Preparazione ricette di Cucina Gustose


Bavette Alla Fontina Tartufata


valutazione ricetta costo 3 tempo di preparazione 3 e voto medio 5


Difficoltà: Minima
Tempo: 40 minuti




Occorrente per 4 persone:
400 gr. di bavette;
300 g di fontina;
30 gr. di tartufo bianco;
1 dl di panna liquida;
foglie di salvia;
sale e pepe

Preparazione
Tagliate la fontina a dadi e grattugiate 10 gr. di tartufo lasciando integro il rimanente.
Mettete in una ciotola la fontina, aggiungete 1 cucchiaio di panna, quindi immergete la ciotola in un tegame grande contenente poca acqua e fate sciogliere la fontina lentamente a bagnomaria.

Aggiungete 2 foglie di salvia, il tartufo grattugiato, la panna rimasta e spolverate generosamente di pepe e proseguite mescolando fino a quando otterrete una crema vellutata e densa.
Lessate le bavette in acqua salata, scolatele al dente e versatele nel piatto di portata. Condite la pasta con la crema appena preparata ed amalgamate mescolando delicatamente. Presentatelo ricoperto con le lamelle di tartufo rimasto ed alcune foglie di salvia.
Servite caldissimo.

Bucatini alla carbonara




valutazione ricetta costo 1  tempo di preparazione  1 e voto medio 3


Difficoltà: Elevata
Tempo: 25 minuti
Cucina Italiana




Ingredienti per 4 persone:
320 grammi di bucatini;
2 uova;
4 cucchiai di parmigiano grattugiato;
pepe nero macinato al momento;
200 grammi di guanciale o pancetta affumicata a cubetti;
sale.

Preparazione
primo piatto bucatini amatricina Mentre aspettate che l’acqua per cuocere la pasta inizi a bollire, mettete a scaldare a fuoco medio una capiente padella antiaderente. Tagliate a cubetti piccoli e regolari la pancetta o il guanciale.


Rosolate la pancetta nella padella sino a quando non diventa croccante, facendo attenzione che non si bruci nel suo stesso grasso. Se il grasso fosse eccessivo, eliminatelo. Rompete le uova in una ciotola, aggiungete il parmigiano, abbondante pepe nero ed il sale, e con l’aiuto di una forchetta mantecate tutti gli ingredienti fino a ottenere una specie di pastella. Salate l’acqua ormai bollente e cuocetevi i bucatini al dente.

Appena i bucatini sono cotti scolateli ma versate l’acqua bollente nella zuppiera in cui condirete la pasta. Accendete un fuoco molto vivace sotto la padella contenente la pancetta e appena i dadi cominciano a sfrigolare aggiungete i bucatini e mantecate.
Buttate via l’acqua dalla zuppiera e metteteci i bucatini con i dadi, versate immediatamente le uova preparate precedentemente e mantecate, quindi coprite la zuppiera e aspettate che il caldo della pasta e della zuppiera cuocia il condimento. Appena le uova avranno velato la pasta, formando una specie di crema, servite.
è pronto!

Suggerimento dello Chef
A differenza di quanto si creda, è un piatto difficile da preparare. La difficoltà è nella cottura delle uova che devono rimanere morbide e dense, ma non liquide e crude. Attenzione a scaldare bene la zuppiera e a saltare bene la pasta con i dadi di pancetta o guanciale.
Se proprio non vi riesce quando mantecate i bucatini con i dadi aggiungete anche le uova, ma in questo caso usate un fuoco molto dolce onde evitare che le uova diventino una frittata fatta di tantissimi pezzi.

Il nome di questo piatto deriva dal fatto che i carbonari, quando preparavano o smontavano le pire di carbone, non potevano evitare che il pulviscolo finisse sulla pasta dandogli l’odore dell’affumicato e il colore del nero, quindi abbondante pepe nero. Se ve ne avanzasse, non buttatelo via ma fateci la frittata alla carbonara.

Buon Appetito!





bucatini alla carbonara



Bucatini con polpo




valutazione ricetta costo 1  tempo di preparazione  1 e voto medio 3


Difficoltà: Minima
Tempo: 25 minuti
Ricetta Personale dello Chef
Pasta Asciutta


Ingredienti per 4 persone:
320 grammi di bucatini o bigoli;
4 mestoli di sugo preparato con la ricetta POLPO;
due cucchiai di prezzemolo tritato;
sale.

Preparazione
Mettete a scaldare l’acqua per cuocere la pasta, salatela quando bolle, aspettate che riprenda a bollire quindi aggiungete la pasta e cuocetela, quindi scolatela molto al dente.

In una capace padella scaldate a fuoco vivace il sugo, aspettate che bolla, aggiungete la pasta scolata e mantecate fino a completo assorbimento del sugo da parte della pasta. Aggiungete il prezzemolo tritato, mantecate e servite. è pronto.

Suggerimento dello Chef
Molto semplice, a prova di errore. Potete insaporire il piatto aggiungendo alla mantecatura con il prezzemolo un trito finissimo di un quarto di spicchio di aglio e un peperoncino piccante.
Buon Appetito!





piatto ricetta bucatini polpo



Casarecce, salsiccia e peperoni


valutazione ricetta costo 2 tempo di preparazione 1 e voto medio 3


Difficoltà: Minima
Tempo: 25 minuti
Ricetta Personale dello Chef
Pasta Asciutta


Ingredienti per 4 persone:
320 grammi di pasta tipo casarecce o penne;
400 grammi di salsiccia;
1 peperone giallo;
1 peperone rosso;
uno spicchio d’aglio;
2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
sale.

Preparazione
Portate a bollore la pentola con l’acqua in cui cuocerete la pasta. Tritate finemente l’aglio.
Pulite i peperoni, eliminate i semi e le parti bianche, quindi affettatele sottilmente. Tagliate la salsiccia a piccoli cubetti.

Appena l’acqua bolle, salatela, e quando riprende a bollire aggiungete la pasta e cuocetela al dente. Scaldate una capace padella antiaderente, versate l’olio, fatelo scaldare, aggiungete l’aglio tritato, rosolatelo, aggiungete i peperoni, salate e cuocete per 2 minuti. Unite i pezzetti di salsiccia e cuocete mescolando delicatamente.
Appena la pasta è cotta scolatela e versatela nella padella, fatela saltare e servite caldissimo. è pronto!

Suggerimento dello Chef
Se vi piace spolverate i piatti con del formaggio pecorino grattugiato, darà quel tocco in più! Invece di tagliare a pezzetti la salsiccia potete anche sbriciolarla, renderà più omogenei i sapori.



casarecce salsiccia e peperoni



Riso, porro e piselli in brodo


valutazione ricetta costo 1  tempo di preparazione  1 e voto medio 3


Difficoltà: Minima
Tempo: 25 minuti
Ricetta Personale dello Chef
Minestre e Zuppe


Ingredienti per 4 persone:
100 grammi di riso;
100 grammi di piselli fini o finissimi freschi o congelati;
100 grammi di porro;
brodo di carne per 4 persone;
sale;
pepe bianco;
formaggio grana grattugiato fresco.

Preparazione
Versate il brodo in una pentola e scaldatelo a fuoco medio. Pulite, lavate e tagliate il porro a rondelle sottili.
Appena il brodo bolle aggiungete i piselli e il porro, mescolate e aspettate che riprenda a bollire. Aggiungete il riso, mescolate, riducete il fuoco al minimo e cuocete la minestra sino a quando il riso non sarà cotto, ma al dente. Spegnete il fuoco, aggiustate di sale se necessario, e versate nei piatti.

Spolverizzate con poco pepe bianco, aggiungete, se vi piace, il formaggio ed è pronto.

Suggerimento dello Chef
Potete sostituire il brodo di carne con un brodo di dado o vegetale, il porro se proprio non lo avete con delle cipolle fresche, ma il riso no! è un piatto della serie non ho niente in frigo o cosa preparo per cena stasera ma vi garantisco che fa la sua figura. Preparate la dose giusta per i commensali: se vi avanza il giorno dopo il riso avrà assorbito tutto il brodo e vi ritroverete con un risotto scotto e immangiabile.

risotto porro piselli ricetta primo piatto







Scegli Altre ricette di primi piatti