Catalogare film scaricati della collezione su DVD CD videoCD

Le cifre parlano chiaro: gli italiani comprano tantissimi DVD (diversi milioni di pezzi, solo quest’anno).

Senza considerare la marea di file streaming scaricati illegalmente da internet.

Da qualche parte avrete pur messo tutti questi film.



Ordinati o accatastati sugli scaffali che siano, sapete esattamente di quanti e quali lungometraggi disponete? Difficile.

È arrivato il momento, quindi, di mettere un po’ d’ordine nella videoteca di casa.

I casi sono due: o vi date al fai da te (inserendo manualmente i titoli e i dati dei film in un file Excel o, per i più esperti, in un bel database Access) o, più semplicemente, vi affidate a un programma per Catalogare i film che fa tutto al posto vostro.

Programma per Catalogare film

Vi consigliamo vivamente la seconda strada (più precisa, meno dispendiosa e noiosa), e in particolare vi invitiamo a scaricare dalla Rete l’ottimo AMC.

Questo programma gratuito richiede solo l’inserimento del titolo del film, poi pensa a tutto lui: scarica da Internet tutte le informazioni sul film (regista, attori, trama e via dicendo), oltre alla locandina.

stile classico con barra di ricerca del programma per catalogare i film

Vediamo come funziona

Anzitutto vediamo dove si scarica il programma AMC. Collegatevi all’indirizzo Internet Ant movie catalog e, nella sezione Download, provvedete a scaricare il file compresso Antmc.zip. Una volta scaricato, decomprimere il contenuto in una nuova cartella, quindi fate doppio clic sul file Install_moviecatalog.exe per avviare l’installazione.



Scegliete l’installazione completa (full).

Come funziona il programma per catalogare i film

Il programma AMC è stato realizzato in diverse lingue; vediamo, quindi, come utilizzarlo in italiano. Avviate il programma, quindi andate in Accessori/Preferenze, o premete il tasto funzione F10. Selezionate l’ultima voce del menu che appare sulla sinistra (Language) quindi, nel menu che trovate sulla destra, fate clic sulla voce Italian.

Basta poi un clic su “OK” per tradurre immediatamente tutti i menu del programma.

Iniziate subito con l’inserimento dei dati relativi ai vostri film. Prima vediamo come si completa l’operazione inserendo i dati manualmente, mentre nei passaggi successivi, vedremo com’è possibile farlo in automatico.

Esporta in altri formati HTML

Per prima cosa, quindi, andate in Film/Aggiungi, oppure premete la combinazione di tasti ALT+INS. Se questo è il primo film che inserite, vi viene chiesto di stabilire una numerazione. Scegliete da che numero partire, poi mettete un segno di spunta accanto all’opzione “Non chiedere in futuro; usa la numerazione automatica”. Fate clic su “OK” per proseguire.




Vediamo ora come compilare i campi.

Al di là delle informazioni più comuni riguardo al film (attori, regista, produttore, descrizione, durata, genere e così via), è possibile aggiungere alcune informazioni accessorie: tipo di supporto, un voto, a chi è stato eventualmente prestato il film, se è un acquisto, un dono, un prestito (grazie al menu a tendina Origine) e, se si tratta di un video digitale (magari compresso) anche le sue caratteristiche tecniche.

In basso, a sinistra, trovate invece la sezione relativa alle immagini. Se non compare, premete il tasto funzione F8.

Usando il primo pulsante (Importa un’immagine) avete la possibilità di includere, unitamente alle informazioni relative al film, anche la fotografia della locandina o di uno degli attori, in modo che venga salvato nel file risultante che avrà estensione “.amc”. Premendo invece il pulsante sottostante (Collega una copertina), l’immagine non verrà inclusa, ma creerete solo un collegamento al file, che resterà esterno. In tal modo non si appesantisce il file AMC, ma non potrete spostare o cancellare l’immagine.

memorizzare le immagini all'interno catalog

Avvertenza: i formati grafici supportati sono solo PNG, JPG e GIF

Come avete potuto vedere, il programma è ben studiato, e ben organizzato. Fa il suo compitino, insomma, direte voi. Errore: il bello deve ancora venire. Tutte le informazioni che fin qui avete inserito (comprese le immagini) possono essere recuperate, in automatico, on-line. Provare per credere: andate in Film/Acquisisci informazioni/Da script.

Nella finestra che si apre, vengono elencati una serie di siti dai quali il programma è in grado di estrarre le informazioni per compilare i campi relativi al film.

In pratica, è sufficiente che voi inseriate nella relativa casella solamente il nome del film (in italiano, anche se è un film straniero). Il programma riconosce il titolo (o vi propone quello giusto, se l’avete scritto male), si collega ai siti elencati, e recupera i dati e le immagini che vi servono, senza che voi muoviate un dito. Basta solo che, in questa finestra, facciate clic sul pulsante Esegui.

Al termine della ricerca, infatti, una nuova finestra vi mostra tutte le informazioni reperite che riguardano il film che vi interessa. Potete anche decidere di non utilizzarle tutte: basta togliere il segno di spunta accanto alla voce che non vi interessa; per esempio, potrebbero non interessarvi informazioni quali il sito Web o il Paese. Al termine dell’operazione, fate clic su “OK” per far sì che i dati vengano infilati nelle relative sezioni.

Catalogare film su DVD, CD, videoCD, DivX

Anche se inseriti manualmente, i dati possono essere modificati in qualsiasi momento.

Caratteristiche del programma

  • Può memorizzare catalogo in formato due file: un proprio formato binario o XML;
  • Importa informazioni da Internet (tramite script); di default include gli script per IMDB (US), collegamenti personalizzabili dall’utente per fare una ricerca su siti web di film, importazione informazioni dai vari file multimediali (audio e video codec, bitrate, risoluzione, framerate, dimensioni);
  • Esporta in altri formati: HTML (basato su un modello che è possibile modificare o crea), comandi SQL (di ri-importare i dati in un DBMS come MySQL), CSV (file di testo, possono essere usati come tabelle con Microsft Excel per esempio);
  • Importa da altri formati: CSV (Microsoft Excel);
  • Può memorizzare le immagini all’interno catalogo o un collegamento a file esterni (consigliato per immagini di grandi dimensioni)
    Supporta PNG, JPEG e GIF.

Questo programma è software libero; è possibile ridistribuirlo e / o modificarlo secondo i termini della GNU General Public License come pubblicata dalla Free Software Foundation; o la versione 2 della licenza, o (a propria scelta) una versione successiva.

 

Se finora non avete creato una lista dei vostri film solo per pigrizia, ora non avete più scuse, adesso potete organizzare la vostra collezione di film e serie Tv gratis.

Continua la lettura:

Come copiare un DVD protetto
Crea Copertine Film

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *