Browser Internet explorer: InPrivate Browsing e Filtering

Scopriamo i due strumenti InPrivate inclusi nella versione 8 del browser di Microsoft: InPrivate Browsing e InPrivate Filtering.

InPrivate Browsing

impedisce a Internet Explorer di memorizzare i dati relativi alla sessione di esplorazione, compresi cookie, file temporanei, cronologia dei siti aperti e altri dati. Invece

InPrivate Filtering

evita che informazioni sulla navigazione vengano inviate a provider i cui contenuti sono riprodotti nella pagina Web di un altro provider, per esempio mappe, pubblicità, strumenti di misurazione degli accessi o altro.



funzioni InPrivate.

Navigazione Sicura

Per avviare la navigazione sicura, aprite il menu a tendina Sicurezza che si trova nella barra degli strumenti, a destra. Qui scegliete l’opzione “InPrivate Browsing”. In alternativa potete usare la combinazione di tasti CTRL + MAIUSC + P. Si aprirà una nuova scheda del browser, chiamata “InPrivate”. Contemporaneamente la barra di navigazione cambia aspetto, e compare la dicitura di navigazione “privata”. Tutte le pagine aperte all’interno di quella scheda saranno al sicuro da occhi indiscreti.

elimina cronologia esplorazioni

Per uscire dalla modalità “InPrivate”, basta chiudere quella finestra di Internet Explorer.

Per avviare invece i filtri, andate in Sicurezza/InPrivate Filtering. Anche in questo caso esiste una combinazione di tasti: CTRL + MAIUSC + F. Nella finestra che si apre, avete due possibilità: bloccare tutti i siti che cercano di carpire i vostri dati, oppure segnalare quali bloccare e quali no.

Nel caso scegliate la seconda opzione, una finestra consente di specificare nel caso di comportamenti anomali del sito.

Per attivare e disattivare ActiveX Filtering su tutti i siti web
Aprire Internet Explorer.

Fare clic sul Strumenti tasto, scegliere sicurezza , e quindi fare clic su Filtraggio ActiveX .



Per disattivare il filtro ActiveX su un sito web specifico

Fare clic sul filtro pulsante nella barra degli indirizzi, e quindi fare clic su disattivare il filtro ActiveX .

Il filtro SmartScreen

Per mettersi al riparo da malware e phishing, potete usare il nuovo filtro SmartScreen, raggiungibile sempre dal menu Sicurezza. Se il filtro SmartScreen è attivo e si cerca di aprire un sito considerato non sicuro, compare una schermata di allarme.Se vi imbattete in un sito “losco” non ancora incluso nella black list di Microsoft, potete segnalarlo, contribuendo così a migliorare il servizio.



Coprire le orme

Il nuovo browser ha reso più semplice e immediata la cancellazione dei dati lasciati qua e là: cookie, cronologia, password e altro. Basta andare in Sicurezza/Elimina cronologia esplorazioni (CTRL + MAIUSC + CANC) e, nella schermata che si apre, scegliere cosa cancellare.

Come eliminare i siti visitati



Pubblicato: 2017-04-25T14:53:43+00:00

Potrebbero interessarti anche...