Come si compila il Curriculum Vitae


Se siete alla ricerca di un lavoro, sarete sicuramente familiari con le richieste da parte delle aziende del curriculum vitae. E chissà quanti ne avrete distribuiti o spediti!

Ma quante volte vi siete chiesti se l’avete compilato bene, se le informazioni inserite sono esaurienti, chiare…

Non esistono delle regole precise su come comporre un CV, ma ci sono delle semplici norme dettate dall’uso comune. Ecco perché qui vi diamo delle “dritte” su come presentarvi meglio per fare bella figura, mostrare quello che valete, e soprattutto avere successo!



La composizione del CV


Curriculum professionale

In breve:

  • Il curriculum è il nostro biglietto da visita.
  • Il CV è un efficace strumento di comunicazione il cui obiettivo consiste nel valorizzare al massimo la propria candidatura.
  • Un buon curriculum dev’essere completo, chiaro e conciso.
  • Errori da evitare: bugie, omissioni, prolissità.


Intanto, tenete presente che il curriculum è come un biglietto da visita, una scheda di presentazione. È un riassunto di voi, ed è quello che documenta la vostra personalità e la vostra professionalità. Il vostro curriculum deve farsi strada in mezzo a tante altre domande, per emergere deve essere in grado di comunicare qualcosa: ciò è possibile se si riesce a dare al CV una buona impostazione e uno stile che lo distingue dagli altri.





A volte il curriculum non concede una seconda opportunità: l’impressione che si ricava dal leggerlo può essere fondamentale, determinante.

Il vostro scopo – nel consegnare un CV – deve essere quello di promuovere voi stessi, evidenziando le vostre capacità e qualità individuali, le vostre esperienze, la vostra personalità. Ecco perché non dovete mai dimenticare la regola delle tre C: scrivere il vostro CV con Chiarezza, Completezza e Concisione.

Siate chiari, lineari e precisi, evitando giri troppo lunghi per dire una cosa; completi, dando un ordine coerente a quello che scrivete, e concisi, cioè sintetici, in modo da non diventare noiosi.

Mantenetevi corretti e siate veritieri nel fornire informazioni riguardanti voi stessi: dire bugie (soprattutto quelle scopribili facilmente) potrebbe essere un’arma a doppio taglio!



In fondo al Vostro CV non dimenticate di firmarlo e di inserire la seguente dicitura: “Autorizzo il trattamento dei dati personali secondo la legge 675/96 per finalità di ricerca/selezione di personale.” necessaria per la tutela della Privacy.







Realizzare un CV con Word o scarica i modelli gratis.

© riproduzione riservata
ultimo aggiornamento: