Creare hotspot WiFi dal prompt dei comandi

Utilizzando il prompt dei comandi – file batch

Tra i tanti metodi, per creare hotspot WiFi puoi anche utilizzare il prompt dei comandi per attivare la funzionalità dal tuo PC Windows.

Questa procedura, funziona su tutte le versioni  a partire da Windows 7 in poi.

Per utilizzare questa modalità, l’adattatore WiFi del tuo computer deve supportare una funzionalità chiamata “Hosted Network” , che, a quanto pare, molti computer portatili HP recenti non lo fanno. Tuttavia, ho controllato con un laptop Lenovo e tutto funziona perfettamente sul suo PC. Dal momento che non tutti i computer non supportano questo metodo, prima dovremo controllare se il nostro dispositivo è compatibile con quello che stiamo cercando di realizzare.



Per farlo, apri Prompt dei comandi ( digita cmd o prompt dei comandi nel pannello di ricerca) o copia e incolla quanto segue,  premi il tasto Invio per confermare.

netsh wlan show drivers

Se il portatile non supporta le reti ospitate, verrà visualizzata la voce “Hosted network supported: No“.

Invece, se il portatile supporta le reti ospitate, sei in grado di creare un Hotspot utilizzando il prompt dei comandi sul suo dispositivo, viene visualizzatoHosted network supported

Ora che abbiamo stabilito i prerequisiti per il funzionamento di  questo metodo, procediamo a creare la rete per i portatili che supportano questa funzionalità.

Nel prompt dei comandi, inserisci il seguente comando per creare la rete ospitata e premi “Invio”:

netsh wlan set hostednetwork mode=allow ssid=DontStealMyWiFi key=idontneednopassword keyusage=persistent

Intendiamoci, i parametri ‘SSID’ e ‘key’ possono essere diversi, nel mio caso, mi è capitato di scegliere “DontStealMyWiFi” e “idontneednopassword”, quindi dovresti sostituirli con qualsiasi cosa tu voglia.



È inoltre possibile impostare il parametro “Uso chiave” su “persistente” o “temporaneo” in inglese “temporary“.

Anche se omettete del tutto, questo parametro, per impostazione predefinita, sarà comunque ‘persistente’, comunque, è una buona pratica specificare tutti i parametri manualmente. In entrambi i casi, ora che hai creato la rete ospitata, devi attivarla con il seguente comando:

netsh wlan start hostednetwork



netsh wlan start hostednetwork

Adesso, hai creato con successo una rete in hosting sul tuo PC, trasformandolo in un router WiFi per tutti gli scopi pratici. Nel caso in cui si desideri interrompere o disattivare l’hotspot , utilizzare il seguente comando:

netsh wlan stop hostednetwork

 

Come creare un file batch per automatizzare l’attività

Se si tratta di un esperimento occasionale, è possibile saltare i passaggi successivi, ma se si desidera condividere la connessione Internet del PC con altri dispositivi, è possibile creare ciò che è noto come un file batch, si tratta di un semplice programma che può automatizzare attività ripetitive sul tuo PC.

Per fare ciò, copia + incolla le seguenti righe sul Blocco note. 



Nota : come accennato in precedenza, è possibile modificare i parametri “SSID” e “Chiave” in qualsiasi cosa si desideri.


@echo off
CLS
:MENU
ECHO.
ECHO Press 1 To Set WiFi Sharing Attributes
ECHO Press 2 To Start WiFi Sharing
ECHO Press 3 To Stop WiFi Sharing
ECHO Press 4 To Exit
ECHO.
SET /P M=Please Press 1,2, 3 or 4, then press ENTER:
IF %M%==1 GOTO SET
IF %M%==2 GOTO START
IF %M%==3 GOTO STOP
IF %M%==4 GOTO EOF
:SET
netsh wlan set hostednetwork mode=allow ssid=DontStealMyWiFi key=idontneednopassword keyusage=persistent
GOTO MENU
:START
netsh wlan start hostednetwork
GOTO MENU
:STOP
netsh wlan stop hostednetwork
GOTO MENU

Una volta che hai scelto il SSID e la password, salva il file di testo con l’estensione .bat invece dell’estensione .txt predefinita.

Potresti ricevere un avvertimento sui pericoli del cambio delle estensioni dei file, ma ignoralo e vai avanti comunque.

Questo è tutto!

Hai creato correttamente un file batch. Avviando, otterrai il seguente risultato.

file batch per automatizzare

Premere 1 per creare la rete ospitata o l’hotspot WiFi.

Premere 2 per attivare l’hotspot.

Premi 3 per interrompere l’hotspot una volta che hai finito di usarlo per il momento.

Infine 4 per Uscire dal file batch.

 

Abbiamo quasi finito, fai clic con il tasto destro sull’icona di rete sulla barra delle applicazioni e fare clic su “Apri Centro connessioni di rete e condivisione” .

icone rete

Ora fai clic sul nome della tua connessione attiva , quella che vuoi usare per il tuo hotspot WiFi. Infine, fai clic su Proprietà> Condivisione > e seleziona la casella accanto a ” Consenti agli altri utenti della rete di connettersi …“. 

Ricorda inoltre di selezionare il tipo di connessione di Internet dal menu a discesa. Infine, fai clic su “OK”.

 

wi-fi status e proprietà

 

 

Adesso, il tuo PC funge da router WiFi ed è un punto di accesso per altri dispositivi per la connessione a Internet.

 

Trasforma il tuo PC Windows in un router wireless in pochi semplici passaggi

Utilizzare smartphone Android in un router wireless richiede letteralmente 3-4 tocchi sulla maggior parte dei dispositivi, fare lo stesso con il tuo PC Windows è un po’ diverso, ma non devi essere un mago della tecnologia per essere in grado di realizzarlo.

Se hai la necessità di condividere la connessione Internet del portatile con il tuo telefono, tablet o altri dispositivi, adesso sai esattamente come fare.



ultima modifica: 2018-03-17T19:13:22+00:00

Potrebbero interessarti anche...