Come proteggere la privacy su Google Chrome

Google e Chrome sono sempre  in costante aggiornamento per proteggere la tua privacy. Se foste cinici, potreste dire che hanno difficoltà a fronteggiare la privacy, monitorando la tua navigazione web, raccogliendo i tuoi dati personali e usando tutti i servizi per raccoglie dati da utilizzare con annunci mirati (cosa che disturba molte persone).

Google tra i servizi offerti: Gmail, Drive, Google+ e così via, registra i tuoi dati personali. Ma utilizzando Chrome, puoi limitare i dati inviati in ​​una certa misura, il browser possiede diverse opzioni di privacy che ti aiuteranno al compito.

 



google privacy

Opzioni privacy di Chrome e la sicurezza del browser

Disattivare la cronologia delle posizioni

La maggior parte delle persone, usa questa funzione per tracciare i propri movimenti, la cronologia della posizione è utile, ad esempio, se qualcuno vi ha rubato o avete smarrito il tuo telefono, il servizio funziona s’è stato effettuato l’accesso al tuo account Google).

Per disattivare questa funzione, vai alla pagina dell’account facendo clic sull’immagine del profilo in alto a destra di Google, Gmail o altro servizio Google, quindi fai clic su “Il mio account“.

 

mio account google

 

Avanti, fai clic su “Dati personali e privacy -> La mia attività -> Controlli attività “, quindi scorri fino alla cronologia delle posizioni. Fai clic su “Gestisci attività” per scoprire tutto quello che viene monitorato.

 



google le mie attività account

Una volta finito di essere sconvolto, torna indietro e fai clic sul cursore blu accanto a Cronologia delle posizioni per disattivarlo.

 



attività web e app

 

Una schermata si  aprirà al centro della pagina che ti avviserà, che molti servizi, come Google Now e Google+, utilizzano la cronologia delle posizioni per suggerire, migliorare e aggiornare il proprio account, la sospensione limiterà il servizio.

 

sospendere attività web e app

 

Per rendere effettive le modifiche selezionare “SOSPENDI“.

Cambia il motore di ricerca

Utilizzare il motore di ricerca Google, per molti è la soluzione migliore. Ma se parliamo di privacy, certamente non è la scelta  più felice. Per uscire dal ciclo di routine, perchè Google non è il miglior motore di ricerca, ma è solo il più famoso e impostare un’ altro motore di ricerca più riservato alla privacy, possiamo utilizzare:

DuckDuckGo il motore di ricerca che non tiene traccia di nessuna delle tue parole di ricerca, non memorizzando la cronologia, crittografa i tuoi dati personali e non visualizza le  campane pubblicitarie. Il sito ufficiale è duckduckgo.com.

Un’altra valida alternativa da considerare è Startpage  che esegue le stesse ricerche di Google, rimuovendo tutti i dati identificativi dalle query, quindi rinviano i risultati in modo anonimo a Google. Questo è un’ottimo modo per sfruttare tutta la potenza dei risultati di ricerca di Google senza che Google sappia che tipo di navigazione stai effettuando. Quando esamini i risultati di ricerca, puoi fare clic sull’opzione “Per Proxy” sotto ogni risultato in modo che il sito che clicchi per non riesca a rintracciarti!

startpage navigazione anonima

Eliminare automaticamente i cookie

La maggior parte della gente sa che i cookie non sono i biscottini così proprio dolci e tanto meno innocenti. Ormai da parecchio tempo, tutti sanno che i cookie consentono ai siti web di creare un file sul proprio computer e memorizzare delle informazioni sul tuo comportamento durante la navigazione web, soprattutto in determinati siti web dedicati allo shopping come: Amazon ed Ebay, ad esempio tanto per citarne due. Utilizzano le informazioni in base in vostro stile di navigazione per presentarvi consigli su misura per avviarvi all’acquisto.

Alcune persone non hanno niente in contrario, anzi molti possono considerare, una scelta felice trovare il prodotto di proprio interesse senza perder tempo a cercarlo. Ma non è cosi proprio comodo, divulgare le vostre informazioni private a società che utilizzeranno questi cookie per assillarvi continuamente.

Per ovviare a ciò, per fortuna si possono impostare eliminazione dei cookie in maniera automatica ogni volta che chiudi il tuo browser.

Ecco come impostare eliminazione dei cookie

Fai clic sull’icona del menu in alto a destra di “Chrome -> Impostazioni -> Avanzate -> Impostazioni contenuto”, quindi sotto Cookies fare clic su “Memorizza dati locali solo fino a chiusura del browser“.

 

google chrome impostazioni contenuti

 

memorizza dati locali chiusura browser

Usa Google Privacy Checkup

Uno strumento web che consente di controllare la privacy e le impostazioni di condivisione, che agisce sui vari servizi offerti da Google è disponibile in questa pagina.

controllo privacy account google

Il servizio è molto semplice da utilizzare è non necessita particolari spiegazioni circa il suo utilizzo.

Abilita “Non tenere Traccia”

Questa opzione, anche se tecnicamente impedisce ai siti di monitorare l’attività web, è completamente opzionale. Anche se l’ abiliterai,  il funzionamento dipende dai siti che visiterai.

A questo proposito, è possibile abilitare l’impostazione: facendo clic sull’icona del menu in “Impostazioni Chrome -> Avanzate“, quindi sotto “Privacy e Sicurezza” spunta la casella Invia una richiesta “Non tenere traccia” con il tuo traffico di navigazione.

 

privacy sicurezza google chrome

Conclusione

Questi suggerimenti migliorano notevolmente la protezione dei tuoi dati personali, migliorando la tua privacy di navigazione quando si utilizza Chrome, resta il fatto che Google si basa sui tuoi dati per andare avanti e se stai utilizzando i suoi servizi, il compromesso è un prezzo necessario.

In definitiva, se utilizzi qualsiasi servizio Google, la tua privacy non è mai protetta al 100%, l’unica alternativa è farne al meno. Ma utilizzando altri servizi, siamo sicuri che i nostri dati sono al sicuro?

Come proteggere la privacy su Google Chrome ultima modifica: 2017-07-09T19:34:37+00:00 da drogbaster

Potrebbero interessarti anche...