Come prepararsi ad un colloquio di Lavoro

Dopo aver inviato la lettera di presentazione e il tuo curriculum, finalmente è arrivata la chiamata per il tuo primo colloquio di lavoro. Adesso è il momento opportuno per prepararsi al meglio,  con le giuste motivazioni e argomentazioni.

In questa pagina cercheremo i diversi modi per preparare il colloquio perfetto. Vi aiuterà a identificare un’adeguato abbigliamento e vi fornirà una serie di consigli da mettere in atto. Preparatevi alle domande giuste da porre e alle risposte adeguate.

La società

Durante un colloquio, è necessario mostrare al datore di lavoro che si comprendono l’esigenze della società. Un modo ottimale per prepararsi è quello di effettuare una ricerca sulla società.



In generale, si deve essere preparati:

  • quali prodotti o servizi l’azienda offre;
  • i principali clienti e concorrenti;
  • come si muove l’azienda nel settore, quali sono le strategie;
  • la politica aziendale e la strutturazione.

 

affrontare un colloquio di lavoro

 

Strumenti di Ricerca

Ecco dieci domande per prepararsi correttamente al colloquio:

  1. Quali sono i principali prodotti e servizi della società?
  2. Chi sono i clienti della società?
  3. Quali sono gli obbiettivi della società?
  4. Chi sono i principali concorrenti della società?
  5. Come viene visualizzata la società sul mercato?
  6. È un’azienda in espansione o in fallimento?
  7. Quali sono i potenziali problemi aziendali?
  8. L’azienda è di proprietà pubblica o privata?
  9. Stanno assumendo?
  10. Hanno recentemente licenziato lavoratori?

Come informarsi

  • Non preoccupatevi se non riuscite a trovare tutte le risposte alle domande. È probabile che utilizzerete solo una parte di queste domande nel vostro colloquio, ma è meglio comprendere quante più informazioni che si conoscono della società.
  • Se non è possibile trovare le informazioni sul sito web della società, considerare l’utilizzo di Linkedin sito di networking per trovare informazioni dell’azienda.
  • Se si è disposti a pagare per un servizio di monitoraggio, siti web come registroimprese.it offrono vari tipi di informazioni su un vasto numero di aziende. Contiene tutte le principali informazioni relative alle imprese (denominazione, statuto, amministratori, sede, …), Inoltre con un piccolo pagamento è possibile richiedere Visure – Fascicoli – Bilanci. Determinate informazioni possono essere reperite gratis attraverso la vostra biblioteca pubblica comunale.

Altri suggerimenti

Un giorno prima del colloquio, consigliamo di raggiungere il luogo per pianificare quanto tempo di percorrenza impiegherete a raggiungere la sede. Questo consiglio è indispensabile per ovviamente non vorrete arrivare in ritardo per il colloquio!

 

abbigliamento colloquio



 

Quale abbigliamento indossare il giorno del colloquio

Casual o elegante?

Come la maggior parte delle persone, sono suscettibili alle prime impressioni, una delle prime cose che noteranno di voi è il modo in cui sei vestito. Per dare una buona impressione di voi al primo appuntamento di lavoro, ci sono alcune cose da tenere a mente quando si sceglie un’abito per un colloquio.

  • Un buon vestito è relativamente formale, in modo da non indossare jeans, T-shirt, scarpe da ginnastica. Un vestito di affari è di solito una scommessa sicura per un uomo o una donna. Se non si dispone di un completo, una camicia in tinta unita a maniche lunghe o un maglione e un paio di pantaloni di cotone o di lana di colore scuro solito è la scelta corretta.
  • Quando si sceglie gli abiti, assicurarsi che si adattano bene, che non siano visibilmente usurati e comodi da sedersi. Sia gli uomini che le donne dovrebbero evitare di indossare indumenti troppo stretti perché l’abbigliamento provocante non è visto di buon occhio in ambito professionale. Le donne dovrebbero evitare scollature e gonne troppo corte per lo stesso motivo.
  • Non Indossare troppi gioielli, non usare troppo trucco, non fatevi il bagno con il profumo, se eccederete non farete una buona impressione con il vostro interlocutore.
  • Assicurarsi  di avere un aspetto ben curato, prima di recarci al colloquio. Verificare che i capelli, la barba e le unghie siano ordinate e pulite, ovviamente il vostro abbigliamento deve essere senza pieghe.
  • Tenete a mente che non tutti i suggerimenti di questa pagina si applicano in tutte le situazioni. Per un provino, per esempio, si può prevedere di vestire meno formale, a seconda di quello che ti verrà chiesto di fare. Se non siete sicuri di cosa indossare, chiamare la segreteria delle risorse umane della società e chiedere che genere d’abbigliamento è opportuno indossare.

Esercitatevi a rispondere alle domande

Poiché la maggior parte del colloquio sarà incentrato sulle risposte alle domande che vi sottoporranno, il modo migliore per prepararsi è quello di anticipare le domande che probabilmente vi verranno chieste.



Queste domande di solito s’incentrano sul vostro obiettivo di carriera, sul livello d’interesse per il lavoro e la società, le vostre abilità di lavoro, le motivazioni, le vostre capacità di comunicazione e le vostre ambizioni.

Per ottenere i migliori risultati, prendere in considerazione la pratica le vostre risposte di fronte a uno specchio, con un amico, o utilizzare una videocamera . Questi metodi possono fornire un feedback costruttivo, oltre a costruire la fiducia in voi stessi, vi aiuta a migliorare in voi l’autostima.

Strutturare le vostre risposte con il metodo STAR

Durante il colloquio, non si sà esattamente quali domande vi verranno chieste, ma c’è qualcosa si può preparare tramite il metodo STAR.

Si consiglia di ascoltare attentamente la domanda e poi dare una risposta che copra tutti i campi previsti dall’acronimo STAR:

  • S – Situazione, descrivete con poche parole la situazione in cui eravate;
  • T – Task (compiti), l’obiettivo che volete raggiungere;
  • A – Azione, evidenziate i punti di forza;
  • R – Risultati, descrivete i risultati che avete ottenuto.

Un esempio per capirci meglio

Situazione: Il nostro nuovo prodotto è stato impostato per essere rilasciato a Luglio è stato molto atteso nel settore. In effetti, uno dei nostri maggiori clienti era già affidamento sul nostro prodotto per includere nella propria piattaforma di business. Purtroppo, uno dei nostri fornitori non ha soddisfatto le nostre esigenze di contratto nel mese di Giugno, che potrebbe aver ritardato la nostra versione del prodotto e avrebbe reso quel cliente insoddisfatto.

Compito: Per risolvere questo problema, la mia squadra ha dovuto trovare un nuovo fornitore il più rapidamente possibile e cercare un modo alternativo per soddisfare i nostri clienti.

Azione: Dopo aver condotto la ricerca rapida nei probabili fornitori, è diventato evidente che nessuno sarebbe in grado di aiutarci a soddisfare le nostre specifiche tecniche del prodotto come scritto. A guidare la squadra, abbiamo modificato il design del nostro prodotto in un modo che ci permettono di utilizzare un fornitore senza compromettere la funzionalità principale del nostro prodotto.



Risultato: abbiamo lavorato con il nuovo fornitore con tutto quello che possedeva prontamente disponibile, siamo stati in grado di completare la produzione nei tempi previsti. Il costo del nuovo fornitore è stato inferiore a quello originale. Entrambi questi risultati sono stati soddisfacenti per i nostri clienti, che hanno aumentato l’ordine e migliorato il nostro obiettivo di vendita entro i primi tre mesi dalla disponibilità del prodotto.

Questo metodo è il modo migliore per gestire un colloquio corretto. Utilizzare i risultati come punto di partenza, quindi delineare il metodo più appropriato per le vostre esigenze.

Preparate le proprie domande a chiedere

Il colloquio è l’occasione per saperne di più sul lavoro, sulla società e sul business aziendale. Le vostre domande devono mostrare il vostro vero interesse per il settore e comprendere affondo l’esigenze della società. Sapere le domande da porre può aiutarvi a ottenere di più da un colloquio, creare un dialogo costruttivo per la vostra crescita professionale per raggiungere gli obiettivi di carriera, poi magari la posizione aperta tanto desiderata!

Se non partecipate attivamente al colloquio, il datore di lavoro può credere che tu non sei veramente interessato al lavoro! D’altra parte, partecipando attivamente, fate immediatamente capire il vostro interesse per la posizione lavorativa. Evitare domande sulla retribuzione o sui benefici fino a quando non siete sicuri che il lavoro è vostro.



Pubblicato: 2017-07-04T16:26:06+00:00

Potrebbero interessarti anche...