Differenza tra MP3, AAC, FLAC e altri formati audio

Molte persone stanno scoprendo che molti formati audio sono superiori al classico Mp3, uno di questi è il formato AAC, ma non è l’unico; ci sono molti altri formati di compressione audio che sono ampiamente superiori.

MP3 verso il declino

MP3 è il formato audio più popolare al mondo. È difficile inglobare le statistiche esatte, ma c’è una buona probabilità che più dispositivi supportino MP3 rispetto a qualsiasi altro formato audio. Lo standard è ancora leader nel settore audio.

Piuttosto, il brevetto sulla tecnologia è scaduto recentemente.



L’Istituto Fraunhofer per i circuiti integrati, che gestisce la licenza del brevetto per MP3, ha recentemente annunciato di interrompere il suo programma di licenza brevetti e consiglia agli utenti il trasferimento nel formato AAC.

 

Come funziona MP3

logo mp3

 

MP3 o MPEG-2 Audio Layer III, è uno standard di compressione per la codifica dell’audio digitale. Utilizza tecniche di compressione dei dati che scartano informazioni non essenziali per ridurre la dimensione di un file audio. Se confrontato con i file audio prelevati da un CD, un MP3 può ridurre le dimensioni dei file fino al 95% , che è importante per le considerazioni di costi di larghezza di banda e di archiviazione.

Lo standard si concentra sulla rimozione della sorgente audio che è fuori dalla gamma d’ascolto dell’udito umano e implementa principi di percezione umana del suono, inteso con il termine “psicoacustica“, per identificare e scartare suoni che l’orecchio umano non ascolterà.

 

Che cos’è un file AAC

AAC sta per Advanced Audio Coding. È uno schema di compressione audio proprietario con caratteristiche molto comuni con il formato MP3.



Infatti, è stato appositamente progettato per essere il successore del formato MP3, offrendo una qualità audio migliore, con la stessa velocità bit.

Ciò significa che  AAC risulta in dimensioni ridotte , mantenendo la stessa qualità audio. Utilizza gli stessi principi di MP3 per la compressione, scartando i suoni non udibili ed eliminando l’audio basato sul modello psicoacustico.

Come convertire i file AAC in mp3



Codifica audio

Oggi, gli AAC vengono trovati come componente audio durante la riproduzione di un file video MPEG-4. È anche il formato audio predefinito per servizi come YouTube e ampiamente supportato da Apple e Sony. A differenza di MP3, tuttavia, il formato è sotto brevetto e deve essere concesso in licenza per l’utilizzo.

Come si adattano i formati audio senza perdita di qualità

MP3 e AAC sono entrambi formati compressi, che eliminano dei dati non essenziali per ridurre la dimensione del file.

Tuttavia, non tutti i formati seguono questo principio.

Formati Audio senza perdite come FLACWindows Media Audio (WMA) comprimono audio utilizzando tecniche di compressione completamente reversibili condivise con l’algoritmo ZIP. Questo riduce la dimensione del file pur mantenendo la massima qualità. Tuttavia, questi formati non sono ampiamente supportati da tutti i dispositivi di riproduzione.

 

I formati non compressi come WAV e AIFF utilizzano la modulazione del codice impulso (PCM) per memorizzare i dati senza alterazioni. I file codificati in questo modo sono più grandi ma offrono una riproduzione perfetta e la massima fedeltà del suono riprodotto.

Ci sono altri formati audio?

Esistono un’ampia varietà di formati, con diversi gradi di popolarità.



I formati open-source come “Opus” utilizzano tecniche specializzate per offrire una qualità superiore rispetto ad AAC, ma il supporto è relativamente limitato. I televisori e i lettori DVD utilizzano frequentemente il formato Dolby AC-3 per la riproduzione audio.

Esiste un’ampia varietà di formati di telefonia altamente compressi, come BroadVoice, per supportare chiamate telefoniche digitali e comunicazioni voice-over-IP (VoIP).

Ci sono diversi formati audio, tutti più o meno supportati dai diversi sistemi operativi, per ogni specifico utilizzo.

 

Supporto Sistema operativo del codec audio
codecWindowsMac OS XLinuxBSDUnixPalm OSSymbian OSAndroidChromium Os
AAC
ALACNoNoNoNo
aptXNoNoNoNo
CELTNoNoNo
FLAC
Audio di MonkeyNoNoNoNo
MP3
MusepackNoNo
OpusNoNo
RealAudioNoNo
SpeexNoNo
Vorbis
True Audio (TTA)
WavPackNoNo
WMANo

 

MP3, AAC, FLAC e vorbis sono i codec audio comuni per tutti i sistemi operativi.

 

Conclusione

AAC offre un migliore rapporto qualità compressione rispetto a MP3, ma la mancanza di supporto  e di diffusione nei dispositivi lo rallenta.

Se vuoi ascoltare dei brani musicali di alta qualità, mantenendo la giusta compressione il codec AAC è il miglior formato audio.

Convertire i File di Windows Media Player in mp3



Pubblicato: 2017-08-19T13:25:35+00:00

Potrebbero interessarti anche...