Mastino Napoletano





Mastino Napoletano



Scheda

Aspettative di Vita: 8-10 anni.
Partorisce circa: 5-11 cuccioli, 7 è la media
Riconosciuto da: CKC, FCI, AKC, NKC, NZKC, APRI, ACR
Colore: grigio, blu, nero, mogano e bruno (sono ammessi eventuali tonalità più chiare e più scure di questi colori.
Lunghezza del pelo: corto
Dimensioni: Gigante
Peso Maschio: 60–70 kg
Altezza Maschio: 63–77 cm
Peso Femmina: 50–60 kg
Altezza Femmina: 58–70 cm
Classificazione FCI n° 197
Classificazione ENCI: Gruppo 2 Sezione 1.1



Il Mastino Napoletano è una razza molto antica, è stato citato da grandi oratori dell'antica Roma, come Columella, è un ottimo cane da guardia, il suo colore dovrebbe essere nero, o marrone scuro, per spaventare il ladro. Le orecchie sono cadenti sul davanti.

Gli storici sostengono che questi Mastini discendano dai Molossi romani, essi venivano utilizzati nelle guerre contro i nemici, altri sostengono che questi cani siano stati originati da un incrocio tra Romani e dei Molossi "pugnaces Britannie", portati dall'Inghilterra dai soldati romani, essi venivano utilizzati non solo per la guardia, ma anche dagli eserciti come cani 'da guerra.

Ma, tutti ritengono che il Mastino ha contribuito alla creazione di molte altre varietà di Molossi, come il Rottweiler e San Bernardo. Nonostante l'antichità, il Mastino Napoletano è solo ufficialmente riconosciuto come razza molto più recente solo nel 1971.

E' un cane di buon carattere, molto fedele, utilizzato per la guardia, il suo aspetto fisico contribuisce al suo successo. La sua testa, è la più grande di tutte le razze canine, ha un aspetto molto particolare, con un cranio piatto, muso corto, di solito non abbai inutilmente, ma se lo fa, l'effetto è davvero spaventoso.

Un buon rapporto con i Mastini dovrebbe essere costruito dal proprietario socializzando con lui e facendosi obbedire.  Il Mastino non deve ricevere una formazione d'attacco, dal momento che l'istinto naturale è proprio quello.

Secondo lo standard di razza, il Mastino dovrebbe essere un cane docile, molto attaccato al proprietario e la sua famiglia, nonostante le sue grandi dimensioni, è molto gentile ed emotivo, molto forte e robusto, è un cane che viene utilizzato anche per controllare il bestiame, non molto vivace e dinamico, ma comunque è un cane che ha bisogno del suo spazio.

La caratteristica principale del Mastino è la crescita accelerata. Un cucciolo nasce con circa 500 grammi di peso, dopo 2 mesi può pesare circa 12 kg, dopo 6 mesi raggiunge i 50 Kg. Ha bisogno di cibi ricchi di calcio e vitamine, cercando così di evitare i problemi come: displasia e problemi articolari.

Mastino Napoletano seduto

La scelta del cucciolo deve essere guidata dalla responsabilità. E 'essenziale che il proprietario conosca i genitori e che attesta il loro buon temperamento. Più corto è il muso, meglio è, se il muso è lungo, la pelle tenderà ad allungare e con la crescita non farà le sue caratteristiche rughe.

Le rughe di questi cani sono presenti in quattro modi diversi: ci sono quelli che sono nati praticamente senza, ciò indica che non si è svilupperanno come un adulto, quelli nati con le rughe, ma poi le hanno perse in età avanzata, quelli nati con le rughe, poi le perdono dopo 7 mesi, poi dopo l'anno, sono rugosi di nuovo. Infine, il tipo considerato ideale, nasce rugose e rimane così per sempre.




Un'altra caratteristica importante nella scelta del cucciolo è la sua pigmentazione. È essenziale che il naso sia scuro, gli occhi possono essere blu fino a sei mesi, poi dovrebbero scurire, seguendo il colore del pelo. esemplare gigante di Mastino NapoletanoIl Mastino raggiunge solo il suo picco fisico a 3 anni di età, quando può pesare fino a 85 chili.

I principali problemi del Mastino napoletano sono dovuti alla propria struttura e costituzione.

  • La displasia dell'anca - malformazioni femorali con il bacino. Può essere sia genetica o acquisita.
  • L'obesità - il Mastino è considerato un 'goloso per natura' e tende a presentare problemi di sovrappeso che possono compromettere la struttura ossea.
  • Torsione gastrica - per evitare questo problema dividendo la quota totale di mangimi, evitando dare tutto il cibo in una volta.
  • Dermatite - Il Mastino, in particolare il tipo più rugoso può avere accumulo di sporco e umidità sulla pelle. Per evitare questo problema, è importante asciugare correttamente il cane il bagno.


Scopri tra il Cane e il Gatto: quale sono i vantaggi della scelta di un Animale


impronta cane Età del cane impronta cane Nomi e Unità cinofile impronta cane Malattie del cane icona cane Riconoscere i cani


Altre Razze di Cani :

Foto DobermannDobermann
Foto PechinesePechinese
Foto SamoiedoSamoiedo
Foto Cane Pinscher nanoPinscher nano
immagine TerranovaTerranova
Foto Chow ChowChow Chow
Foto Pastore TedescoPastore Tedesco
Foto PitbullPitbull

© riproduzione riservata
ultimo aggiornamento: