Come preparare un soffice Pan di Spagna


Pan di Spagna


Difficoltà: Minima
Tempo: 40 minuti + cottura
Tipo di Cucina: Italiana


INGREDIENTI per 6 persone:
8 uova;
180 grammi di farina per dolci tipo “00”;
150 grammi di zucchero; burro e farina per la tortiera; un pizzico di sale fino.

Preparazione:
Accendete il forno a 180 gradi.

In una capace terrina versate lo zucchero e il pizzico di sale, mescolate, e aggiungete un uovo.
Iniziate a mescolare con il minipimer finché l’uovo e lo zucchero non siano perfettamente amalgamati.

Aggiungete l’altro uovo e mescolate finché lo zucchero e l’uovo non siano perfettamente sciolti. Procedete con le altre uova, ma sempre uno alla volta.
L’impasto sarà pronto solo quando levando le fruste del minipimer dalla ciotola, la parte che cola rimane sulla superficie e vi permette anche di scrivere il vostro nome. Aggiungete ora la farina setacciata e mescolate dolcemente dall’alto verso il basso.

Imburrate la teglia e versatevi la farina, rotolate la teglia affinché la farina si attacchi al burro e levate quella in eccesso.

Versate immediatamente l’impasto nella teglia e infornate per 25 minuti senza mai aprire il forno.
Appena cotto spegnete il forno, aprite uno spiraglio, aspettate 5 minuti, quindi levate la torta dal forno e mettetela a raffreddare su una graticola.
E' pronta.

SUGGERIMENTO dello Chef

E' una ricetta diversa dalla tradizionale che richiede per ogni uovo 30 grammi di farina e 30 grammi di zucchero, e il montare il tuorlo con zucchero e farina e l’albume a neve a parte. L’esecuzione di questa ricetta richiede molta pazienza perché il montare gli ingredienti uno alla volta significa almeno mezz’ora di lavoro con il minipimer, quindi attenzione a non fondere il motore.

Il sale fino ha la funzione di mantenere gonfio e stabile l’uovo montato. Potete aumentare la dose di zucchero però, ricordatevi, essendo questa una torta che va farcita con creme o altro, che rischiate di coprire tutti gli altri sapori.

Il tempo di cottura di 25 minuti è basato sul mio forno con calore statico, quindi regolatevi con il vostro e anche dal profumo della torta. Quando questo pervade la cucina è pronta. Ultima considerazione: la torta in forno si gonfierà per poi sgonfiarsi, non preoccupatevi è normale perché la torta cotta avrà lo spessore che ha l’impasto quando la versate nello stampo. E' l’aria incorporata nella torta quando si monta che la tiene su.

pan di spagna ben riuscito dorato e morbido







Come Preparare: