Guida come realizzare un fotomontaggio utilizzando GIMP

Come abbiamo visto nelle pagine precedenti, il segreto del fotomontaggio sta nei livelli, cioè nel separare i vari elementi delle foto da combinare in vari “strati” che potranno essere sovrapposti nel modo che si desidera.

In questo passo a passo, in cui useremo GIMP – l’editor di immagini gratuito (scaricabile dal sito gimp.org) – vedremo come utilizzare i livelli per fare in modo che un vostro amico appaia… tra i testimoni del primo sbarco sulla luna.

 



astronauta robert aldrin

Astronauta Robert Aldrin durante il primo sbarco sulla Luna.

Procediamo al fotomontaggio

1. Per prima cosa avviate The Gimp. Si apriranno tre finestre: una contenente il repertorio degli strumenti, una con l’elenco dei livelli, e una terza (inizialmente grigia) che ospiterà l’immagine da elaborare. In quest’ultima finestra, l’area di lavoro, andate nel menu File/Apri. Scegliete un’immagine da aprire. Nel nostro caso abbiamo selezionato la celeberrima foto dell’astronauta Robert Aldrin durante il primo sbarco sulla Luna.

gimp guida
2. A noi interessa solo il primo piano dell’astronauta (o, meglio, del suo casco spaziale); quindi utilizzeremo solo una piccola parte dell’immagine. Per ritagliare una nuova inquadratura, selezionate la voce di menu Strumenti/Trasformazione/Ritaglia.

ritaglio immagineRitaglia Immagine

3. Il puntatore del mouse si trasformerà in un mirino a croce. Fate clic nel punto in cui volete si trovi l’angolo in alto a sinistra della nuova inquadratura e, tenendo premuto il tasto del mouse, spostatevi fino al punto in cui volete l’angolo in basso a destra. Una volta lasciato il tasto, l’intera immagine risulterà ombreggiata, tranne la parte da ritagliare. Se il risultato non vi piace, potete ripetere la selezione. Altrimenti premete INVIO per eseguire il ritaglio.

4. Ora l’immagine è molto più piccola: conviene ingrandirla. Negli Strumenti, fate clic sull’icona dello Zoom (a forma di lente di ingrandimento). Il puntatore del mouse prenderà lo stesso aspetto. Fate clic più volte sull’immagine, fino a portarla alle dimensioni che ritenete comode.Tenete presente che, tenendo premuto il tasto Ctrl, lo strumento funziona al contrario e rimpicciolisce l’immagine.

Aggiungiamo un Riflesso

5. Il risultato che vogliamo ottenere è fare aggiungere un oggetto riflesso nel casco dell’astronauta. Per ottenere questo risultato, andate nella finestra Strumenti e fate clic su “Selezione a mano libera” (la cui icona rappresenta un laccio). Fate clic su vari punti del contorno del visore del casco, in modo da delinearlo con precisione, senza tralasciare delle parti. Se posizionate un punto in maniera scorretta, potete spostarlo trascinandolo con il mouse, oppure eliminarlo facendo clic sul punto precedente. Una volta completato il contorno, fate clic sul punto iniziale per chiudere la spezzata.


6. A questo punto l’area selezionata, cioè il visore del casco, apparirà circondata da una linea tratteggiata. Selezionate la voce di menu Modifica/Taglia per ritagliarlo.

 7. A questo punto il visore del casco apparirà isolato, all’interno di un “livello provvisorio”. Noi vogliamo incollarlo al suo posto, facendo in modo che diventi un livello separato dal resto dell’immagine. Per fare questo, selezionate la voce di menu Modifica/Incolla come/Nuovo livello.

 8. A questo punto serve un soggetto da far apparire riflesso nel casco. Bisogna aprire un’altra foto (sempre con File/Apri), per esempio l’immagine di un amico che saluta. Ritagliatelo accuratamente dall’immagine con la stessa procedura vista al passo 5.



Procediamo in ordine di livelli

 9. Tornate alla finestra contenente la foto dell’astronauta che avete elaborato in precedenza, poi selezionate di nuovo la voce di menu Modifica/ Incolla come/Nuovo livello.Vedrete l’amico apparire sovrapposto all’astronauta. Agendo in questo modo anche la foto del vostro amico sarà su un livello separato dallo sfondo e dal visore del casco.

10. Così com’è, però, è troppo grande per i nostri scopi. Fate quindi clic sul vostro amico, selezionate la voce di menu Livello/Scala livello, e diminuite il valore della larghezza e altezza del livello in questione in modo che rimpicciolisca. Accertatevi che, nella finestra relativa, accanto ai due valori di lunghezza e altezza appaia il simbolo della catenella (il che significa che i due valori sono dipendenti l’uno dall’altro, e che si ridurranno all’unisono in modo da mantenere inalterate le proporzioni). Potrete ripetere questa procedura anche più avanti, nel caso in cui sia necessario ritoccare le dimensioni del vostro amico.

11. A questo punto avete un’immagine a tre livelli: il visore del casco, l’amico che saluta, e il resto della foto dell’allunaggio. Vogliamo che l’amico appaia come se fosse riflesso sul visore. Per ottenere questo risultato, dobbiamo fare in modo che il visore sia sul livello più basso, il resto della foto su quello più alto, e l’amico su quello intermedio. Per modificare l’ordine dei livelli, fate clic sul livello da spostare, e selezionate quindi la voce di menu Livello/Pila: potrete scegliere tra diverse opzioni di spostamento. Ricordate che nella finestra livelli potete vedere in quale ordine sono disposti.



 

Completamento del fotomontaggio

step 12 immagine elaborata
12. Il risultato finale dovrebbe essere quello che vedete in figura: ora l’amico appare sul visore del casco come se vi fosse riflesso. Se, come nel nostro caso, le sue dimensioni appaiono eccessive, utilizzate nuovamente la procedura vista al passo 10 per rimpicciolirlo fino alla dimensione voluta.

13. Una volta ridimensionato l’amico, spostatelo nella posizione che vi sembra più naturale. Per farlo, andate alla finestra Strumenti e fate clic sullo strumento Sposta (quello la cui icona è una croce formata da quattro frecce). Fate clic sull’amico e, tenendo premuto il tasto del mouse, spostatelo dove ritenete opportuno. Questa procedura offre anche la possibilità di nascondere difetti dell’immagine (per esempio, nel nostro caso la mano parzialmente tagliata dall’inquadratura.

14. A questo punto il fotomontaggio è sostanzialmente compiuto: vediamo il nostro amico riflesso nel casco di Aldrin che saluta, come se fosse stato anche lui sulla Luna. Per migliorare l’effetto comico, tuttavia, possiamo aggiungere un fumetto che spieghi i pensieri dell’astronauta di fronte a questo incontro inatteso. Andate alla finestra Strumenti e selezionate lo “Strumento selezione ellittica” (la cui icona, non sorprendentemente, è un’ellissi). Nella zona in alto a destra dell’immagine, fate clic e tenendo premuto il tasto del mouse in modo da creare un’ellissi delle dimensioni che dovrò avere il nostro fumetto. Se non vi viene bene al primo tentativo, potete ritentare.

15. Tornate alla finestra Strumenti. Subito sotto al gruppo delle icone degli strumenti, ci sono due quadrati di colori diversi parzialmente sovrapposti. Facendo clic sulla doppia freccia in alto a destra, potete decidere quale dei due quadrati sta sopra l’altro. Fate in modo che il quadrato superiore sia il bianco (se nessuno dei due quadrati è bianco, fate clic su uno di essi e, nella tavolozza che apparirà, selezionate il colore bianco). Più in basso, nella sezione denominata “Area coinvolta”, fate clic perché appaia un pallino alla voce “Intera selezione”.

 

fumetto commento immagineAggiungiamo un Fumetto

16. Sempre sulla finestra degli Strumenti, selezionate “Riempimento di colore” (la cui icona è un secchio di vernice sul punto di essere rovesciato). Fate poi clic sull’area ellittica che avete creato al passo 14. Si creerà così un ellisse bianca.



17. Ripetete la procedura vista ai passi da 14 a 16 per creare alcune ellissi bianche più piccole, in modo da creare l’effetto “nuvolette” usato nei fumetti quando si vuole esprimere un pensiero invece che una frase pronunciata.

18. Nella finestra Strumenti selezionate “Testo” (la cui icona è una grande lettera “A”). Fate clic all’interno dell’ellisse grande. Si aprirà una finestra in cui scriverete un testo umoristico di vostra scelta.

19. Il testo apparirà direttamente sull’immagine; potete trascinare gli angoli dell’area in cui appare il testo per modificarne la forma, mentre facendo clic al centro potete trascinarla in un’altra posizione. In Strumenti potete anche modificare il font e le dimensioni, in modo che il testo risulti ben leggibile.

Completare il Fotomontaggio

immagine fotomontaggio finale20. Una volta terminata l’immissione del testo, fate clic su “Chiudi”. A questo punto potete ammirare il vostro lavoro. Salvate l’immagine facendo clic su File/ Salva come; ricordate che, per salvare l’immagine, è consigliabile un formato comune come JPG. Tuttavia, se dovete salvare il vostro lavoro prima di averlo terminato, dovete scegliere il formato tipico di GIMP (XCF), altrimenti perderete tutta la suddivisione in livelli.



Pubblicato: 2017-05-31T12:33:39+00:00

Potrebbero interessarti anche...