Ricette come preparare un buon risotto





Risotto con ossobuco


Difficoltà: Elevata
Tempo: 3 ore circa
Tipo di Cucina: Italiana


INGREDIENTI per 4 persone:
4 ossobuchi;
mezza cipolla grattugiata;
2 noci di burro;
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
farina “00” per impanare gli ossobuchi;
sale e pepe;
un bicchiere di vino bianco;
un ciuffo piccolo di prezzemolo;
uno spicchio d’aglio;
la buccia di mezzo limone;
un litro e mezzo di brodo vegetale;
risotto.

Preparazione:
Per il brodo vegetale:
Un litro e mezzo di acqua;
Una cipolla piccola;
Un gambo di sedano senza foglie;
Una carota;
Un gambo di prezzemolo senza foglie;
Uno spicchio d’aglio

Preparate il brodo: dopo aver lavato e tagliato grossolanamente le verdure, versatele nella pentola con l’acqua fredda e portate a bollore, riducete la fiamma e continuate la cottura per almeno una mezz’ora. NON SALATE IL BRODO.

Preparazione degli OSSIBUCHI:
Tagliate con una forbice la pellicina esterna della carne e infarinate da tutte e due le parti gli ossibuchi.
Mettete a scaldare una capiente padella antiaderente, aggiungete l’olio e il burro, attendete che il burro si scaldi bene, aggiungete la cipolla e fatela appassire dolcemente. Salate, aggiungete 2 cucchiai di brodo e lasciate evaporare.

Rosolate da ambedue le parti gli ossobuchi, aggiungete il vino bianco e fatelo evaporare. Salate e pepate, coprite a filo la carne con il brodo e cuocete dolcemente fino alla evaporazione del brodo. Girate la carne, salate e pepate, ricoprite a filo la carne con il brodo e terminate la cottura.
Aggiustate con del sale e del pepe, fate un trito finissimo di prezzemolo, aglio e buccia di limone e versatelo sulla carne. Servite la carne accompagnata dal suo sugo e dal risotto.

Suggerimento dello Chef:
Potete sostituire il risotto con il risotto allo zafferano.
Il grado di cottura della carne è soggettivo, regolatevi allungando con brodo per una carne più morbida oppure cuocete più velocemente per una carne più croccante.

ricetta passo passo preparazione risotto con ossobuco

Risotto al pomodoro


Difficoltà: Minima
Tempo: 25 minuti
Tipo di Cucina: Italiana


INGREDIENTI:
Per il brodo vegetale:
Un litro e mezzo di acqua;
Una cipolla piccola;
Un gambo di sedano senza foglie;
Una carota;
Un gambo di prezzemolo senza foglie;
Uno spicchio d’aglio.
Per il risotto:
400 grammi di riso per risotti;
Una bottiglia di passato di pomodoro;
Mezza cipolla bianca grattugiata;
2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva;
Formaggio grana grattugiato;
Un bicchiere di vino bianco;
Sale.

Preparazione:
Preparate il brodo: dopo aver lavato e tagliato grossolanamente le verdure, versatele nella pentola con l’acqua fredda e portate a bollore, riducete la fiamma e continuate la cottura per almeno una mezz’ora. NON SALATE IL BRODO.
Scaldate la pentola o padella che usate per il risotto, versate l’olio e la mezza cipolla grattugiata, fate appassire dolcemente, salate, aggiungete due cucchiai di brodo bollente, e lasciate evaporare.

Aggiungete il riso e tostate tutti i chicchi non siano lucidi e trasparenti. Attenzione a non far attaccare il riso al fondo della padella. Aggiungete il vino bianco, mescolate e fatelo evaporare completamente. A questo punto aggiungete il passato di pomodoro, mescolate e cuocete il pomodoro, quindi, allungate con il brodo fino a coprire a filo il riso.
Procedete fino alla completa cottura del riso allungando con il brodo se il riso lo richiedesse, quindi spegnete il fuoco. Controllate il grado di salatura ed eventualmente aggiustate.

Aggiungete ora il formaggio grana grattugiato, mantecate e servite.

Suggerimento dello Chef:
Poiché in questo risotto il soffritto è stato fatto con l’olio a fine cottura aggiungo solo il formaggio.
Se volete aggiungete un pezzetto di burro alla mantecatura, ma in questo caso usate il burro anche nel soffritto eliminando l’olio.

Un gusto particolare al risotto viene dato anche dalla mantecatura finale fatto con la ricotta salata grattugiata, ma attenzione, se lo fate riducete, la quantità di sale usata durante la cottura. Nel brodo non si usano le foglie di sedano e prezzemolo perché rilasciano un gusto amaro.

primo piatto risotto al pomodoro



Tutto sul Risotto