Inviare le immagini via email

Chiunque può inviare delle immagini per e-mail usando qualsiasi edizione di Windows, a patto di disporre di una versione recente di Internet Explorer e di Windows Live Mail o qualsiasi client di posta elettronica.

Le immagini nei messaggi e-mail si possono inviare sotto forma di allegato separato, sfondo del messaggio oppure di immagine visualizzata all’interno del messaggio. Poiché ogni metodo è caratterizzato da vantaggi e svantaggi, risulta importante scegliere la tecnica più adatta allo specifico destinatario, prestando particolare attenzione ai mezzi con cui il messaggio verrà inviato e ricevuto.

invia immagine a destinatario di posta elettronica



 

Oltre a Windows Live Mail, per quanto riguarda il software, ciò che serve è un programma di grafica per preparare le foto. Abbiamo usato Paint Shop Pro (download dal sito ufficiale).

In Windows  è molto semplice inviare per email una fotografia digitale o qualsiasi altro tipo di file grafico. Aprite Esplora Risorse e spostatevi nella cartella che contiene la fotografia. Dal menu Visualizza selezionate la modalità Sequenza, che offre un utile modo per navigare tra una serie di immagini; se tuttavia è necessario selezionare le immagini da una cartella che contiene un gran numero di file, è preferibile usare la modalità Anteprima. Selezionate la foto che vi interessa, fateci clic sopra con il tasto destro del mouse quindi andate in Invia a/ Destinatario di posta.

Inviare delle immagini via e-mail con Windows Live Mail

A questo punto viene visualizzata una finestra di dialogo nella quale si può decidere se ridimensionare l’immagine. Nella maggior parte dei casi, è opportuno rimpicciolirla in modo da poterla inviare e ricevere più velocemente. A questo fine, fare clic su “Visualizza più opzioni” e selezionare le dimensioni da assegnare all’immagine, tra i tre formati proposti (piccole, medie o grandi). Verrà creato un messaggio e-mail con l’immagine già allegata, dovrete solo inserire l’indirizzo del destinatario e il testo del messaggio.

Pur essendo estremamente semplice, questo metodo per inviare le immagini via e-mail presenta alcune limitazioni. Per esempio, il fatto di consentire a Windows di ridurre automaticamente le dimensioni dell’immagine offre all’utente scarso controllo. Potrebbe, invece, essere preferibile tagliare l’immagine, oppure salvare nuovamente il file, usando un livello più elevato di compressione JPEG.

In Paint Shop Pro questa operazione si può effettuare usando il comando “Ottimizzazione JPEG”. Durante il salvataggio di un’immagine, nella finestra “Salva con nome”, fate clic sul pulsante Opzioni. Nella finestra successiva, fate clic sul pulsante Ottimizza. L’aumento a 40 del valore della compressione permette di ridurre da 160 a 80 Kb le dimensioni di un’immagine, senza nessuna perdita di qualità rilevabile. Se poi si taglia l’area di interesse principale a 640 x 480 pixel, è possibile ridurre le dimensioni del file a soli 20 Kb.

L’invio dell’immagine sotto forma di allegato di posta elettronica rappresenta senz’altro l’opzione migliore nel caso in cui il destinatario debba modificare, elaborare o stampare il file. Se invece si desidera ottenere il massimo impatto visivo, sono disponibili dei modi migliori per usare i file delle immagini all’interno dei messaggi di posta elettronica. Uno di questi consiste nell’usare la fotografia come sfondo del messaggio. A tal fine, bisogna accertarsi che il proprio programma e-mail sia configurato per l’invio dei messaggi in formato HTML. Per configurare Windows Live Mail, selezionate “Opzioni” dal menu Strumenti, e fate clic sulla scheda Invio. In “Formato invio posta” selezionate HTML, come mostrato in figura, quindi premete il pulsante “Imposta HTML” e verificate che la casella di controllo “Invia immagini con i messaggi” abbia il segno di spunta.

Se si desidera inviare con Windows Live Mail un messaggio e-mail che usa uno sfondo fotografico, per prima cosa occorre aprire una nuova e-mail (da File/Nuovo/Messaggio di posta). Inserite l’indirizzo del destinatario e completate la linea dell’oggetto come si fa abitualmente, poi aprite il menu Formato e fate clic su Sfondo. Da qui, selezionate “Immagine” quale tipo di sfondo da aggiungere. Nella finestra che appare, premete il pulsante Sfoglia e fate un doppio clic per selezionare l’immagine desiderata, poi premere il pulsante OK per trasformare l’immagine nello sfondo del messaggio.



Una particolarità che non sarà immediatamente evidente è che le fotografie usate come sfondo vengono affiancate automaticamente, in modo che l’area disponibile venga completamente coperta dall’immagine. È possibile usare questa caratteristica a proprio vantaggio selezionando una piccola porzione di un’immagine più ampia; in questo modo viene notevolmente ridotta la quantità di dati che è necessario inviare.

Se questa disposizione delle immagini sullo sfondo non vi piace, è possibile utilizzare delle fotografie più grandi, in modo che una sola occupi tutto lo spazio. Chiaramente il risultato sarà più gradevole, ma il peso della e-mail risulterà notevole.

invio messaggio con foto tramite windows live mail



Facciamo un esempio

Se prendete un’immagine JPEG delle dimensioni di 1.280 x 960 pixel (risultato di uno scatto effettuato con una fotocamera da 1.3 milioni di pixel) questa occuperà tutto lo spazio disponibile. Il rovescio della medaglia è dato dal fatto che tale foto pesa più o meno 400 Kb, e durante la fase di conversione in sfondo, verranno aggiunti altri 500 Kb. Questa opzione, quindi, è sconsigliata.

Quando si usa una fotografia, le dimensioni dello sfondo non si adattano automaticamente al messaggio e-mail. Al contrario, l’immagine viene caricata nell’angolo superiore sinistro della finestra del messaggio e ne resta visibile soltanto la parte necessaria per riempire la finestra. Un’immagine molto grande, se viene visualizzata in una tipica finestra pop-up di Windows Live Mail, risulta ben poco interessante, rappresentandone solo un particolare. L’immagine completa potrà essere visualizzata soltanto da chi disponga di un grosso monitor e visualizzi i messaggi e-mail a pieno schermo.

Esistono due modi per gestire il problema rappresentato dal fatto che negli sfondi fotografici non viene visualizzata l’immagine completa. Uno consiste nel ridimensionare l’immagine, adattandola a quelle che si ritengono essere le dimensioni più pratiche, l’altro è quello di tagliarla. Il taglio è preferibile al ridimensionamento, soprattutto quando si desidera mantenere la nitidezza dell’originale. Il ridimensionamento rappresenta invece un’alternativa migliore quando si considera più importante visualizzare l’intera immagine.

Quando si inserisce il testo del messaggio sopra lo sfondo fotografico, è opportuno usare un carattere più grande del normale e valutare l’uso di un colore che crei contrasto con la tonalità complessiva della foto. In Windows Live Mail è possibile modificare le proprietà del carattere (compreso il colore del testo) usando il menu Formato, oppure attraverso la barra di strumenti che si trova sopra la finestra del messaggio. Inserite dei messaggi brevi e premete frequentemente il tasto INVIO, in modo da produrre delle linee brevi che non vadano a coprire l’immagine di sfondo.

Il metodo migliore per ottenere il massimo controllo sull’aspetto del messaggio e-mail (sia in termini di posizionamento dell’immagine, sia di impaginazione del testo) consiste nell’incorporare l’immagine all’interno del messaggio. Questa operazione si effettua posizionando il cursore dentro la finestra del messaggio, all’incirca dove si desidera che venga posizionata la foto, poi aprendo il menu Inserisci e selezionando l’opzione Immagine. Inserite quindi il nome del file dell’immagine, o, meglio, usate il pulsante Sfoglia per cercarla.

Se inserite le immagini in questo modo, vengono visualizzate separatamente dal testo invece che sotto forma di sfondo. Ancora meglio, se è stata inserita una grossa foto ad alta risoluzione, la finestra del messaggio verrà dotata automaticamente di barre di scorrimento (come mostrato in figura) che permettono all’utente di far scorrere la fotografia senza bisogno di ingrandire la finestra.

È possibile inserire più immagini nello stesso messaggio. Per controllare il modo in cui il testo interagisce con l’immagine, fare un clic con il tasto destro su quest’ultima e selezionate “Proprietà”. Nella sezione Aspetto, scegliete l’allineamento opportuno, per posizionare l’immagine a destra, al centro o a sinistra del blocco di testo.

Sempre nella finestra Proprietà, è possibile scegliere la spaziatura orizzontale e verticale. Si tratta di impostazioni regolabili in modo indipendente, che determinano quanto spazio vuoto dovrà separare l’immagine dal testo che la circonda. È anche possibile aggiungere all’immagine un bordo nero, semplicemente inserendo uno spessore del bordo maggiore di zero. La gamma teorica può andare da 1 a 999, ma difficilmente sarà necessario usare uno spessore del bordo superiore a 20.

È possibile ottenere un impatto notevole combinando con uno sfondo a colori le immagini inserite e l’uso di caratteri colorati. Lo sfondo colorato si sceglie andando in Formato/ Sfondo/Colore; scegliete il colore, facendoci clic sopra.

Aggiungere del suono nelle e-mail

In qualunque modo si decida di inviare le immagini (sotto forma di allegati, sfondi, oppure di immagini inserite) è possibile ottenere un effetto ancora più eclatante aggiungendo un accompagnamento audio. Dal menu Formato di Windows Live Mail, selezionate “Sfondo” e fare clic su “Suono”. Inserire il nome del file che contiene l’audio, oppure premere il pulsante Sfoglia. Si può usare qualsiasi tipo di file audio compatibile con Windows, ma è preferibile limitarsi ai file MIDI. L’uso dei file WAV, infatti, può far aumentare in modo ingestibile le dimensioni dei messaggi e-mail.

Suggerimento per  Non auto-incollarsi nei guai

Quando si invia una foto in un messaggio e-mail, la quantità dei dati che vengono trasmessi è, più o meno, pari a le dimensioni del testo più le dimensioni della foto, oltre a un extra di circa il 25 per cento.

Per esempio, un messaggio di testo da 5 Kb con un file JPEG da 195 Kb porta a inviare approssimativamente 250 Kb di dati. Se però la foto si inserisce nel messaggio e-mail incollandola direttamente da un programma di grafica, non verrà inviata in formato compresso ma sotto forma di Bitmap. Tipicamente, l’uso di un file JPEG da 195 Kb porta a ottenere un’immagine Bitmap da 2 Mb. Con Paint Shop Pro, potete vedere quanto spazio verrà occupato da una foto, usandola in formato Bitmap: basta premere la combinazione di tasti SHIFT+I per visualizzare la finestra “Informazioni Immagine”. dovrete solo inserire l’indirizzo del destinatario e il testo del messaggio.

 

Potrebbero interessarti anche...