguito tutte le altre informazioni.

Portate il cursore sopra il vostro nome e seleziona facendo clic per tre volte con il tasto destro del mouse. Dopo aver selezionato,
per centrare il testo utilizzate il tasto relativo all’allineamento al centro che trovate sulla barra degli strumenti.

Per formattare il vostro nome in modo che sia ben visibile, selezionate e impostate la dimensione del carattere su 24. (foto 1)

I prossimi passi vi permetteranno di formattare il testo del curriculum sul lato destro in modo tale da avere a disposizione il lato sinistro
per le intestazioni dei paragrafi.


Screenshots word

Screenshots come realizzare il curriculum Vitae personalizzato (foto1)

Fate clic con il mouse nella parte bianca del foglio di testo sotto il vostro nome. A questo punto dovete inserire una piccola introduzione. Per quanto riguarda lo stile, potete utilizzarne uno simile a quello di una lettera.


Inserite le prospettive di impiego a cui aspirate e la rilevanza che le vostre aspirazioni e le vostre esigenze possono avere per l’impiego che cercate.

Fate molta attenzione: questo paragrafo è estremamente importante e va redatto nel migliore dei modi.

Ricordate che la struttura

che vi proponiamo è solamente un esempio e, se lo desiderate, potete inserire un’introduzione (breve o discorsiva,in base alle vostre esigenze). Terminata la lettera di presentazione, dovete aumentare il rientro del paragrafo sulla parte destra per permettere al vostro esaminatore di inserire dei commenti sul curriculum.

Per farlo, dovete utilizzare il tasto apposito che si trova nella barra degli strumenti, come indicato in figura. Premetelo tre volte e poi fate clic di nuovo sul tasto INVIO.

Per ottenere un elenco di voci precedute da un puntino, come quello della figura, dovete fare clic sul tasto denominato “Elenco puntato”, che trovate sulla barra degli strumenti.

Una volta ottenuto l’elenco puntato, inserite una voce in grado di indicare con chiarezza la vostra attuale occupazione (o quantomeno la vostra area di competenza) e, in seguito, premete INVIO.

Inserite una breve descrizione di uno dei lavori che avete svolto fino a ora e,in seguito,premete di nuovo il tasto INVIO. Continuate così fino a quando non avete elencato,tutte le vostre esperienze lavorative in modo dettagliato.

Se avete lavorato in vari ambiti, ripetete la stessa procedura appena descritta per ogni area di lavoro. Una volta inserite tutte le voci necessarie, lasciate due spazi bianchi prima dell’inizio della prossima sezione.

Vediamo ora come inserire i riferimenti temporali relativi alle vostre esperienze lavorative.
Posizionatevi all’inizio di ogni area e,prima della descrizione,inserire il periodo temporale a cui si riferisce,come vedete in figura.

Se state ancora svolgendo un impiego, potete utilizzare la voce “Impiego presente”o “Impiego attuale”.
Quando avete inserito il riferimento temporale potete, dopo aver premuto il tasto TAB, inserire il nome dell’azienda.

In seguito, premete un’ultima volta il tasto TAB e inserite il nome della città dove avete svolto la mansione indicata. Ora vedremo come sistemare e organizzare i dettagli della vostra carriera scolastica e lavorativa. In ordine cronologico, inserite le vostre esperienze,separando con il tasto TAB i vari dettagli (per esempio il nome dell’istituto che avete frequentato e la locazione).

Inserite gli altri dettagli relativi alle esperienze formative; per esempio i titoli conseguiti (Master in economia). In seguito,potete inserire nello stesso modo i vostri interessi, tramite un elenco puntato. Vi consigliamo di selezionare gli interessi che possano avere una relazione con la posizione lavorativa che cercate.

formato Europeo del curriculum
Per inserire delle intestazioni ai vari paragrafi, utilizzate lo spazio libero sulla sinistra. Portatevi all’inizio del documento e fate clic su Inserisci/Casella di testo. Ricordate che il punto dove fate clic diventerà l’angolo in alto a sinistra del vostro riquadro di testo. Portatevi quindi all’inizio del prossimo paragrafo e ripetete la stessa operazione.

Una volta inserita l’intestazione nell’apposito riquadro, selezionate un altro tipo di carattere, per esempio, Arial. Evidenziate poi il testo in grassetto. Poi fate clic sul menu formattazione e scegliete la voce “Casella di testo”.
Una volta aperta la relativa finestra,posizionatevi sul menu denominato “Colori e linee”. Nella parte relative alle linee,scegliete la voce “Nessuna linea”. Nella sezione dedicata al colore,scegliete il grigio al 25% e l’opzione “Semitrasparente”. Infine, confermate tutte le operazioni con un clic su “OK”.

Procedete allo stesso modo per sistemare l’intestazione degli altri paragrafi.

Il vostro curriculum è quasi finito


ma mancano ancora le indicazioni relative ai vostri dati personali.

Per inserirle,dovete creare un paragrafo con una formattazione identica a quella della figura. Iniziate una nuova sezione,inserite la dicitura “Data di nascita” e premete il tasto TAB. Inserite la data in formato GG/MM/ANNO e premete il tasto INVIO.

Utilizzate lo stesso sistema anche per gli altri dettagli personali.

Una volta inseriti tutti i dati personali, controllate che le varie voci siano allineate e gli spazi di tabulazione siano gli stessi per ogni riga. Ricordate anche di formattare con il grassetto tutte le diciture. Inserite una casella di testo con le modalità descritte nei passi precedenti e utilizzate come titolo “Informazioni personali”


Se non intendete inserire nel vostro curriculum l’indirizzo di casa,assicuratevi di aver inserito almeno il vostro indirizzo di posta elettronica.Per farlo create un’altra casella di testo all’inizio della pagina,prima di ogni altro elemento e riportato la dicitura “E-mail”,poi premete il tasto TAB e inserite il vostro indirizzo di posta elettronica. Si potrebbero aggiungere ancora tantissime informazioni; eppure è bene non essere troppo prolissi. È possibile anche stendere un curriculum su due pagine, ma la cosa più importante è fornire sempre informazioni di una certa rilevanza. Terminato il lavoro di redazione,conviene stampare una pagina di prova in cui potrete scovare eventuali errori.

Consigliamo caldamente di chiedere a qualcuno di leggere il vostro curriculum, per avere un’ulteriore conferma del vostro operato.

Infine, non vi resta che stampare la copia definitiva del vostro curriculum.

Buona fortuna!

Se non vuoi cimentarti nella realizzazione di un Curriculum Vitae Europeo personalizzato, puoi tranquillamente scaricare gratis il curriculum da compilare con l' utilizzo di Word, oppure il curriculum in Pdf



curriculum vitae in pdf icona italia PDF Curriculum Italiano



Curriculum Stile Europeo classico


Word


curriculum vitae in wordElegante e personalizzato
Curriculum Vitae Italiano
Stile Europeo classico


Curriculum: Lingua Francese Francese
Curriculum: Lingua Inglese Inglese
Curriculum: Lingua Spagnolo Spagnolo
Curriculum Lingua Tedesco Tedesco

Servizi gratis


Colloquio di Lavoro: come affrontarlo al meglio
Modulo Autocertificazione
Calcolo Codice Fiscale




1 2 3 4 5 6 7 8 9 10




© riproduzione riservata
ultimo aggiornamento: