Scegliere un buon Secondo Piatto da Cucinare

Sceglier un buon secondo piatto da cucinare

 

Cotolette Festose

cotolette festose



 

Dosi per 4 persone:

  • 500 g di fesa;
  • 100 g di prosciutto cotto;
  • 2 uova;
  • farina;
  • pangrattato;
  • 250 g di olio di semi di arachidi;
  • 1 cucchiaio di capperi salati;
  • 300 g di pomodori da pelare;
  • 1/2 cipolla;
  • 1 rametto i basilico;
  • origano secco;
  • sale e pepe.

Preparazione:

Tritate la cipolla;rosolatela in un tegame con 3 cucchiai d’olio,fatela appassire,poi aggiungetevi la polpa spezzettata dei pomodori pelati,sale e pepe.
Aggiungetevi anche il basilico tritato e fate cuocere piano coperto.

Affettate la carne,battete le fettine e passatele nella farina,nell’uovo battuto e nel pangrattato.
Premetele delicatamente sul pangrattato in modo che l’impanatura possa aderire bene.

Friggetele nell’olio bollente,poggiatele per qualche istante su carta assorbente;poi sistematele sul piatto di portata bene affiancate.
Distribuite su ciascuna qualche cucchiaino di salsa; poi spargetevi i capperi dissalati e un pò di origano.
Tenete il piatto in caldo fino al momento di servire.

 

 

Spezzatino Agrodolce

spezzatino agrodolce



Dosi per 4 persone:

  • 700g. di polpa di manzo (scamone);
  • 2 secchi d’aglio;
  • 1 carota, 1 cipolla e 1 gambo di sedano;
  • 1 mazzetto di odori;
  • 2 cucchiai di olio d’oliva;
  • 1/2 bicchiere di aceto;
  • 2 cucchiai di burro o margarina e 2 bicchieri di brodo;
  • 2 bicchieri di vino rosso come il BRUNELLO DI MONTALCINO;
  • 1 cucchiaio di cacao amaro, zucchero e pinoli;
  • 2 cucchiai di uva sultanina;
  • 1 cucchiaio di cedro candito a dadini;
  • 1-2 cucchiai di farina;
  • noce moscata;
  • sale e pepe.

 

Preparazione:

Tagliate la carne a cubetti e infarinatela. Rosolatela in una casseruola, con il burro (o a margarina) e l’olio. Rivoltatela un paio di volte; quindi aggiungetevi un trito finissimo di aglio, cipolla, sedano e carota. Salatela e cospargetela di pepe. Unitevi poca noce moscata grattugiata e il mazzetto degli odori. Poi bagnate con il vino rosso è, dopo un paio di minuti, anche con il brodo. Coprite e fate cuocere per 3 ore.



A questo punto, levate i pezzi di carne dalla pentola e trasferiteli in casseruola.

Setacciate il fondo di cottura e riscaldatelo, in una piccola casseruola pulita, amalgamandovi il cacao, lo zucchero sciolto nell’aceto, uvetta, i pinoli e il cedro. Portate la salsa a ebollizione; poi versatela sulla carne e servite subito.

 

 

Agnello con Finocchi

agnello con finocchi

Dosi per 4 persone:

  • 7 kg di carne di agnello a pezzi;
  • 1 kg di finocchi;
  • 1 cipolla media;
  • 50 g di passato di pomodoro;
  • farina q.b.;
  • olio q.b.;
  • sale e pepe.

Preparazione

Pulite i finocchi, tagliateli a spicchi e fateli lessare in acqua salata; quindi scolateli senza buttare l’acqua di cottura.



Lavate la carne, asciugatela e infarinatela, quindi fatela rosolare in una padella con dell’olio. Tritate finemente una cipolla e versatela nella padella insieme al passato di pomodoro diluito con bicchiere d’acqua.

Salate e pepate con 2 bicchieri del cottura dei finocchi, fate cuocere a tegame coperto a fuoco basso per 80-90 minuti evitando che si attacchi al fondo.

Unite quindi i lessati e lasciate per altri 10 minuti servire in tavola.

 

 

Lepre in Salmì

lepre in salmi

Dosi per 4 persone:

  • 1 lepre;
  • 100 g di lardo;
  • 50 g di burro;
  • 1 cipollina;
  • 2 cucchiai di farina;
  • 1/2 bicchiere dì panna fresca;
  • sale.

Per la marinata:

  • 1 carota, 1 cipolla, 1 costa di sedano;
  • 1 mazzetto di erbe profumate;
  • 4 chiodi di garofano;
  • 3 bacche di ginepro;
  • 1 litro di vino rosso (Barolo);
  • 1/2 cucchiaio di sale;
  • 5 grani di pepe.

Preparazione

Prendete una lepre già spellata e svuotata, sfregatela con un canovaccio umido, tagliatela a pezzi, quindi mettetela in un recipiente di terraglia e aggiungete tutte le verdure della marinatura tagliuzzate, gli aromi, il pepe e il sale e copritela con il vino.

Lasciatela marinare 24 ore, poi scolatela, asciugatela bene e passatela nella farina.

Lascia tela colorire, poi bagnatela con il vino della marinata, aggiungete anche tutti gli altri ingredienti, coprite il recipiente e fate cuocere adagio per 1 ora e 30 minuti circa.

A cottura ultimata toglie la lepre e mettete in un’altra casseruola. Passate l’intingolo al setaccio, versatelo sulla lepre e fate nuovamente scaldare il tutto.

A questo punto aggiungete la panna e mescolate a calore moderato per 10 minuti circa, quindi servitela ben calda.

 

 

Pollo Ripieno

pollo ripieno

 

Dosi per 4 persone:

  • pollo di 1,2 kg circa;
  • 1 bicchiere di vino bianco secco (Vino Alcamo);
  • 1 uovo, ciuffo di prezzemolo e 1 spicchio d’aglio;
  • 100 g di burro;
  • 30 g di parmigiano grattugiato;
  • 1 pizzico di noce moscata e 1 cucchiaio di capperi tritati;
  • 3 cucchiai di pangrattato;
  • 4 cucchiai di olio d’oliva;
  • sale e pepe.

Preparazione:

Pulite il pollo, tenendo da parte il fegato. Dopo aver tritato il prezzemolo e l’aglio, mescolateli con il pangrattato, il parmigiano, l’uovo battuto, i capperi tritati, la noce moscata, il sale e il pepe.

Fate ammorbidire metà del burro, tritate il fegato e impastateli insieme. Uniteli al trito preparato precedentemente in modo da ottenere un composto. Riempite il pollo con questo ripieno e richiudetelo con ago e filo da cucina.

Mettetelo in un teglia con il restante burro e l’olio. Infornate a 180 C e fatelo cuocere per 1 ora circa.

A metà cottura versate il vino bianco e girate il pollo; quando sarà cotto e croccante toglietegli il filo, tagliatelo in 4 parti e servitelo col sugo di cottura.

 

 

Manzo Brasato

manzo brasato

 

Dosi per 4 persone:

  • 500 g di polpa di manzo;
  • 1 cipolla;
  • 2 carote;
  • 2 gambi di sedano;
  • 25 g di funghi secchi;
  • 1/4 di 1 di vino rosso (Piave Cabernet);
  • 25 g di burro;
  • 1 cucchiaio di olio;
  • sale e pepe.

 

Preparazione:

Legate la carne e mettetela al fuoco in una casseruola con il burro e l’olio; lasciatela rosolare a recipiente scoperto: quando avrà preso un bel colore dorato, aggiungete la cipolla tritata, il sale e il pepe.

Fatela colorire, poi bagnatela con il vino; quando sarà evaporato aggiungete le carote e il sedano tagliati a pezzetti e tanta acqua quanta ne occorre per coprire la carne. Fate alzare il bollore, poi mettete il coperchio alla pentola, regolate la fiamma e lasciate cuocere il brasato a calore moderato per almeno 3 ore.

Circa 30 minuti prima della fine della cottura aggiungete i funghi ammollati e strizzati. Quando la carne sarà tenera, toglietela e passate al setaccio il fondo di cottura.

Servitela tagliata a fettine con sopra la sua salsa, che avrete fatto riscaldare un momento.



Pubblicato: 2017-07-17T19:44:53+00:00

Potrebbero interessarti anche...