Informazioni utili prima di Prenotare


Navigare un po’ nella Rete può essere di grande aiuto in vista delle prossime vacanze estive.

Generalmente il primo pensiero è la prenotazione Hotel, ricercando la migliore offerta.

Allora, mettiamoci comodamente seduti a casa, prendendosi tutto il tempo necessario, si possono recuperare una gran quantità di informazioni per decidere dove, quando e come trascorrere l’ormai imminente periodo di ferie.

Così non si corre il rischio di prendere una decisione affrettata, ritrovandosi inconsapevolmente ai Caraibi nel bel mezzo della stagione delle piogge o nei cinquanta gradi del deserto africano. Poi, ovviamente, ognuno può decidere di partire lo stesso, anche se le condizioni non sono ideali; ma grazie a Internet potrà comunque gestire al meglio il tempo e i soldi a disposizione, programmando i trasferimenti, valutando l’opportunità di visitare una determinata località, conoscendo in anticipo pezzi di ingresso a musei di storia e scienze naturali e siti archeologici.



Dove andare?


Per farsi un’idea sulla destinazione da scegliere o per saperne un po’ di più su quella già selezionata, si può visitare un sito di guide, come lonelyplanet.com (la versione in italiano è all’indirizzo edt.it). Qui si trovano “miniguide” contenenti tutte le informazioni principali quanto a clima, geografia, situazione economica, politica e particolarità delle principali mete turistiche del mondo.

Servizio analogo, ma più istituzionale, è offerto dalla BBC, la famosa TV britannica: all’indirizzo bbc.com/travel si trovano approfondimenti dedicati a gran parte delle nazioni del mondo, con dati e informazioni sempre aggiornate ma in inglese.

Mappe e informazioni geografiche sono disponibili sul sito geography.about.com incluso il collegamento al Cia World Factbook, strumento analogo a quello offerto dalla BBC ma redatto dai servizi segreti americani: si tratta di un libro che descrive le principali caratteristiche geografiche, storiche, economiche, politiche e militari dei paesi del mondo.



Come trovare le giuste informazioni prima di prenotare


Per gli aggiornamenti recenti in termini di previsioni meteo si può visitare cnn.com/weather, il sito dell’emittente americana “all news” che offre una copertura mondiale del tempo che fa e che farà nell’arco di qualche giorno. Per l’Italia non c’è che l’imbarazzo della scelta a partire da meteo.it.

È poi tutto italiano, il sito viaggiaresicuri.mae.aci.it , gestito dall’Automobile Club Italia e dal Ministero degli Esteri, che offre tutti gli aggiornamenti riguardanti il grado di sicurezza dei paesi stranieri.

All’indirizzo inmi.it, invece, si trovano indicazioni e consigli relativi alla salute personale, fornite dall’Azienda Sanitaria Regionale Lazio, specializzata nella diagnosi e cura delle malattie del viaggiatore.



Chi va piano


Una volta decisa la meta, in base al mezzo di trasporto scelto si possono visitare siti di settore, per ottenere informazioni in merito. Per i treni in Italia il punto di riferimento è trenitalia.com, il sito delle Ferrovie dello Stato in cui è possibile consultare gli orari e comprare anche biglietti on-line.

In termini di precisione e di completezza di orari, soprattutto a livello europeo, è però nettamente superiore www.bahn.de. Si tratta del sito delle ferrovie tedesche che offre numerose informazioni tramite un semplice sistema di consultazione offerto in ben quattro lingue, tra cui l’italiano. Al di là dell’oceano la ferrovia è meno utilizzata; tuttavia, per chi ha in programma un viaggio in treno in Canada o negli Stati Uniti (un’opportunità per ammirare il paesaggio piuttosto che arrivare in fretta alla meta) ecco a disposizione gli indirizzi amtrak.com e viarail.ca.

Prenotare un Viaggio in Europa


Rimanendo in Europa, gli amanti dei viaggi su strada ferrata possono scambiare opinioni e consigli collegandosi al sito inter-rail.net, che, come si può intuire dal nome, raggruppa chi utilizza il treno per visitare il vecchio continente anche grazie al biglietto valido in più stati. Indicazioni sui principali aeroporti del mondo sono raggiungibili tramite airlineandairportlinks. com, una vera via d’accesso privilegiata per chi si muove in aereo, con link ai siti degli scali di tutti i continenti: un ottimo strumento per evitare di ritrovarsi a vagare a lungo nei grandi spazi aeroportuali in cerca del parcheggio per l’auto o del banco di checkin giusto.



Prenotare un Viaggio in Italia


prenotazioni hotel in tutto il mondo

Per chi resta in Italia, invece, è sufficiente assaeroporti.it, il portale che riunisce tutti gli aeroporti italiani, mentre sempre in lingua italiana ecco viaggirare.net che offre collegamenti ai siti delle principali compagnie aeree di tutto il mondo.

Un quadro completo e aggiornato dei trasporti via mare (quantomeno per tutto il Mediterraneo, ma anche un po’ oltre) lo si può ottenere in diversi siti, con numerose informazioni sul settore: nella sezione che corrisponde all’indirizzo marinetraffic.com il sito offre la possibilità di conoscere tutti i collegamenti di linea, le compagnie di navigazione, orari, prezzi e in molti casi anche di acquistare on-line i biglietti stessi.

Se invece, anche in vacanza, non si vuole rinunciare alla propria auto o a una presa a noleggio, le informazioni più aggiornate sulle condizioni della rete stradale italiana si trovano all’indirizzo autostrade.it (della società Autostrade) oppure ricorrendo al sistema Infotraffic di Quattroruote (quattroruote.it) dotato anche di diverse Web cam per controllare in tempo reale il traffico nei punti più a rischio.

Per informazioni a tutto campo a livello europeo, risulta molto utile viamichelin.it che, oltre alle mappe, offre anche la possibilità di calcolare il proprio itinerario, indicazioni su alberghi e ristoranti nonché informazioni turistiche. E, per non perdersi, mentre ci si sposta all’interno di una grande città, non vanno dimenticate le utilissime mappe online.

Tra i tanti indirizzi, ricordiamo mappe.virgilio.it, e mapquest.com.



Viaggi e bidoni


Una vacanza, oltre che essere un momento di svago, comporta anche una spesa pittosto consistente. Un motivo in più per cercare di organizzarla al meglio in modo da godersi un meritato periodo di riposo e, al contempo, spendere bene i soldi a disposizione, tenuto conto che in alta stagione in una settimana di viaggio o di soggiorno si può spendere tutto lo stipendio di un mese.

Tuttavia, anche se si è posta particolare attenzione nella preparazione possono comunque capitare dei contrattempi tali da compromettere l’esito della vacanza. Per questo motivo è molto importante conoscere i propri diritti, le leggi a tutela di chi viaggia (anche per lavoro) o va in vacanza, in modo da ridurre al minimo i disagi in caso di inconvenienti ed eventualmente richiedere e ottenere un rimborso per quanto accaduto.



Regolamenti e normative


A questo proposito esistono diverse norme e regolamenti validi a livello nazionale e internazionale. La tutela più ampia (e probabilmente quella più utile quando si parla di vacanze), è quella relativa ai viaggi “tutto compreso”, intesi come pacchetti di servizi di durata superiore alle 24 ore o comprendenti almeno una notte e che includono due elementi tra trasporto, alloggio e servizi turistici non accessori al trasporto e all’alloggio, quali visite ed escursioni: rientra in questa definizione, quindi, un fine settimana a Parigi – volo più hotel – ma non il solo l’affitto di una casa al mare anche se effettuato tramite agenzia.

In questo caso il Decreto Legislativo 111/95 (emanato in attuazione della Direttiva CEE 90\314 sui “Viaggi, vacanze e circuiti tutto compreso”) stabilisce una serie di diritti per chi acquista, iniziando dalle informazioni relative ad orari, sistemazioni e servizi che devono essere fornite prima della prenotazione.



Recedere un contratto di prenotazione


Molto importante, per esempio, la possibilità di recedere dal contratto senza penali nel caso in cui prima della partenza venga modificato il programma: se si accetta comunque di partire per la vacanza si ha diritto invece a usufruire di servizi alternativi di valore uguale o superiore senza pagare nulla, oppure, di ricevere un indennizzo se la nuova soluzione è di qualità inferiore.

Nel caso di rincari superiori al 10% è possibile recedere dal contratto.

Ricordate comunque che non sono permessi aumenti a meno di 20 giorni dalla partenza. Se i disservizi, invece, si verificano durante la vacanza, è importante segnalare, se possibile subito, il fatto a un responsabile dell’organizzazione e documentare nel modo più completo possibile quanto successo.

Una volta rientrati a casa, si hanno dieci giorni di tempo per notificare l’accaduto all’agenzia e al tour operator tramite raccomandata con ricevuta di ritorno e chiedere un eventuale rimborso o indennizzo. In caso di rifiuto, le soluzioni più semplici per tutelare i propri diritti sono quelle di rivolgersi al servizio di conciliazione presente presso le Camere di commercio, oppure al giudice di pace o, ancora, chiedere assistenza a un’associazione di consumatori.



Viaggio in solitario


Se invece ci si organizza le vacanze da soli, o se comunque non si acquista un “pacchetto viaggio”, la situazione si complica un po’, poiché occorre informarsi delle regole previste per situazioni specifiche. Nel trasporto aereo, per esempio, sono in vigore diverse norme a tutela dei passeggeri, norme raccolte nella Carta dei diritti del passeggero (disponibile sul sito enac).

Utile quindi tenerne una copia a portata di mano se si deve andare in aeroporto, così come per i treni il testo di riferimento è la carta dei servizi di Trenitalia (trenitalia.com).



Per chi viaggia in mare


Più ridotte le tutele di chi viaggia per mare, nello specifico in traghetto. Le compagnie di navigazione battenti bandiera italiana fanno riferimento al Codice della navigazione, mentre quelle greche, per esempio, si attengono alla Convenzione di Atene.

voli economici Low Cost

In entrambi i casi, però, gli obblighi di assistenza e i rimborsi a fronte di ritardi, disservizi o danni alle cose sono piuttosto limitati. Queste norme possono essere recuperate in Internet nei siti delle compagnie di navigazione (tirrenia.it, uno dei più completi al proposito), in portali tematici (fog.it, diritto della navigazione e dei trasporti) o tramite motore di ricerca.

Per quanto riguarda i problemi legati alla sistemazione alberghiera o all’affitto di case, invece, il testo di riferimento è costituito dal codice civile che si occupa dell’argomento in diversi articoli. A questo proposito, ma anche per avere un quadro completo delle norme a tutela dei propri diritti e delle azioni da compiere in caso di disservizi nonché per scaricare testi di legge e modelli di richiesta di risarcimento danni, si possono consultare i siti di alcune associazioni di consumatori: telefonoblu.org, sosvacanze.it (sportello “sos turista”, creato da Adiconsum, Federconsumatori e Movimento consumatori).

Particolarmente interessante per gli amanti di Internet è il sito dell’Aduc che utilizza molto questo canale per comunicare con i consumatori. All’indirizzo aduc.it sono pubblicate numerose risposte ai quesiti inviati all’associazione di consumatori per cui semplicemente inserendo alcune parole chiave nel motore di ricerca si trovano numerose informazioni e soluzioni per i casi più comuni.

Adesso che abbiamo acquisito tutte le informazioni per il nostro viaggio, possiamo finalmente prenotare Hotel.

Le migliori offerte per la prenotazione online di Hotel e alberghi di Booking.com, compagnia leader nel mondo per le migliori tariffe vantaggiose. La società è stata fondata nel 1996, offre la prenotazione di alloggi in tutto il mondo a prezzi vantaggiosi.

 

Ogni giorno si occupa di più di 65.000 pernottamenti in camera e prenotazioni, gestita da Priceline ed è stata acquisita nel 2005, le offerte di Booking.com sono circa 320.000 hotel in 184 paesi di tutto il mondo, ed è disponibile in 43 lingue. L'azienda ha sede ad Amsterdam, nei Paesi Bassi, possiede 115 uffici situati in 50 paesi, con 7000 dipendenti.

Alcune delle Località più prenotate:

 

  • Amsterdam
  • Atene
  • Barcellona
  • Berlino
  • Bruxelles
  • Bucarest
  • Buenos Aires
  • Città del Capo
  • Copenaghen
  • Dubai
  • Helsinki
  • Hong Kong
e tantissime altri luoghi.

 

 

© riproduzione riservata