Ingredienti e preparazione del pane fatto in casa


Pane Casareccio


Difficoltà: Minima
Tempo: 5 ore impasto + forno
Tipo di Cucina: Italiana


INGREDIENTI per 2 forme da 750 grammi ciascuna:
1 kg di farina per pane;
1 cubetto di lievito di birra;
1 bicchiere di acqua tiepida, circa 30 gradi;
mezzo litro di acqua a temperatura ambiente, circa 15 gradi;
2 cucchiaini di sale fino.

Preparazione:
Sciogliete il cubetto di lievito nel bicchiere di acqua tiepida.

Versare la farina sulla spianatoia e fatevi spazio all’interno lasciando della farina sotto.

Versare il bicchiere di acqua e lievito al centro e impastate l’acqua con tanta farina quanta ne chiede l’acqua per formare una palla abbastanza liscia. Coprite la palla con la farina e fate riposare finché non è lievitata fino a raddoppiare di volume.

Impastate la palla lievitata con il resto della farina aggiungendo l’acqua fino a ottenere una palla liscia e compatta, copritela con un canovaccio umido e fate lievitare finché non raddoppia di volume.

fase della lievitazione della pasta del pane

Rimpastare di nuovo la pasta aggiungendo solo ora il sale e dividete la forma ottenuta in due parti. Date a queste parti la forma che più vi piace e disponete su una teglia da forno su cui avrete messo della carta forno. Coprite di nuovo con un canovaccio.

Accendete il forno e regolatelo sui 180 gradi, raggiunta la temperatura infornate e cuocete per 30 minuti, quindi abbassate la temperatura a 150 gradi e continuate per altri 30 minuti.

Sfornate e ponete le forme di pane su una graticola che permetta la dispersione del calore.

Risultato finale Come fare il pane in casa
Se la preparazione è andata a buon fine, il risultato finale, sarà una gioia per i vostri occhi e per il vostro palato.

SUGGERIMENTO del Panettiere

La riuscita di questa ricetta sta tutto nell’avere la farina da pane. E' una farina con una sigla farina tipo 1 oppure tipo 2, che si trova solo dai panettieri.

Le forme migliori per questa ricetta sono quelle rotonde.

Si può usare anche meno lievito, ma in questo caso si allungano i tempi di lievitazione.

Mettete il sale solo nell’ultimo rimpasto perché il sale rallenta i tempi di lievitazione.

Un ambiente caldo aumenta i tempi di lievitazione, uno freddo li rallenta, tenetene conto in estate ed in inverno.

Un nemico del pane è la corrente d’aria, quindi attenzione.
Per assaporarne immediatamente il sapore, vi consigliamo di assaggiarlo con qualche salsa preparata in casa o in alternativa con delle olive.